Monitoraggio dei social media di Brandwatch

logo brandwatch

Gli esperti di marketing a volte commettono l'errore di utilizzare strumenti come Google Alert per monitorare il loro marchio. Il problema con Google Alert è che gran parte del contenuto all'interno dei social media non viene identificato, indicizzato e trovato mentre accade. Le aziende devono rispondere immediatamente alle richieste. C'è un'alta probabilità che ti manchi la conversazione che sta accadendo se non stai utilizzando uno strumento di monitoraggio dei social media in tempo reale.

Brandwatch elenca una serie di motivi aggiuntivi per cui le aziende investono in una soluzione di monitoraggio dei social media:

  • Per monitorare la reputazione del tuo marchio e quella dei tuoi concorrenti
  • Per rispondere ai reclami e alle domande dei clienti sul Web
  • Per raccogliere i suggerimenti dei clienti e aiutare lo sviluppo del prodotto
  • Per supportare le tue comunità online
  • Per prevenire e mitigare la copertura negativa
  • Per promuovere al meglio i tuoi prodotti
  • Per ricerche di mercato

Strumenti sofisticati come Brandwatch sono in grado di filtrare, classificare e acquisire indicatori chiave all'interno del flusso in tempo reale delle conversazioni che avvengono sui social media. Ecco una panoramica del processo sofisticato che incorporano per garantire che i dati di monitoraggio e reporting siano significativi e accurati:

Processo di monitoraggio dei social media

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.