Annunci sulla home page?

annunci sulla home page

La percezione è la realtà. Ho sempre creduto che, in una certa misura, fosse vero. La percezione del dipendente è la realtà del tipo di azienda o capo per cui lavora. La percezione del mercato è come il titolo risponde. La percezione del tuo cliente è il successo della tua azienda.

La percezione del successo di un blog è quanto bene sia monetizzato.

Mentre guardo intorno alla rete, ci sono alcuni che non credo nella monetizzazione del loro bloge alcuni che do. Quando ho visto ciascuno di questi siti modificare i propri stili e aggiungere più pubblicità, i lettori sono cresciuti così come il reddito.

Sceglieresti l'agente immobiliare che guidava una Cadillac o una Kia?

Probabilmente no. La percezione è la realtà. Sebbene il mio sito stia ancora crescendo con successo, era tempo che facessi qualcosa per passare al livello successivo. Sempre più aziende si stanno avvicinando a me per fare pubblicità sul mio sito e non avevo realmente spazio, né un sistema adeguato per tenere traccia di quegli annunci. Quindi - ho lavorato sul tema.

Martech Zone Layout a 3 colonne

Tuttavia, ho svolto un lavoro molto accurato sul tema. Ho voluto fornire ottimo posizionamento per quelle aziende che volevano sponsorizzare il sito, ma non ho voluto sminuire il contenuto. Molti dei blog monetizzati che vedo effettivamente bloccare il percorso dei lettori verso il contenuto con la pubblicità. Credo che sia invadente e non necessario. Personalmente disprezzo lo scorrimento degli annunci per i contenuti, quindi ho usato la regola d'oro quando ho implementato gli annunci sul mio blog.

Gli annunci sono un tipico 125px per 125px, uno standard abbastanza buono negli annunci e si trova in abbondanza su Commission Junction e Doppio click. Quando la posizione non è utilizzata da uno sponsor effettivo, posso riempirla con un annuncio da uno di questi servizi o con uno spazio pubblicitario vuoto.

Se questo ti fa arrabbiare, spero di non perderti come lettore. Il RSS feed di solito ha un solo sponsor in fondo, ma lì troverai molta meno pubblicità. Tieni inoltre presente che rifiuto regolarmente gli inserzionisti. Questa settimana sono stato contattato da qualcuno che voleva pagarmi profumatamente per pubblicare un annuncio. Quando ho fatto qualche ricerca (aka: Google), ho scoperto che erano disprezzati su Internet per aver collocato adware e spyware. Ho fatto loro sapere che non sosterrei un'organizzazione che utilizza tecniche ingannevoli come questa.

Un'ultima nota, i miei amici continuavano a commentare lo "scatto glamour" sulla mia testata. Qualcuno ha anche ottenuto brutto al riguardo. La percezione è la realtà, quindi ieri sera ho scattato una foto di me stesso con la fotocamera iSight di MacBookPro e l'ho ritoccata nell'intestazione. È così che la maggior parte di voi mi conosce… ingrigendo e sorridendo!

Commenti

  1. 1
  2. 2

    Doug,

    Di solito leggo il tuo blog tramite RSS, ma oggi ho dovuto dare un'occhiata al re-design.

    Hmm ... per me ora sembra sovraffollato, e soprattutto gli annunci lampeggianti lampeggianti sono un fastidio per la lettura concentrata. Cercano costantemente di distogliere l'attenzione dal testo.

