Come impostare un semplice imbuto di vendita online in 5 passaggi

Come imbuto di vendita

Negli ultimi mesi, molte aziende sono passate al marketing online a causa di COVID-19. Ciò ha lasciato molte organizzazioni e piccole imprese a rimescolarsi per elaborare strategie di marketing digitale efficaci, in particolare quelle aziende che facevano affidamento prevalentemente sulle vendite attraverso i loro negozi fisici. 

Mentre ristoranti, negozi al dettaglio e tanti altri stanno ricominciando ad aprire, la lezione appresa negli ultimi mesi è chiara: il marketing online deve far parte della tua strategia aziendale complessiva.

Per alcuni, questo può intimidire perché il marketing online è una nuova impresa. Sembra esserci un numero infinito di strumenti, canali e piattaforme a cui ci si può attribuire.

A questa folla, direi non preoccuparti: il marketing online non è così complicato come sembra.

In effetti, ci sono solo cinque semplici passaggi che devi compiere per iniziare con il tuo marketing online e farlo funzionare per te.

I passi 5

  1. Crea una battuta
  2. Wireframe il tuo sito web
  3. Crea un generatore di lead
  4. Crea una sequenza di e-mail di vendita
  5. Crea una sequenza di e-mail incoraggiante

marketing reso semplice libro

Questi cinque passaggi sono la struttura di marketing scritta nel libro da Donald Miller e dal dott. JJ Peterson Marketing reso semplice. Insieme, formano quello che di solito chiamiamo un imbuto di marketing / vendita.

Sebbene tu possa ottenere una descrizione dettagliata di ogni passaggio del libro, evidenzierò semplicemente ogni passaggio, spiegherò perché è necessario un particolare passaggio nel marketing online e ti fornirò un pratico elemento da fare che puoi implementare immediatamente .

Pronto a far ripartire il tuo marketing online? Immergiamoci.

Passo 1: Il One-Liner

Il tuo one-liner è composto da 2-3 semplici frasi che descrivono il problema che aiuti i clienti a risolvere, la tua soluzione a quel problema (cioè il tuo prodotto / servizio) ei risultati che un cliente può aspettarsi dopo aver fatto affari con te.

Il motivo per cui iniziamo con un one-liner è a causa della sua versatilità. Puoi applicare il tuo one-liner alla tua firma e-mail, biglietti da visita, risorse di posta diretta, sito web e tutta una serie di altre risorse. Non si limita solo alle tue risorse di marketing online.

Lo scopo del one-liner è semplice: stimolare l'interesse per il tuo marchio, e questo viene fatto iniziando dal problema che risolvi per i clienti. Solo se riesci a stimolare l'interesse dei tuoi potenziali clienti per il tuo marchio, passeranno alla parte successiva dell'imbuto. Quindi sii incentrato sul cliente quando crei il tuo one-liner!

Operazione Passo - Crea il tuo one-liner affermando il problema che il tuo cliente deve affrontare, seguito dalla soluzione che offri e dai risultati che il tuo cliente può aspettarsi dopo aver fatto affari con te.

Passaggio 2: wireframe del tuo sito web

Il prossimo passo nella tua canalizzazione di vendita è progettare e sviluppare un sito web che funzioni. So che sembra un po 'intimidatorio, ma puoi sempre esternalizzare le esigenze del tuo sito Web a un'agenzia se non sei all'altezza. 

Il tuo sito web deve essere il più semplice e chiaro possibile e deve essere uno strumento di vendita. Troppi proprietari di aziende vedono il loro sito Web come statico quando in realtà dovrebbe generare più soldi per te. Meno collegamenti sono migliori e, di nuovo, più parli dei problemi che i tuoi clienti devono affrontare e della tua soluzione, meglio è.

Il motivo per cui includiamo un sito Web nella canalizzazione di vendita è perché è probabile che sarà il luogo principale in cui le persone fanno affari con te online. Una volta che hai suscitato il loro interesse con la tua battuta, vogliamo dare alle persone un po 'più di informazioni e spostarle un passo avanti verso una vendita.

Operazione Passo - Durante la progettazione del tuo sito web, dovrai pensare al tuo invito all'azione (CTA) principale. Questo è ciò che i potenziali clienti devono intraprendere per fare affari con te. Potrebbe trattarsi di qualcosa di semplice come "acquisto" o qualcosa di più complesso come "ottenere un preventivo". Qualunque cosa sia rilevante per la tua attività. Pensa al tuo CTA principale e renderà il tuo processo di web design un po 'meno stressante una volta arrivato.

Passaggio 3: creare un generatore di lead

Qui è dove possiamo vedere l'imbuto di vendita in un senso più tradizionale. Il tuo generatore di lead è una risorsa scaricabile che un potenziale cliente può ricevere in cambio del proprio indirizzo email. Sono sicuro che hai visto tantissimi esempi su Internet.

In genere mi piace creare un semplice PDF o un breve video che i potenziali clienti possono ricevere se mi danno il loro indirizzo e-mail. Alcune idee per un generatore di lead potrebbero essere un'intervista con un esperto del settore, una lista di controllo o un video di istruzioni. Dipende interamente da te e da ciò che pensi fornirà valore al tuo pubblico di destinazione.

