API ... Chi sta costruendo un'APUI?

flusso di lavoro 1

Abbiamo avuto interfacce di programmazione per applicazioni per un bel po 'di tempo nel settore. La sfida di un API è trovare le risorse di sviluppo necessarie per programmare l'integrazione. Non è facile. Utilizzando qualsiasi linguaggio di programmazione moderno, di solito è necessario inviare variabili a un servizio e quindi recuperare i risultati utilizzando XML (eXtensible Markup Language).

Nel 2000 lavoravo per una società di consulenza per il marketing di database a Denver, in Colorado, e avevamo uno strumento chiamato Sagent Solutions. Alla fine Sagent è stata acquistata da Group1. Group1 è ben noto nella scena del marketing di database per la creazione di alcune fantastiche applicazioni. Non sono sicuro di cosa sia successo ai prodotti Sagent che usavo, ma erano incredibili. Sul lato sinistro dello schermo c'erano le "trasformazioni" e potevi trascinarle in un flusso di lavoro. Tutti gli ingressi e le uscite di ciascuna trasformazione si collegherebbero automaticamente alla trasformazione successiva.

Quindi, potrei creare un flusso di lavoro per importare un file, mappare i campi in un database, trasformare i valori dei campi, ripulire gli indirizzi, geocodificare gli indirizzi, esportare il file completato, ecc. Potrei anche dividere il flusso di lavoro e fare più processi con gli stessi dati. Nel rivedere il "back-end" di un flusso di lavoro, Sagent ha effettivamente archiviato il piano utilizzando XML. Ciò significa fondamentalmente che puoi creare ed eseguire dinamicamente un flusso di lavoro se lo desideri. La soluzione era una soluzione a 6 cifre, ma la creazione di un piano per manipolare un data warehouse richiedeva pochi minuti anziché giorni.

Con l'avvento di API, servizi Web, SOAP, Flex, Ajax, ecc ... Sono curioso del motivo per cui nessuno deve ancora creare un'interfaccia utente di programmazione dell'applicazione basata sul web. In altre parole, un'interfaccia drag and drop per API chiamate. Con SOAP, le aziende memorizzano un WSDL (Web Service Definition Language) che è fondamentalmente un'enciclopedia programmatica su come utilizzare il servizio web. In cinque anni nessuno è stato in grado di sviluppare una soluzione per interpretare un API o Web Service per costruire visivamente un flusso di lavoro? Qualcuno ci sta lavorando?

Ecco la mia idea da 1 miliardo di dollari per la giornata. Se qualcuno potesse costruire un'interfaccia Flex in grado di leggere un WSDL e rappresentare visivamente le chiamate, allora potresti trascinare e rilasciare le interazioni tra le chiamate. È l'anello mancante del web ... rendere il web accessibile a chiunque per "programmare" la propria soluzione senza dover capire nessuna lingua.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.