    Anche se non sono contrario alla monetizzazione di un blog, sono favorevole a dare al testo il suo spazio. Lo spazio bianco è un amico e non qualcosa che dovrebbe essere riempito di pubblicità.

    http://weblogtoolscollection.com/archives/2007/11/15/lessons-from-eye-tracking-studies/

    Per quanto riguarda la tua foto, penso che trarrebbe vantaggio da un lavoro in camera oscura digitale (noto anche come Photoshop o simili). I colori sembrano un po 'deboli e c'è qualcosa di strano sul lato destro che fa sembrare il tuo viso più grande. Inoltre sembra che tu non guardi direttamente nella fotocamera, solo leggermente fuori. Insieme al bianco aerografato intorno alla testa, questo dà una sensazione inquietante, simile a un guru.
    Riprenderei la foto con una maglietta che corrisponda alla combinazione di colori del tuo blog. Scatta il ritratto con un obiettivo più lungo, dai un po 'più di contrasto. Forse un piccolo lampo, per far brillare i tuoi occhi.

  3. 3

    Buon Ringraziamento, Doug. Mi è piaciuto il tuo scatto glamour, ma mi piace anche il nuovo scatto, decisamente più indicativo del tuo sorriso personale. Mi piace anche il nuovo formato. Posso ignorare gli annunci se voglio o guardarli se voglio, che è come dovrebbe essere.

    Saluti,
    Jules

  4. 4
  5. 5

    Ehi Doug, scusa per quel video nel feed di Google .. * oops *

    Ho notato che hai alcuni spazi pubblicitari disponibili. A cosa servono? Mandami un'e-mail quando ne hai la possibilità.

    Ho un video che farà guadagnare MOLTO più soldi dei $ 70,000 di Jaime in vendite di libri che le hanno permesso di vincere il Next Internet Millionaire.

    Dai un'occhiata quando ne hai la possibilità.

    Buona Giornata della Turchia!

  6. 7

    Ciao Doug,

    Questa è in realtà la mia prima visita al tuo sito, quindi non posso commentare il tuo vecchio layout. Tuttavia, mi piace il tuo nuovo layout, sembra fresco e pulito senza troppa pubblicità.

    Non sono sicuro di avere una tua foto sul tuo blog però. Suppongo che sia un'esperienza più personale se i tuoi lettori possono vedere chi sei.

    Spero che tu possa riempire presto gli spazi pubblicitari nella colonna di sinistra!

  7. 8
  8. 9

    Apportate alcune modifiche minori, alcune basate sul feedback:

    1. Photoshop ha aggiunto un po 'di colore alla foto.
    2. Ha pubblicato il Pagina tariffe pubblicitarie

    Una cosa che potresti non aver notato è che in realtà non ho consumato spazio sul blog durante la progettazione di questo layout.

    In effetti, il contenuto effettivo è un po 'più ampio. Ho semplicemente ampliato la larghezza del layout corrente. Ho anche ridotto le dimensioni dell'intestazione in modo che le persone potessero accedere al contenuto più velocemente.

    Grazie per avermi fatto sapere cosa ne pensi!
    Doug

  9. 10

    Potrebbe non significare molto per te, ma mi hai perso come lettore. Mi sono sentito a disagio da tempo con la commercializzazione costante del web e dei blog in generale e penso che sia ora di iniziare a recidere i miei legami con quella parte di Internet. Quindi, sì, addio immagino; Mi è piaciuto il mio soggiorno qui, ma in questo momento sento il fascino soffocato da una raffica di richieste di denaro. (E, per inciso, gli annunci pop-over di Content Link devono essere una delle forme di pubblicità più vili mai inventate)

    • 11

      Ciao Myk,

      Apprezzo che me lo abbia fatto sapere e mi dispiace che te ne vada. Non sto supplicando nessuno di darmi dei soldi, ma non penso che sia un peccato fornire così tanti consigli a costo zero e tentare di monetizzare il blog al massimo delle sue capacità.

      Penso che alcune persone pensino che io sia ricco o qualcosa del genere basato sul successo del mio blog. Come papà single di due, con uno al college, posso assicurarti che non lo sono. Sono una solida classe media, non possiedo (ancora) una casa e lavoro sodo per mantenere i risparmi. Se riesco a ottenere qualche centinaio di dollari in più dal mio blog ogni mese, non verrà speso in case per le vacanze o in auto fantasiose ... renderà un po 'più facile il pagamento del college di mio figlio.

