Trasformazione digitale: quando CMO e CIO collaborano, tutti vincono

La trasformazione digitale ha subito un'accelerazione nel 2020 perché doveva. La pandemia ha reso necessari i protocolli di distanziamento sociale e ha accelerato la ricerca e l'acquisto di prodotti online sia per le imprese che per i consumatori. Le aziende che non avevano già una solida presenza digitale sono state costrette a svilupparne una rapidamente e i leader aziendali si sono mossi per sfruttare il torrente di interazioni digitali di dati create. Questo era vero nello spazio B2B e B2C: la pandemia potrebbe avere roadmap di trasformazione digitale in rapida evoluzione

Ripensare la promozione del marketing B2B? Ecco come scegliere le campagne vincenti

Mentre i professionisti del marketing adattano le campagne per rispondere alle ricadute economiche di COVID-19, è più importante che mai sapere come scegliere i vincitori. Le metriche incentrate sulle entrate ti consentono di allocare la spesa in modo efficace.

Nel 2018, i dati alimenteranno l'emergente economia insight

La prospettiva che l'intelligenza artificiale (AI) cambi tutto ha generato un notevole fermento nei circoli del marketing nel 2017, e ciò continuerà nel 2018 e negli anni a venire. Innovazioni come Salesforce Einstein, la prima IA completa per CRM, forniranno ai professionisti delle vendite informazioni senza precedenti sulle esigenze dei clienti, aiuteranno gli agenti di supporto a risolvere i problemi prima ancora che i clienti li percepiscano e consentiranno al marketing di personalizzare le esperienze a un livello che prima non era possibile. Questi sviluppi sono l'avanguardia di a

4 rivelazioni che puoi scoprire con i dati di Salesforce

Dicono che un CRM è utile solo quanto i dati in esso contenuti. Milioni di professionisti del marketing utilizzano Salesforce, ma pochi hanno una solida conoscenza dei dati che stanno recuperando, quali metriche misurare, da dove provengono e quanto possono fidarsi. Poiché il marketing continua a diventare sempre più basato sui dati, questo amplifica la necessità di capire cosa sta succedendo dietro le quinte con Salesforce, così come con altri strumenti. Ecco quattro motivi per cui