Cosa sono i Big Data? Quali sono i vantaggi dei big data?

Big Data

La promessa di Big Data è che le aziende avranno molta più intelligenza a loro disposizione per prendere decisioni e previsioni accurate su come funziona la loro attività. Diamo un'occhiata ai Big Data, cosa sono e perché dovremmo usarli.

I Big Data sono una grande band

Non è quello di cui stiamo parlando qui, ma potresti anche ascoltare una grande canzone mentre leggi sui Big Data. Non includo il video musicale ... non è davvero sicuro per il lavoro. PS: Mi chiedo se abbiano scelto il nome per catturare l'ondata di popolarità che i big data si stavano accumulando.

Che cosa sono i Big Data?

Big data è un termine usato per descrivere la raccolta, l'elaborazione e la disponibilità di enormi volumi di dati in streaming in tempo reale. Le tre V lo sono volume, velocità e varietà con credito a Doug Laney). Le aziende stanno combinando marketing, vendite, dati sui clienti, dati transazionali, conversazioni sociali e persino dati esterni come prezzi delle azioni, meteo e notizie per identificare la correlazione e il nesso di causalità modelli statisticamente validi per aiutarle a prendere decisioni più accurate.

Perché i Big Data sono diversi?

Ai vecchi tempi ... sapete ... alcuni anni fa, utilizzavamo sistemi per estrarre, trasformare e caricare i dati (ETL) in giganteschi data warehouse su cui erano state create soluzioni di business intelligence per il reporting. Periodicamente, tutti i sistemi eseguivano il backup e combinavano i dati in un database in cui potevano essere eseguiti i rapporti e tutti potevano ottenere informazioni su cosa stava succedendo.

Il problema era che la tecnologia del database semplicemente non poteva gestire più flussi di dati continui. Non poteva gestire il volume di dati. Non poteva modificare i dati in arrivo in tempo reale. E mancavano strumenti di reporting che non potessero gestire nient'altro che una query relazionale sul back-end. Le soluzioni Big Data offrono cloud hosting, strutture dati altamente indicizzate e ottimizzate, funzionalità di archiviazione ed estrazione automatiche e interfacce di reporting progettate per fornire analisi più accurate che consentono alle aziende di prendere decisioni migliori.

Migliori decisioni aziendali significano che le aziende possono ridurre il rischio delle loro decisioni e prendere decisioni migliori che riducono i costi e aumentano l'efficacia del marketing e delle vendite.

Quali sono i vantaggi dei big data?

Informatica esamina i rischi e le opportunità associati allo sfruttamento dei big data nelle aziende.

  • I Big Data sono tempestivi - Il 60% di ogni giornata lavorativa, i knowledge worker spendono cercando di trovare e gestire i dati.
  • I Big Data sono accessibili - La metà dei dirigenti senior dichiara che l'accesso ai dati giusti è difficile.
  • I Big Data sono olistici - Le informazioni sono attualmente conservate in silos all'interno dell'organizzazione. I dati di marketing, ad esempio, potrebbero essere trovati nel web analitica, mobili analitica, sociale analitica, CRM, strumenti di test A / B, sistemi di email marketing e altro ancora ... ciascuno focalizzato sul proprio silo.
  • I Big Data sono affidabili - Il 29% delle aziende misura il costo monetario di una scarsa qualità dei dati. Cose semplici come il monitoraggio di più sistemi per gli aggiornamenti delle informazioni di contatto dei clienti possono far risparmiare milioni di dollari.
  • I big data sono rilevanti - Il 43% delle aziende è insoddisfatto della capacità dei propri strumenti di filtrare dati irrilevanti. Qualcosa di semplice come filtrare i clienti dal tuo web analitica può fornire un sacco di informazioni sui tuoi sforzi di acquisizione.
  • I Big Data sono al sicuro - La violazione media della sicurezza dei dati costa $ 214 per cliente. Le infrastrutture sicure costruite dai big data hosting e dai partner tecnologici possono far risparmiare all'azienda media l'1.6% dei ricavi annuali.
  • I Big Data sono autorevoli - L'80% delle organizzazioni lotta con più versioni della verità a seconda dell'origine dei dati. Combinando più fonti controllate, più aziende possono produrre fonti di intelligence altamente accurate.
  • I Big Data sono utilizzabili - Dati obsoleti o errati fanno sì che il 46% delle aziende prenda decisioni sbagliate che possono costare miliardi.

Trend di Big Data e Analytics 2017

Il 2017 sarà un anno unico e molto eccitante per il business della tecnologia in molti modi. Le aziende si adopereranno per bilanciare la scala e l'attenzione ai singoli clienti senza compromettere il rigore operativo. Ketan Pandit, Aureus Insights

Ecco dove vedrai i big data messi in uso:

  1. Il 94% dei professionisti del marketing ha detto personalizzazione dell'esperienza del cliente è estremamente importante
  2. 30 milioni di dollari di risparmio annuo sfruttando dati sui social media in reclami e frodi analitica
  3. Entro il 2020, il 66% delle banche lo avrà blockchain nella produzione commerciale e su larga scala
  4. Le organizzazioni faranno affidamento dati intelligenti più rispetto ai big data.
  5. Macchina-uomo (M2H) le interazioni aziendali saranno umanizzate fino all'85% entro il 2020
  6. Le aziende stanno investendo il 300% in più Intelligenza Artificiale (AI) nel 2017 rispetto al 2016
  7. Tasso di crescita del 25% nell'emergere di discorso come fonte rilevante di dati non strutturati
  8. Diritto all'oblio (R2BF) sarà a fuoco a livello globale indipendentemente dall'origine dati
  9. Il 43% dei team di assistenza clienti che non hanno analisi in tempo reale continuerà a ridursi
  10. Di 2020, il Augmented Reality (AR) mercato raggiungerà i 90 miliardi di dollari rispetto ai 30 miliardi di dollari della realtà virtuale

Tendenze nell'analisi dei Big Data 2017

Un commento

  1. 1

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.