Sei aperto a un nuovo sistema di gestione dei contenuti?

cms

Un paio di anni fa, il 100% dei nostri clienti utilizzava WordPress come il loro Content Management System. Solo due anni dopo e quel numero è diminuito di circa un terzo. Dato che sviluppo e progetto siti in WordPress da ormai un decennio, ricorro spesso a quel CMS per alcuni motivi.

Perché usiamo WordPress

  • Incredibile Tema varietà e supporto. Siti come ThemeForest sono uno dei preferiti per me dove posso trovare i modelli più sorprendenti a un costo minimo che possiamo implementare e costruire per i nostri clienti. Non offriamo nemmeno più temi personalizzati poiché possiamo basarci su un file bambino tema e assumere tutte le straordinarie funzionalità del tema principale. È possibile costruire siti straordinari in una frazione del tempo.
  • Plugin e integrazione varietà e supporto. Poiché così tanti siti eseguono WordPress, è un must per praticamente qualsiasi azienda che desideri integrarsi con un sistema di gestione dei contenuti. Da fornitori di posta elettronica, CRM, soluzioni per pagine di destinazione, ecc ... è quasi difficile trovare un'azienda che non si sia integrata.
  • Impiego è ovunque, quindi trovare dipendenti e amministratori che utilizzano WordPress è abbastanza comune. L'ampliamento di un nuovo CMS può richiedere tempo di formazione aggiuntivo interno a un'azienda, quindi utilizzarne uno popolare può rendere le cose molto meno dolorose internamente.
  • WordPress Piattaforme di hosting gestito come Flywheel, WPEngine, Pantheon, Liquidweb, e persino Vai papàe altri stanno diventando un luogo comune. Le società di hosting più vecchie non hanno mai effettivamente supportato WordPress nonostante fosse così popolare, quindi le aziende spesso erano in una battaglia tra l'host e lo sviluppatore su ciò che potrebbe essere sbagliato con il sito. Questi servizi offrono sicurezza, backup integrati, reti di distribuzione dei contenuti, certificati SSL, monitoraggio, gestione temporanea e una serie di altri strumenti per rendere il tuo sito veloce e stabile.

Se suona come se vendessi WordPress, resta con me. Sono sorti problemi che stanno iniziando a farci consigliare i clienti ad altri sistemi di gestione dei contenuti.

Perché non usiamo WordPress

  • Vendita - WordPress era rialzista su qualsiasi servizio, tema o plug-in relativo alle vendite. Spesso impedivano a chiunque di pubblicare strumenti all'interno del loro sistema che offrivano un cartellino del prezzo su di esso. Ma ora, se ti integri jetpack, hai ricevuto messaggi fastidiosi per acquistare i servizi di backup di Automattic. Quindi, all'improvviso, i sostenitori dell'open source stanno vendendo i propri servizi. Non sono infelice che lo stiano facendo, è solo che era disapprovato.
  • Sicurezza - A causa della sua popolarità, WordPress è diventato anche un obiettivo per gli hacker. Un sito medio con un tema ben prodotto e una dozzina di plugin può lasciare un buco aperto per gli hacker, quindi i proprietari, gli amministratori e gli host del sito devono essere molto vigili contro gli attacchi e rimanere aggiornati sugli aggiornamenti di temi e plugin.
  • Sviluppo - Ho un cliente che ha un sito e un tipico set di plugin in questo momento che ha circa 8 riferimenti a Google Fonts nell'intestazione perché il loro tema e una serie di plug-in di progettazione lo offrono tutti come servizio. Nonostante esista una metodologia per garantire che un servizio non venga chiamato più di una volta, gli sviluppatori l'hanno ignorato e hanno semplicemente aggiunto i propri riferimenti. Questo danneggia il sito per velocità e posizionamento ... e non è qualcosa che l'utente medio saprebbe senza risoluzione dei problemi. Cattive pratiche in WordPress API l'integrazione stanno diventando sempre più comuni. Ho dozzine di ticket aperti con gli sviluppatori per correggere questi problemi. La maggior parte è reattiva, molti no.
  • Complessità - Una tipica home page in WordPress può avere funzionalità estratte da widget, menu, impostazioni del sito, impostazioni del tema e impostazioni del plug-in. A volte per modificare un elemento su una pagina, passo 30 minuti a cercare l'impostazione! È preoccupante che WordPress non abbia sviluppato una best practice per garantire che gli sviluppatori mettano le loro impostazioni dove è facile da trovare e aggiornare.