      Grazie per aver trascorso tutto il tempo che hai!
      Doug

      • 12

        Sono d'accordo con te su questo Doug. Non capisco come persone come Myk possano aspettarsi che blog e altri siti web forniscano contenuti così utili senza guadagnare qualche soldo.

        Se sei John Chow questa è una cosa: è decisamente andato un po 'esagerato con alcuni dei suoi schemi di monetizzazione. Ma come dici nel tuo commento sopra Doug, sei solo un papà della classe media (come me) che cerca di mandare tuo figlio al college. Capisco completamente e rispetto il tuo desiderio di guadagnare un po 'di soldi dal tuo blog. Con tutti i fantastici contenuti che hai fornito ai tuoi lettori, ti meriti almeno così tanto.

        • 13

          Prima di tutto, Brandon, persone come Myk - boooh.

          Stavo parlando per me e me stesso da solo, quindi per favore non farmi sembrare come se stessi facendo dichiarazioni generali.

          A ciascuno il suo era quello che stavo cercando di dire. Ma sai, posso anche scegliere quali blog leggere e quali no, e far sapere a Douglas perché.

          E infine, sceglierei l'agente immobiliare che non mi chiedesse se avevo provato l'ultima marca di collutorio o se avevo assaggiato questa salsiccia davvero gustosa mentre cercavi di vendermi una casa - ma, ancora una volta, è solo una preferenza personale.

          (Sono anche papà, e attualmente l'unico a portare a casa i soldi, quindi sicuramente non sono contrario a guadagnare denaro, dubito semplicemente che sia necessariamente la strada giusta).

          • 14

            Dovrò difendere Doug qui; dici che dubiti che la pubblicità sia il modo giusto per generare entrate sulla base degli sforzi significativi che Doug investe nel suo blog, ma non offri alcun suggerimento per una strategia di monetizzazione alternativa. Quindi ti sfido Myk; se questo non è il modo giusto, che ne dici di suggerire a Doug un modo che sia "giusto" e che sia anche finanziariamente sostenibile?

          • 15
          • 16

            Vedi, Mike, sfido l'idea che i blog debbano avere una strategia di monetizzazione affatto. Mi dispiace, per me è così. Non serve a niente sostenere questo punto davvero.

            E spero di non aver suggerito a Doug di cambiare qualcosa per me. Non dovrebbe. Dovrebbe fare quello per cui pensa sia la cosa giusta il suo blog.

            E ugualmente, dovrei avere il diritto di scegliere che mi piaccia; o no, come è il caso qui.

            Forse i miei commenti sembravano condannarlo, personalmente. Che non è quello che stavo cercando di fare. È vero, non mi piace il modo strategie di monetizzazione sono passati in prima linea nel blogging. E allora, se questo è il modo in cui questo blog andrà, bene. Semplicemente non è quello che voglio dal blog e penso di avere il diritto di agire in base ai miei sentimenti.

            Quanto a sfidarmi. Bene vediamo. Penso che sia importante sapere che non sono una delle persone che vuole le cose gratuitamente. Non scarico musica, non scarico film.

            Detto ciò. Pagherei volentieri una quota di iscrizione per questo blog (a meno che non sia, tipo $ 300 al mese). Ora, capisco che ci sarà una legione di persone che urla No Way perché è Internet ed è gratuito.

            Bene sì. È gratuito, salvo per le fastidiose pubblicità e per i popup di texlink Non sono venuto qui per questo.

            Ci sono annunci nei libri che leggi?

            Non mi piacciono gli annunci nelle mie serie TV. Ecco perché compro i DVD. Non mi piace passare mezz'ora di pubblicità prima che inizi un film, ecco perché compro un DVD.

            Faccio non credi nel tutto gratis a costo di mutilare il tuo blog con brutte pubblicità di terze parti.

            I am pronto a spendere soldi. Solo che preferirei darlo direttamente a Doug invece di passare attraverso qualche losco "canale di click-through".