Lo scopo del lead-generator è ottenere le informazioni di contatto di un potenziale cliente. Molto probabilmente, se qualcuno scarica il tuo generatore di lead, è un potenziale cliente caldo e potenzialmente interessato al tuo prodotto / servizio. Lo scambio di un indirizzo e-mail per il tuo generatore di lead è un ulteriore passo nell'imbuto di vendita e un passo più vicino all'acquisto.

Operazione Passo - Fai un brainstorming su un contenuto che sarebbe prezioso per il tuo pubblico di destinazione e che lo invoglierebbe a darti il ​​suo indirizzo email. Non deve essere complesso, ma deve essere rilevante e prezioso per le persone a cui stai cercando di vendere.

Passaggio 4: creare una sequenza di e-mail di vendita

Passiamo ora alla parte dell'automazione del nostro funnel di vendita. La tua sequenza di e-mail di vendita è di 5-7 e-mail che vengono inviate al tuo potenziale cliente una volta scaricato il tuo generatore di lead. Questi possono essere inviati a distanza di pochi giorni o di poche settimane a seconda della natura del tuo settore.

La tua prima e-mail dovrebbe essere orientata alla consegna del generatore di lead che hai promesso e nient'altro: mantienilo semplice. Quindi dovresti avere le prossime e-mail nella sequenza incentrate sulle testimonianze e sul superamento delle obiezioni comuni all'acquisto del tuo prodotto / servizio. L'e-mail finale nella sequenza di vendita dovrebbe essere un'e-mail di vendita diretta. Non essere timido: se qualcuno scarica il tuo generatore di lead, vuole quello che hai. Hanno solo bisogno di un po 'di convincimento.

È a questo punto che iniziamo a vedere i potenziali clienti diventare clienti reali. Il motivo per cui abbiamo una sequenza di vendita automatizzata è che non ti stanchi cercando di vendere sempre ai tuoi potenziali clienti: puoi mettere tutto questo con il pilota automatico. E l'obiettivo della tua sequenza di vendita è autoesplicativo: chiudi l'affare!

Operazione Passo - Pensa alle 5-7 e-mail che desideri nella sequenza di vendita (inclusa la consegna del generatore di lead, testimonianze, superamento delle obiezioni e un'e-mail di vendita diretta) e scrivile. Non è necessario che siano lunghi o complessi, anzi, più semplici sono, meglio è. Tuttavia, la regola d'oro è che devono essere pertinenti e interessanti.

Passaggio 5: creare una sequenza di e-mail nutritiva

La tua sequenza di e-mail nutritiva va da 6-52 e-mail a seconda di quanto sei motivato e entusiasta per l'email marketing. Queste e-mail vengono in genere inviate su base settimanale e possono essere qualsiasi cosa, da suggerimenti, notizie aziendali / del settore, istruzioni o qualsiasi altra cosa che pensi possa essere preziosa per il tuo pubblico di destinazione.

Il motivo per cui abbiamo una sequenza nutritiva è perché anche dopo aver scaricato il tuo generatore di lead e aver completato la sequenza di vendita, alcuni clienti potrebbero non essere pronti per l'acquisto. Va bene. Tuttavia, non vogliamo perdere questi potenziali clienti. Quindi, invii continuamente loro e-mail per ricordare loro che il tuo prodotto / servizio è la soluzione al loro problema.

Va bene se le persone non leggono o aprono nemmeno la tua email. Questa sequenza è ancora preziosa perché il nome del tuo marchio appare nella loro casella di posta elettronica, che spesso si trova sul loro dispositivo mobile. Quindi, ai potenziali clienti viene continuamente ricordato che la tua azienda esiste.

Una volta che i potenziali clienti hanno seguito questa sequenza di nutrimento, puoi inserirli in un'altra sequenza di nutrimento o trasferirli a un'altra sequenza di vendita. Assicurarti di non perdere nessuno nella tua canalizzazione e negli affari è la priorità.

Operazione Passo - Determina il tema per la tua sequenza di e-mail. Invierai suggerimenti relativi al tuo settore? Come si fa? Notizie aziendali? O forse qualcos'altro. Tu decidi.

Conclusione

Ecco qua! Una semplice canalizzazione di vendita in 5 passaggi che potresti implementare da solo o con il tuo team.

Se la transizione al marketing online è stata una sfida, prova questo semplice framework. Prometto che vedrai risultati migliori rispetto all'assenza di una strategia online. 

E se sei interessato a saperne di più sull'azienda che ha creato questo framework di canalizzazione di vendita, dai un'occhiata StoryBrand.com. Loro hanno anche laboratori dal vivo et laboratori privati per istruire te e il tuo team sulla loro struttura semplice.

Se desideri creare una canalizzazione di vendita per la tua attività seguendo i principi di StoryBrand, contatta il nostro team all'indirizzo Agenzia Boon.

Contatta l'agenzia Boon

Ecco il tuo funnel di vendita e la crescita del business.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.