Adobe si tuffa in Sales Enablement con la sua app Readiness Toolkit

Screen Shot 2014 06 26 a 12.25.49 PM

Adobe Experience Manager (AEM) e Digital Publishing Suite (DPS) si combinano per consentire ai team di marketing di creare, pubblicare e ottimizzare applicazioni mobili incentrate sui contenuti. Poiché vengono utilizzati gli strumenti Adobe nativi, è possibile utilizzare video, audio, animazione e altri elementi interattivi insieme a quelli integrati analitica - senza necessità di sviluppo o migrazioni di terze parti.

Adobe ha lanciato il Adobe Readiness Toolkit, consentendo ai team di vendita di Adobe di personalizzare le presentazioni dei clienti utilizzando un'applicazione integrata sui loro iPad, dove possono generare demo di prodotti, accedere a materiale di vendita e gestire risorse digitali come PDF, presentazioni e altri supporti.

Adobe promuove l'abilitazione e l'impatto delle vendite attraverso i suoi App Readiness Toolkit prodotto utilizzando DPS e Adobe Experience Manager. L'app di abilitazione alle vendite fornisce ai rappresentanti messaggi interattivi in ​​formato tablet e offre visibilità sulle prestazioni attraverso l'integrazione CRM con Salesforce.com.

Il Readiness Toolkit include anche l'integrazione CRM in modo che il contenuto possa essere analizzato e attribuito direttamente alla performance dei ricavi. Adobe sta segnalando cicli di vendita più brevi, facilità di personalizzazione, fornendo un'unica fonte di materiali al proprio personale con aggiornamenti automatici e notifiche push. puoi scaricare il case study da Adobe, accorciare il ciclo di vendita.

I principali vantaggi includono:

  • I rappresentanti di vendita possono accedere, presentare e scaricare contenuti multimediali direttamente dai loro tablet.
  • Suo veloce e facile da pubblicare nuove risorse personalizzabili per l'intera rete di rappresentanti.
  • Il materiale di vendita essenziale è tutto in un punto, sempre attuale e sempre disponibile offline.
  • Suo integrato con CRM in modo che i professionisti del marketing possano vedere cosa risuona con i clienti e perfezionare i contenuti per prestazioni ancora migliori.

Questo è un vero punto di svolta secondo me. Lo spazio di abilitazione alla vendita è stato ampiamente utilizzato con piattaforme di terze parti che richiedono la migrazione dei contenuti e la produzione nativa. Adobe sta aggirando questi strumenti di terze parti e consentendo l'archiviazione, l'aggiornamento e la consegna del materiale di vendita dal progettista, attraverso il processo di approvazione di AEM, e direttamente nelle mani del team di vendita.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.