Il potere dei dati: come le organizzazioni leader sfruttano i dati come vantaggio competitivo

Dataladder: il potere di sfruttare i dati

I dati sono la fonte attuale e futura del vantaggio competitivo.

Borja Gonzáles del Regueral – Vice Preside, Facoltà di Scienze Umane e Tecnologia dell'Università di IE

I leader aziendali comprendono completamente l'importanza dei dati come risorsa fondamentale per la crescita del proprio business. Sebbene molti abbiano compreso il suo significato, la maggior parte di loro fa ancora fatica a capirlo che può essere utilizzato per ottenere risultati aziendali migliori, come convertire più potenziali clienti in clienti, migliorare la reputazione del marchio o ottenere un vantaggio competitivo nel settore rispetto ad altri attori.

La competitività industriale può essere derivata da molti fattori. Ma è stato osservato che la maggior parte di questi fattori può essere controllata e manipolata dalla raccolta e dall'analisi dei dati. In questo articolo impareremo i fattori che influenzano il vantaggio competitivo di un'azienda nel settore e come i dati organizzativi possono contribuire a migliorare la competitività.

Superare i concorrenti con le iniziative sui dati

Nell'era attuale, i consumatori hanno una lunga lista di opzioni tra cui scegliere mentre cercano un prodotto o un servizio. La raccolta e l'analisi dei dati possono aiutare ampiamente un'organizzazione a porsi come attore differenziante nel mercato.

Esaminiamo i tre principali fattori che influenzano la scelta di un consumatore, concentrandoci su come la raccolta e l'analisi dei dati possono migliorare l'attrattiva di un marchio rispetto ad altri concorrenti sul mercato.

Fattore 1: le esigenze del mercato soddisfano l'offerta di prodotti

Le caratteristiche e gli attributi unici di un prodotto lo distinguono dalla concorrenza. Se vendi lo stesso prodotto dei concorrenti, senza alcun valore unico aggiuntivo, c'è un'alta probabilità che i tuoi concorrenti possano attirare più consumatori con offerte a valore aggiunto. Prevedere il comportamento dei consumatori e comprendere le loro esigenze è un passo importante per guadagnare un vantaggio competitivo sul mercato.

Iniziativa sui dati per prevedere il comportamento dei consumatori

C'è un certo schema dietro ciò che i consumatori stanno acquistando in un mercato e quali caratteristiche stanno cercando mentre prendono la decisione di acquisto. Puoi analizzare i dati di mercato per capire:

  • Quali caratteristiche del prodotto attirano maggiormente l'attenzione dei consumatori?
  • Quali esigenze soddisfano i consumatori con i loro acquisti?
  • Quali prodotti acquistano solitamente i consumatori insieme?

Fattore 2: visione strategica competitiva

È fondamentale essere consapevoli della concorrenza e delle sue mosse strategiche in modo da poter allineare in modo competitivo anche le tue decisioni. Che si tratti di promozioni, sconti o informazioni sui prezzi, è importante dedurre queste informazioni dai dati passati, piuttosto che seguire l'istinto.

Iniziativa sui dati per processo decisionale competitivo

L'analisi dei dati può aiutarti a comprendere meglio la concorrenza in termini di:

  • Quali programmi promozionali e offerte di sconto offrono altri concorrenti?
  • Quali sono i fattori che influenzano i prezzi dei tuoi concorrenti?
  • Quanto sono soddisfatti i clienti della concorrenza con i loro acquisti?

Fattore 3: migliore disponibilità e accessibilità del prodotto

I consumatori di oggi si aspettano consegne rapide dei prodotti e un'esperienza omnicanale fluida. Per questo motivo, i marchi devono garantire che i loro inventari siano riempiti con quantità e tipi di prodotti appropriati secondo i requisiti del mercato. Allo stesso modo, è molto importante commercializzare le informazioni sui prodotti in modo accurato e consentire ai clienti di accedere e ordinare gli stessi prodotti dai canali online e in negozio.

Iniziativa sui dati per migliorare la disponibilità e l'accessibilità dei prodotti

L'analisi dei dati può aiutarti a rispondere a domande come:

  • Quali sono le percentuali di vendita in negozio rispetto a quelle online?
  • Quali sono i luoghi più comuni per le consegne dei prodotti?
  • Dove leggono i consumatori dei tuoi prodotti/servizi?

Il potere di Pulito Sincronizzazione dei

Per tutte le domande evidenziate sopra, puoi indovinare le risposte attraverso l'istinto o utilizzare dati accurati e affidabili del passato e prendere decisioni future calcolate. Ma è un po' più complicato di così. I dati raccolti e archiviati da molte organizzazioni non sono nel formato corretto e accurato per essere utilizzati per l'analisi e devono essere soggetti al ciclo di vita della gestione della qualità dei dati prima di poter essere utilizzati per tali motivi.

Un ciclo di vita della qualità dei dati accompagna i tuoi dati attraverso una serie di passaggi per garantire l'usabilità e l'accuratezza dei dati, come l'integrazione dei dati, la profilazione, lo scrubbing, la pulizia, la deduplica e l'unione. Strumenti self-service per la qualità dei dati hanno reso molto più semplice automatizzare la gestione della qualità dei dati con tempi, costi e investimenti in manodopera ridotti. La gestione della qualità dei dati nel tempo può consentire il calcolo in tempo reale delle misure competitive, come i requisiti del mercato, le preferenze dei consumatori, i prezzi e le promozioni, l'accessibilità dei prodotti, ecc.