In che modo i marketer B2B dovrebbero intensificare le loro strategie di content marketing

tendenze di marketing dei contenuti

Mentre continuiamo a intervistare i leader del marketing, a ricercare tendenze online e a vedere i risultati dei nostri sforzi per assistere i nostri clienti, non c'è dubbio sulla potenza del marketing dei contenuti per gli sforzi di acquisizione B2B. Le aziende stanno cercando il loro prossimo acquisto online più che mai.

Il problema, tuttavia, è che le aziende producono così tanti contenuti inefficaci. Quando è stato chiesto ai professionisti del marketing B2B di successo il motivo per cui il loro content marketing ha funzionato, l'85% ha ottenuto un punteggio contenuto di qualità superiore e più efficiente creazione in alto. Continuiamo a spingere a libreria di contenuti approccio con i nostri clienti in cui documentiamo le opportunità e le lacune nei loro contenuti e lavoriamo per produrre uno spettro di argomenti definito e di alta qualità.

Che cos'è il Content Marketing?

Un approccio di marketing strategico incentrato sulla creazione e distribuzione di contenuti di valore, pertinenti e coerenti per attrarre e mantenere un pubblico chiaramente definito e, in ultima analisi, per guidare un'azione redditizia del cliente.

Il 47% dei marketer B2B ha affermato di avere difficoltà a dedicare risorse alla propria strategia di content marketing. Lo vediamo anche con la nostra clientela e abbiamo lavorato per snellire i processi per ridurre il carico sui nostri clienti.

Ad esempio, abbiamo un cliente che programmiamo una mattina al mese per registrare più podcast. Contemporaneamente, li registriamo anche su video. Quindi padroneggiamo i podcast, produciamo i video, li trasmettiamo ai nostri scrittori, produciamo articoli per i media posseduti e guadagnati, quindi assembliamo automaticamente i risultati in una newsletter settimanale. Questa efficienza si traduce in una frazione del tempo dedicato allo sviluppo dei contenuti e persino in un aumento del coinvolgimento grazie all'allineamento tra i canali.

Le aziende non hanno bisogno di cercare finanziamenti o risorse aggiuntivi per il content marketing quando la maggior parte dei loro contenuti non sta effettivamente producendo risultati. Se le aziende, invece, riducessero il volume di contenuti prodotti in modo scadente e si concentrassero su contenuti altamente coinvolti, pertinenti e desiderati, potrebbero effettivamente risparmiare tempo e aumentare l'impatto dei loro sforzi.

Secondo il Content Marketing Institute, Il 39% per cento prevede di aumentare la loro spesa per il content marketing nei prossimi dodici mesi

Con il panorama in continua evoluzione del content marketing, stare al passo con le tecniche e gli strumenti più recenti è diventato un imperativo, ecco perché sempre più aziende stanno facendo brainstorming per rendere la loro strategia il più efficace possibile negli anni a venire. Queste aziende sono più che disposte a spendere ingenti somme per sostenere il loro piano di marketing nel prossimo anno. GroupM prevede che le spese totali per i servizi di marketing in tutto il mondo supereranno il $ 1 trilioni soglie per la prima volta nel 2017. Jomer Gregorio, Marketing digitale Filippine

Ecco l'infografica incredibilmente informativa, Tendenze del marketing dei contenuti B2B nel 2017.

Tendenze del marketing dei contenuti B2B nel 2017

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.