Quindi, quali altri sistemi di gestione dei contenuti abbiamo implementato? Mentre continuiamo a cercare di appoggiarci a WordPress per il suo capacità di essere ottimizzato per i motori di ricerca, stiamo vedendo alcuni risultati incredibili con altri sistemi di gestione dei contenuti:

  • Sitecore - abbiamo assistito diversi clienti aziendali che utilizzano le tecnologie Microsoft in tutte le loro aziende e abbiamo implementato Sitecore. È un fantastico CMS con un vasto supporto nello spazio Enterprise. Non esiteremmo a consigliarlo.
  • Squarespace - per il fai-da-te non tecnico, non sono sicuro che esista un CMS migliore di Squarespace. Ho un cliente che è stato in grado di costruire il suo sito in un paio di settimane senza alcuna esperienza e il risultato è stato bellissimo. Abbiamo contribuito a modificare e mettere a punto il sito, ma un'implementazione di WordPress non sarebbe mai stata implementata nello stesso lasso di tempo. Il sito precedente era WordPress e l'amministrazione era troppo difficile da navigare e aggiornare per il client. Prima erano frustrati e ora sono felici! E Squarespace offre anche funzionalità di e-commerce.
  • Craft CMS - stiamo assistendo un cliente, Tela, con l'ottimizzazione del loro sito su Craft CMS e sono già innamorato della sua semplicità e facilità d'uso. Esiste anche un'ampia rete di plug-in ben supportati anche per Craft CMS, che ci consente di aggiungere facilmente miglioramenti al sito per l'ottimizzazione della ricerca e della conversione.
  • Weebly - un'altra piattaforma fai-da-te che continua ad avanzare e ci sorprende per le sue ricche funzionalità, incluso l'e-commerce. Non abbiamo ancora gestito un cliente qui, ma la gamma di integrazioni (app) di Weebly è piuttosto ampia e sembra avere tutto ciò di cui si ha bisogno.

Ce ne sono altri là fuori come Wix o alcuni sistemi CMS proprietari. Wix ha riscontrato alcuni problemi con l'indicizzazione dei propri siti da parte di Google, ma ha lavorato duramente per rendere i propri siti più compatibili con i motori di ricerca e i loro siti sono indicizzati come tutti gli altri là fuori. Non ho avuto alcuna esperienza con Wix negli ultimi anni, quindi non lo giudicherò qui.

Di quali funzionalità CMS hai bisogno il prossimo anno?

A parte il motore di ricerca e le funzionalità dei social media, guardiamo davvero ai nostri clienti per vedere di cosa hanno bisogno in un sistema di gestione dei contenuti. Fare un rapido controllo degli altri loro sistemi, in particolare il loro CRM, può indurci a spingerli in una direzione o nell'altra grazie alla facilità di implementazione e al supporto per le integrazioni di terze parti. I siti Web sono molto più di una brochure digitale al giorno d'oggi, quindi capire come il CMS si adatterà al tuo marketing e percorso di vendita è fondamentale nella selezione della piattaforma.

Sei bloccato con il tuo CMS?

Esaminiamo anche le dipendenze. Se un CMS non ha le capacità di esportazione o importazione con un meccanismo trasparente, può essere motivo di preoccupazione. Immagina la tua azienda che lavora su un CMS per diversi anni, costruendo autorità con i motori di ricerca e guidando tonnellate di conversioni solo per scoprire che stai implementando un nuovo CRM che non è supportato da alcuna integrazione. Il tuo team decide che desidera eseguire la migrazione, ma il CMS non offre strumenti per farlo.

L'abbiamo visto più volte: un'azienda è legata e bloccata nel proprio fornitore. È frustrante e non è necessario. Un grande fornitore di CMS che è sicuro di sé offrirà sempre un mezzo per migrare dentro o fuori da esso invece di cercare di bloccare i suoi clienti.

Divulgazione: abbiamo utilizzato link di affiliazione all'interno di questo post.

Un commento

  1. 1

    Articolo interessante. Sebbene ritenga che WordPress sia abbastanza intelligente, non ha la capacità di sviluppare applicazioni professionali. Per tali esigenze, avrai bisogno di Sitefinity, Sitecore, Umbraco o altri CMS simili.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.