Terminus: crea, sincronizza e monitora gli URL della tua campagna Google

terminale tracker URL campagna google

Se vuoi davvero approfittare di Google Analytics, una caratteristica che devi utilizzare è il monitoraggio della campagna. Il monitoraggio della campagna richiede l'aggiunta di variabili stringa di query a un collegamento. Queste variabili vengono visualizzate e utilizzate per monitorare le visite alla pagina all'interno di Google Analytics. Utilizzando il monitoraggio della campagna, non lasci nulla alla confusione di analitica - come referral, link diretti, link email, ecc. Ogni visita è chiaramente identificata per la campagna che stai eseguendo e che porta visite al tuo sito.

La stringa di query della campagna è composta da 5 parametri:

  1. Origine campagna (utm_source) - un parametro obbligatorio. Utilizza utm_source per identificare un motore di ricerca, il nome di una newsletter o un'altra fonte. Esempio: utm_source = google
  2. Mezzo della campagna (utm_medium) - un parametro obbligatorio. Utilizza utm_medium per identificare un mezzo come l'email o il costo per clic. Esempio: utm_medium = cpc
  3. Termine della campagna (utm_term) - un parametro opzionale. Utilizzato per la ricerca a pagamento. Utilizza utm_term per annotare le parole chiave di questo annuncio.
    esempio di calcolo dei costi nella Domanda: utm_term = corsa + scarpe
  4. Contenuto della campagna (utm_content) - un parametro opzionale. Utilizzato per test A / B e annunci con targeting per contenuto. Utilizza utm_content per differenziare gli annunci o i link che puntano allo stesso URL. Esempi: utm_content = logolink or utm_content = textlink
  5. Nome campagna (utm_campaign) - un parametro opzionale. Utilizzato per l'analisi delle parole chiave. Utilizza utm_campaign per identificare una promozione di un prodotto specifico o una campagna strategica. Esempio: utm_campaign = spring_sale

Piattaforme come Hootsuite ha la capacità di compilare facilmente il monitoraggio della campagna di Google Analytics. Altre piattaforme, come le piattaforme di posta elettronica, includono anche la possibilità di aggiungere automaticamente le stringhe di query della campagna. Puoi anche utilizzare Generatore di URL di monitoraggio della campagna di Google per creare l'URL di una campagna.

Oppure puoi utilizzare capolinea, una piattaforma online per gestire facilmente le tue campagne Google Analytics. La piattaforma include:

  • Un generatore di URL intelligente - Digita un parametro UTM solo se non l'hai già creato. Terminus ricorda tutti i parametri della tua campagna. Ti suggerisce anche le fonti corrette per ogni mezzo. Ad esempio, quando il tuo mezzo è cpc, ti suggerirà di utilizzare bing, google, facebook, ecc. E non la newsletter come fonte.
  • Integrazione di Google Analytics - Importa tutti i parametri della tua campagna da Google Analytics in modo da non doverli aggiungere uno per uno. Riceverai un avviso e-mail ogni volta che rileviamo un nuovo parametro della campagna o una nuova sorgente di traffico. Tutti i parametri della tua campagna si trovano in un unico posto, indipendentemente da dove sono stati creati.
  • Crea o carica URL in blocco - Creare una serie di URL con gli stessi parametri della campagna? Digita o incolla gli URL e Terminus li creerà tutti contemporaneamente. Se hai già URL con parametri UTM in un foglio di calcolo, puoi importarli in Terminus.
  • Presets - Utilizza le preimpostazioni per applicare rapidamente una serie di parametri UTM a qualsiasi URL. Ad esempio, se stai eseguendo una campagna pubblicitaria Bing con utm_campaign = summer_sale, utm_medium = cpc e utm_source = bing, puoi salvare tale combinazione in un Bing ads dei saldi estivi preimpostato. Puoi quindi usarlo per applicare rapidamente quella combinazione a qualsiasi URL.
  • Prestazioni della campagna - Ottieni un report di alto livello delle tue campagne di marketing.
  • Progetti - Puoi utilizzare i progetti per raggruppare gli URL per le principali attività di marketing. Se sei un'agenzia, puoi utilizzare i progetti per separare gli URL per ciascuno dei tuoi clienti.
  • Collaborare - Invita i membri del tuo team e lavora insieme ai tuoi progetti.

Commenti

  1. 1
  2. 2

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.