          • 17

            Mik,

            Sono decisamente in empatia con il tuo punto di vista e apprezzo la tua onestà. Quando persone come Facebook e YouTube iniziano il processo di monetizzazione, inizio a roteare gli occhi.

            Non ho intenzione di sostenere che sia in qualche modo "diverso" perché è il mio blog - sto solo dicendo che a) può generare più soldi e potrei usarlo! eb) penso che ci sia la percezione che i blog monetizzati abbiano "successo".

            Un'ultima nota: il mio pulsante "Comprami uno Starbucks" mi ha probabilmente fruttato circa $ 25 negli ultimi 6 mesi, quindi i miei sforzi per fare soldi "diretti" sono stati un po 'un flop. 🙂

            Spero che tu rimanga nei paraggi: aggiungerai molto alle conversazioni qui!

            Con rispetto,
            Doug

          • 18
        • 19

          @ Myk: Vedi, Mike, sfido l'idea che i blog dovrebbero avere una strategia di monetizzazione. Mi dispiace, per me è così. Non serve a niente sostenere questo punto davvero.

          Non discuto. È la tua opinione e io sono uno che crede che tu ne abbia il diritto. Ovviamente penso che tu sia irrealistico, e allo stesso modo ho diritto a quell'opinione, ma sono entrambe opinioni e nulla su cui * litigare *, giusto? 🙂

          @ Myk: ci sono annunci nei libri che leggi?

          Sì, si chiamano "Riviste". 🙂

          L'ironia è che proprio ieri stavo facendo ricerche sulla pubblicità nelle riviste e ho trovato una ricerca su magazine.org che mostra che tutte le statistiche mostrano che molti lettori di riviste vedono gli annunci come una componente importante della rivista, specialmente quando quegli annunci sono mirati ai lettori.

          @ Non mi piacciono gli annunci nelle mie serie TV. Ecco perché compro i DVD. Non mi piace passare mezz'ora di pubblicità prima che inizi un film, ecco perché compro un DVD.

          Stai confrontando mele e arance in molti modi. Posso dirti che non ti piacciono gli annunci semplicemente perché sei predisposto a non piacerti, ma a molte persone non piacciono, come me, perché gli annunci TV significativi impongono il loro tempo. Gli annunci sui blog sono molto meno invadenti di così e (ad eccezione degli annunci pop-up) non fanno perdere tempo alle persone, ad eccezione di quelle persone che scelgono di passare il loro tempo a rimuginarci sopra. '-)

          @ Myk: non credo nel tutto gratis a costo di mutilare il tuo blog con brutte pubblicità di terze parti.

          Bene per molti blog: "Oltre a ciò, signora Lincoln, com'è andata la commedia?"

          @ Myk: sono pronto a spendere soldi. Solo che preferirei darlo direttamente a Doug invece di passare attraverso qualche losco "clic sui canali".

          La mia ipotesi è che tu sia in una drastica minoranza. In caso contrario, potrebbe valere la pena a Doug e altri blogger di sviluppare l'infrastruttura richiesta per supportare tale opzione, ma dovrebbe essere un'opzione perché certamente più del 90% non pagherebbe. Dubito che ci siano abbastanza persone che renderebbero utile intraprendere lo sviluppo di tale infrastruttura, ma potrei sbagliarmi e di certo non mi inserirò per bloccare qualcosa che qualcun altro voleva.

          @ Myk: Vero, non mi piace il modo in cui le strategie di monetizzazione sono diventate in prima linea nel blogging. E allora, se questo è il modo in cui questo blog andrà, bene. Semplicemente non è quello che voglio dal blog e penso di avere il diritto di agire in base ai miei sentimenti .... Pagherei volentieri una quota di iscrizione per questo blog (a meno che non sia, come $ 300 al mese). Ora, capisco che ci sarà una legione di persone che urla in nessun modo perché è Internet ed è gratuito.

