La caratteristica più importante del tuo blog aziendale

battiporta

BattiportaStasera mi sono divertito molto a Confluence, un evento di networking di Indianapolis, dove abbiamo riunito una squadra per parlare a Cose da fare e da non fare nel blog aziendale. Sono stato raggiunto da colleghi professionisti del settore Rhoda Israelov, Rodger Johnson, Kyle Lacy e Kevin Hood.

C'erano piccole differenze nell'accordo sul comando e il controllo di un blog aziendale, ma credo che tutti noi abbiamo concordato in modo schiacciante sul fatto che il blog, come mezzo, sta diventando una strategia altrettanto importante (e forse più redditizia) della posta elettronica dell'ufficio. Queste sono le mie parole, non quelle del pannello.

ospite Erik Deckers chiuse la conversazione con una domanda:

Qual è il consiglio chiave che tutti dovrebbero ricordare quando iniziano il loro blog aziendale?

Chiudendo il panel, ho concordato con gli altri che tutto inizia con un'ottima ricerca di parole chiave, contenuti fantastici, la scrittura dei tuoi clienti e l'essere onesti e trasparenti. Tutte le risposte sono state di prim'ordine, quindi ho colto l'occasione per chiudere semplicemente ricordando a tutti che ci deve essere un visibile, semplice percorso verso il coinvolgimento sul blog.

Non posso dirti quante volte visito un blog e sono interessato a incontrare il blogger dietro di esso, o anche ad acquistare il prodotto o il servizio, ma non c'è nulla di ovvio sulla pagina che mi punti nella giusta direzione. Ogni blog aziendale dovrebbe avere un nome, un modulo di contatto, un numero di telefono, un indirizzo e alcuni inviti all'azione ben progettati che offrano l'opportunità di registrarsi e mettersi in contatto con l'azienda.

Ce ne sono anche alcuni non confermato discussioni sul Web che Google raccoglie anche sui siti che elencano il proprio indirizzo postale sul proprio sito. Con il targeting di Google che si fida sempre di più, ha senso che un sito con un indirizzo stradale valido possa essere considerato attendibile sopra uno senza.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.