Rapporto SoDA 2013: prospettive di marketing digitale

rapporto sulla soda 2013

I Società globale per innovatori nel marketing digitale ha pubblicato il rapporto del 2013 all'inizio di quest'anno. Ci sono alcuni risultati chiave all'interno del rapporto sia nelle strategie di marketing digitale che nei cambiamenti nel modo in cui le aziende utilizzano le agenzie di marketing digitale.

Risultati chiave

  • Oltre la metà di tutti gli intervistati ha affermato di sì aumentare i budget per il marketing digitale, con gran parte del passaggio da una riallocazione del budget esistente al digitale. Solo il 16% sta aumentando la propria spesa complessiva per il marketing.
  • Agenzie di servizio completo ne traggono vantaggio poiché le aziende sono state riluttanti ad espandere l'organico, soprattutto perché le agenzie sono diventate più sofisticate nella loro capacità di analizzare i dati e supportare i professionisti del marketing strategico di livello senior all'interno dell'organizzazione.
  • Marketing agile si sta rapidamente evolvendo come un nuovo quadro per i professionisti del marketing da mettere in pratica al fine di aumentare la reattività alle mutevoli esigenze del mercato. Assicurati di leggere il nostro cliente e il mio buon amico, La serie di Jascha Kaykas-Wolff sul marketing agile.
  • Il marketing basato sui dati, le strategie di contenuto e l'integrazione continueranno a migliorare i risultati di marketing e a generare maggiori entrate per le organizzazioni come lo sono le esperienze di marketing allineati sui canali e personalizzato per il singolo potenziale cliente o cliente.

Leggi tutto Prospettive di marketing digitale 2013

Condotto da Econsultancy, Bibite gassate Il sondaggio 2013 sul marketing digitale di Outlook ha avuto 814 intervistati, in aumento del 25% rispetto allo studio del 2012 di SoDA. I marketer rappresentavano circa un terzo di tutti gli intervistati con una divisione abbastanza uniforme tra le aziende che commercializzano principalmente prodotti (33%), servizi (31%) e un mix di prodotti e servizi (36%). Oltre l'84% degli intervistati erano decisori chiave e influencer (CMO, dirigenti senior, VP e direttori) con budget di marketing annuali che vanno da 5 milioni di dollari a oltre 100 milioni di dollari e i cui mercati chiave sono il Nord America (50%), l'Europa (22 %) e APAC (12%). Quest'anno ha visto una crescente sezione trasversale multinazionale di intervistati, con il 12% che indica che nessun singolo continente rappresenta la maggior parte dei loro ricavi aziendali.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.