          Hai assolutamente il diritto di agire in base ai tuoi sentimenti, purché le tue azioni siano legali! (Ad esempio, bombardare la casa di Doug non sarebbe un modo appropriato per agire in base a quei sentimenti, ovviamente. 🙂 Ma come persona a cui piace studiare la natura umana trovo i tuoi sentimenti categorici. Sembra che tu abbia sviluppato un attaccamento agli aspetti di qualcosa che era in fase di transizione e ora che si è ulteriormente evoluto non ti piace anche se non è realistico che rimanga come è iniziato.

          La storia ha molti esempi di disamorati e tutti diventano note a piè di pagina nella storia. Ad esempio, c'è chi odiava i CD perché preferiva il vinile, ma il loro malcontento non ha impedito in modo significativo il passaggio alla musica codificata digitalmente. Allo stesso modo coloro che odiano la pubblicità sui blog non faranno tornare i blog liberi; bloggare troppo disturbo per farlo bene (lo so, ci ho provato e non lo faccio bene!) che le persone hanno bisogno di un incentivo economico per farlo bene. E date tutte le altre scelte che un lettore ha, i modelli di abbonamento non funzionano ma i modelli pubblicitari sì. Anche il New York Times è passato alla pubblicità; Il NYT ha scoperto che l'attenzione era molto più preziosa della protezione: http://www.mikeschinkel.com/blog/attentionhasbecomeworthmorethanprotection/ (Ma potresti non voler seguire il link perché ho annunci sulla pagina.)

          Ad ogni modo, la conclusione nella mia argomentazione è che la tua avversione per gli annunci in realtà colpisce solo te (e quelli con sentimenti simili) e ti influenza negativamente; IOW tu sei quello che perde dai sentimenti che scegli di avere. C'è un vecchio detto: "Un uomo è stato preso a calci da un asino. Ha considerato la fonte e ha fatto i suoi affari ". Puoi essere preoccupato per gli annunci sui blog e causarti un po 'di angoscia, oppure puoi semplicemente accettarlo.

          Hai detto "Non discutere il punto" quindi probabilmente pensi che io stia discutendo il punto, ma non lo sono. Sto discutendo la questione dell'essere turbati per qualcosa che si è evoluto e che non tornerà alla vecchia maniera e di come ciò diminuisca solo la qualità della vita della persona che si arrabbia. Quindi, in sintesi, se impari ad accettare questa evoluzione, sarai una persona più felice.

          FWIW.

  10. 20
  11. 21

    LOL! Il tuo post sembra che tu stia cercando di giustificare un po 'troppo la tua posizione! '-) Fare una cosa così importante attira l'attenzione sul fatto. Fallo e vai avanti. Se le persone vogliono lamentarsi, beh, questo è il loro problema.

    A proposito, preferirei usare il proprietario di Kia per un agente immobiliare; Immagino che abbiano maggiori possibilità di essere etici. Inoltre, chi guida una Cadillac oggi ha comunque qualche classe? Bene, questo è oltre a Kate Walsh ... '-)

    • 22

      Assolutamente, Mike. Sicuramente volevo giustificare gli annunci: in passato criticavo le persone che pubblicavano annunci in tutta la loro home page. Tuttavia, ho prestato attenzione al posizionamento su questo tema.

      Non credo che ci sia una relazione tra profitto ed etica - e adoro la nuova CTS e mi piacerebbe guidarne una ... ma ci vorranno parecchi anni prima di sprecare soldi per un'auto di lusso, se mai.

      🙂

  12. 23

    Oops, voglio dire "razionalizzare"Non"giustificare'... (Doh! 🙂

    E per quanto riguarda il profitto e l'etica, forse stavo solo esprimendo la mia opinione stereotipata del "capelli blu in Cadillac"Un po 'troppo (citazione tratta da uno spot radiofonico locale sulla maggior parte degli agenti immobiliari.)

    Comunque, ottimo blog (oltre a questo post '-p)

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.