Metriche di conversione per i blog aziendali

Ci sono molti nel mondo dei social media là fuori che giudicano il successo di un blog da metriche di coinvolgimento come i commenti. Io non. Non c'è correlazione tra il successo di questo blog e il numero di commenti su di esso. Credo che i commenti possano avere un impatto su un blog, ma poiché non è qualcosa che puoi controllare direttamente, non ci faccio caso.

Se volessi commenti, scriverei titoli di link-baiting, contenuti controversi e post di blog irriverenti. Questo, a sua volta, perderebbe il mio pubblico principale e prenderebbe di mira le persone sbagliate.

Tre metriche di conversione dei blog aziendali a cui prendo attenzione:

  • Conversioni della pagina dei risultati del motore di ricerca – Molti esperti si concentrano su quanto traffico dei motori di ricerca hai ricevuto... ma non su quanto traffico hai perso. Se scrivi titoli di post semplici e i tuoi metadati non sono convincenti, potresti essere in cima alla classifica dei motori di ricerca ma le persone potrebbero non fare clic sul tuo collegamento. Scrivi i titoli dei post che convertono il traffico e assicurati che le tue meta descrizioni siano piene di parole chiave e un ottimo motivo per fare clic! Utilizza Google Search Console per analizzare questi risultati.
  • Conversioni inviti all'azione: i visitatori per la prima volta atterrano sul tuo blog e se ne vanno o cercano di fare affari con te. Stai fornendo loro un percorso per interagire con la tua azienda? Hai un modulo di contatto e un link importanti? Il tuo indirizzo e numero di telefono sono chiaramente identificati? Hai inviti all'azione convincenti su cui i visitatori fanno clic?
  • Conversioni della pagina di destinazione - Dopo che i tuoi visitatori hanno fatto clic sul tuo invito all'azione, arrivano a una pagina che li fa convertire? È il tuo lla pagina va pulita e priva di navigazione, collegamenti e altri contenuti non necessari che non guidano la vendita?

I tuoi potenziali clienti devono convertirsi in ogni fase del percorso affinché tu possa acquisirli come cliente. Devi attirare i loro clic sulla pagina dei risultati dei motori di ricerca (SERP), devi fornire loro contenuti pertinenti per ottenere la loro fiducia e costringerli a scavare più a fondo e devi fornire loro un percorso verso il coinvolgimento, come un invito all'azione convincente ( CTA) e devi fornire loro un mezzo per contattarti, come una pagina di destinazione ben progettata e ottimizzata.

Compendio Esegue queste best practice!

  1. Primo: Il risultato del motore di ricerca per Calcolo del ROI del blog aziendale, Compendium ha il secondo posto ed è ben scritto: attirerà sicuramente un po 'di traffico!
    calcolo del roi serp 1
    Nota: Noterai che Compendio ha il secondo risultato per la ricerca e non il primo risultato. Se il titolo della pagina aveva Compendium Blogware alla fine del titolo anziché all'inizio, la data,
    e le informazioni sull'autore sono state eliminate e la meta descrizione aveva un linguaggio più convincente, potrebbero persino essere in grado di spremere il risultato in cima alla classifica. (È fantastico che la meta descrizione inizi con la parola chiave, però!) Tali modifiche potrebbero raddoppiare o triplicare le loro conversioni da questa pagina dei risultati del motore di ricerca.
  2. Secondo: è un bel post conciso che indirizza l'attenzione su due risorse aggiuntive per calcolare il ritorno sull'investimento. Questo è un post solido e pertinente, però!
    post del compendio
    Nota: un modo per migliorare questo aspetto potrebbe essere stato quello di fornire effettivamente una terza risorsa: l'effettivo invito all'azione al ROI Toolkit.
  3. Terzo: l'invito all'azione è assolutamente bello e rilevante per il testo sulla pagina ed è un percorso chiaro per trovare ulteriori informazioni!
    roi toolkit cta
  4. Quarto: la pagina di destinazione è assolutamente impeccabile: fornisce contenuti di supporto e avvincenti, un breve modulo per raccogliere informazioni di contatto per il team di vendita e persino alcune domande preliminari per avere un'idea del budget del potenziale cliente e del senso di urgenza.

pagina di destinazione

Il team di marketing di Compendium è incredibile nel sfruttare appieno il proprio strumento. So per certo che Compendium raccoglie più contatti tramite i risultati di ricerca e il proprio blog rispetto a qualsiasi altra fonte. Senza dubbio è a causa del fantastico lavoro che svolgono nel testare, ripetere il test e ottimizzare il loro percorso di conversione. Molto bene!

Divulgazione completa... Possiedo azioni e ho aiutato ad avviare Compendio (grazie al cielo non sono andate con il mio logo!)

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.