Targeting automatico: un motore di marketing comportamentale per la posta elettronica

86049558 m 2015

Il database marketing è tutto comportamenti di indicizzazione, dati demografici e attività predittive analitica sui tuoi potenziali clienti al fine di commercializzarli in modo più intelligente. In realtà ho scritto un piano di prodotto alcuni anni fa statisticamente Punto sottoscrittori di posta elettronica in base al loro comportamento. Ciò consentirebbe al marketer di segmentare la propria popolazione di abbonati in base a chi era il più attivo.

Indicizzando il comportamento, i professionisti del marketing potrebbero ridurre la messaggistica, o testare messaggi diversi, a quegli abbonati che non hanno aperto, cliccato o effettuato un acquisto (conversione) da un'e-mail. Consentirebbe inoltre agli operatori di marketing di premiare e indirizzare meglio i propri abbonati più attivi. La funzione non è mai stata approvata per entrare nel prodotto con quella società, ma un'altra azienda è arrivata a questo livello di marketing di database e sofisticatezza della segmentazione, iPost.

iPost ha lanciato un motore di targeting comportamentale molto robusto per la sua line-up, chiamato Target automaticoTM (Clicca per allargare l'immagine):

target automatico

Craig Kerr, VP Marketing di iPost, ha fornito le seguenti informazioni sul prodotto:

Targeting automaticoTM

Il targeting automatico di iPost consente agli esperti di marketing di migliorare notevolmente i risultati delle campagne di email marketing utilizzando il metodo predittivo analitica. È stato dimostrato che l'uso di Autotarget aumenta la redditività delle campagne e-mail di almeno il 20% e riduce significativamente gli sconti sui prezzi e aumenta i tassi di apertura.

Un'azienda, ad esempio, ha aumentato la redditività dell'email marketing del 28%, ridotto gli sconti, anche in questo mercato difficile, del 40% e aumentato i tassi di apertura del 90% dopo solo pochi mesi di utilizzo di Autotarget. Autotarget elimina le supposizioni e le sostituisce con una metodologia collaudata e automatizzata che garantisce che l'e-mail giusta venga inviata alla persona giusta al momento giusto.

Molti operatori di email marketing sono orgogliosi di quanto hanno ampliato la loro lista di posta elettronica. E, tradizionalmente, hanno semplicemente fatto saltare il più spesso possibile a quante più persone possibile nell'elenco di posta elettronica. Questo approccio è uno spreco di risorse e un modo sicuro per perdere clienti: mentre alcuni clienti desiderano ricevere frequenti e-mail commerciali, altri arrivano rapidamente a considerare le e-mail come spam e il mittente come uno spammer.

L'esclusiva tecnologia di analisi predittiva di Autotarget fa il duro lavoro per i professionisti del marketing sfruttando automaticamente le informazioni che già raccolgono sui clienti? comportamento in tutti i loro canali. E, nuovo con la loro ultima versione, Autotarget funziona con qualsiasi provider di servizi di posta elettronica (ESP).

Come funziona l'Autotarget

Il targeting automatico è guidato da due flussi di dati: in primo luogo, il comportamento del clic e della visualizzazione tramite e-mail e, in secondo luogo, il comportamento di acquisto cross-channel. Autotarget ottiene automaticamente e continuamente clic e-mail e visualizza i dati sul comportamento direttamente dall'attuale fornitore di servizi di posta elettronica di un'azienda.

I dati storici sul comportamento dei clienti diventano automaticamente dati utilizzabili

Autotarget accede ai dati di risposta e-mail giornalieri e visualizza visivamente fino a 125 persone del cliente insieme a 12 mesi? dati finali sul comportamento della loro campagna e-mail. Una volta stabilite queste persone, Autotarget può inviare rapidamente messaggi e-mail mirati agli abbonati in base alla loro persona particolare, migliorando le probabilità di una risposta positiva.

Utilizza metodologie collaudate inclusa l'analisi RFM

Un componente chiave del raggruppamento di persone è l'analisi RFM (Recency of last interaction, Frequency of interaction e Monetary value of the customer). Autotarget è la prima soluzione di posta elettronica per automatizzare e aggiornare l'analisi RFM per le campagne di email marketing online.

L'analisi RFM è ampiamente utilizzata nel mondo offline per segmentare i clienti in gruppi in base alle loro risposte comportamentali a messaggi specifici. Il valore dell'analisi RFM è che è stato dimostrato per decenni di prevedere con precisione il comportamento futuro dei clienti sulla base dei loro comportamenti passati in più canali e sul comportamento di altri clienti con profili simili.

Cosa dicono le celle RFM su marketing e sconti

Intuitivamente, i clienti con i valori di cella RFM più elevati sono molto più coinvolti con il marchio e più propensi a rispondere a un'offerta e richiedono sconti inferiori, minori o, possibilmente, nulli. Il grafico RFM con targeting automatico di iPost mostra esattamente quanti clienti per cella RFM hanno effettivamente risposto (ovvero cliccato, visualizzato e acquistato) a qualsiasi gruppo di invii selezionati. Armati di questi dati, i professionisti del marketing possono creare rapidamente e facilmente segmenti di clienti in base alla risposta delle celle RFM per un efficace marketing successivo.

Il targeting automatico richiede 5 minuti per essere utilizzato

Non sono necessari sondaggi o moduli, ma il 100% della base di iscritti è profilato con Autotarget. I clienti generano dati ogni volta che interagiscono con un messaggio di posta elettronica o effettuano un acquisto in qualsiasi punto di contatto (sito Web, POS o call center). In sintesi, Autotarget è una soluzione potente, ma allo stesso tempo rapida e facile da usare.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.