5 chiavi per il blogging B2B

blog b2b

Questa settimana sto lavorando a una presentazione per la conferenza Webtrends Engage. Il mio argomento è abbastanza specifico e la fascia oraria è molto breve (10 minuti), quindi mi sta sfidando a fare una presentazione! Mi è stato chiesto di parlare con B2B Blogging di successo.

Ho ristretto le chiavi del Business to Business Blogging a 5 strategie distinte per la presentazione:

  1. Stai davanti. Non basta bloggare, tu deve essere davanti a tutti gli altri concorrenti e altri rumori là fuori. Devi essere davanti ai clienti, davanti ai social network rilevanti, davanti ai risultati dei motori di ricerca della concorrenza. Non puoi più semplicemente aspettare che le persone ti trovino.
  2. Fornisci un percorso. Ogni pagina del tuo blog è effettivamente una pagina di destinazione. Devi fornire ai visitatori dei modi per contattarti, devi fornire i motivi per contattarti e devi renderlo semplice e facile.
  3. Nutri i sensi. Le persone non leggono i post del blog, li scansionano. Alcuni non leggono affatto, cercano mezzi visivi e uditivi. Se non stai usando spazio bianco in modo efficace, facendo suono e video, non ti stai connettendo con una grande percentuale del tuo potenziale pubblico.
  4. Acquisisci informazioni. Un blog è un modo fantastico per fornire informazioni e creare autorità con potenziali clienti e clienti. Non devi farlo gratuitamente però... va bene sondare e richiedere informazioni sul tuo lettore. Fornire risorse aggiuntive come whitepaper o webinar richiede la registrazione.
  5. Misura in dollari. Fidanzamento non si misura nei commenti, è misurata in dollari e centesimi. È essenziale integrare un'impresa analitica strumento in grado di consentire una misurazione accurata dei tuoi sforzi di blogging.

Ogni chiave, ovviamente, può avere una presentazione associata... ma non perdere di vista il quadro generale se scrivi un blog per affari con altre aziende.

Un commento

  1. 1

    Ottimi suggerimenti. Bloggo da diversi anni, ma negli ultimi sei mesi ho davvero assistito a un cambiamento nella mia attività poiché il blog è diventato più mirato e connesso al resto del mio sito web.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.