Strategie di commento: cosa fare e cosa non fare

Quando ho iniziato a scrivere sul blog, penso che stavo probabilmente cercando e aggiungendo commenti a 10 post su altri siti per ogni singolo post che ho scritto sul mio sito. Le conversazioni sui blog all'epoca erano incredibili… potevano andare avanti per decine di pagine. Commentare è stato un mezzo fantastico per far vedere il tuo blog alle autorità (lo è ancora) e indirizzare il traffico verso il tuo sito.

È solo la mia opinione, ma credo che Facebook abbia ucciso la maggior parte dei commenti sui blog. Piuttosto che avere discussioni adiacenti ai post del nostro blog, condividiamo i nostri post su Facebook e teniamo la conversazione lì. Ho persino pensato di spostare il mio sistema di commenti su Facebook, ma non riesco proprio a spostare un'altra attività all'interno di loro giardino recintato.

Di conseguenza, commentare non è più quello di una volta. I commenti sono un po 'scarsi sulla maggior parte dei blog e sono stati ampiamente abusati dagli spammer di commenti. Quindi la domanda deve essere posta: "Dovremmo comunque incorporare una strategia di commento sul nostro blog?".

Sì ... ma ecco come sono cambiate le mie strategie di commento:

  • Quando non sono d'accordo o ho qualcosa di sostanziale da aggiungere alla conversazione, lo faccio sempre commento sul post dell'autore e poi indirizza le persone dei miei social network lì per cercare di stimolare la conversazione.
  • Credo ancora che commentare sui siti che desidero costruire una relazione sia una causa degna. Anche se potrei non ricevere sempre una risposta, ripetutamente aggiungere valore alla conversazione alla fine ottiene l'attenzione dell'autore. In altre parole, sanno chi sono.
  • I evitare di pubblicare URL all'interno dei commenti che posto. La maggior parte dei pacchetti di commenti collega il tuo nome al tuo sito, al tuo blog o a un profilo con collegamenti al tuo sito. Gli spammer di commenti inseriscono quasi sempre i link nei loro contenuti. Di solito li segnalo come spammer (ad Akismet), li inserisco nella lista nera (su Disqus) ed elimino i commenti di spam.
  • Non vado a cercare 10 siti al giorno adesso, ma continuo a commentare alcuni post ogni settimana. La maggior parte delle volte, questi commenti vengono scritti su blog di cui sono amico, spero di diventare amico o rispetto il blogger. Molte volte è un nuovo blog.
  • Cerco sempre di commentare i post che menzionami o il nostro contenuto.

Dal punto di vista SEO, i commenti aiutano? Credo che i commenti sul mio blog si aggiungano al contenuto, all'indicizzazione e al posizionamento del post. Non credo sia una coincidenza che i miei post con il maggior numero di contenuti si classifichino molto bene. I tuoi commenti su altri blog aiutano il tuo SEO? Non probabile ... la maggior parte dei sistemi di commento utilizza nofollow o blocca i link che pubblichi. Non mi aspetto che la SEO tragga vantaggio dalla mia strategia di commento.

Commenti

  1. 1
    • 2

      Esistono plugin che sincronizzano i commenti di WP e Facebook. Personalmente non mi piace spingere le conversazioni su Facebook tutto il tempo. Ho pensato di avere commenti a schede con una scheda su Disqus e l'altra su Facebook ... ma poi Google+ sarà il prossimo, non so quando finirà.

  2. 3

    Doug, trovi che pubblicare commenti e creare dialoghi aiuti a far tornare le persone al tuo sito. Sono curioso che alcuni dei miei blog / podcast preferiti, che sono molto popolari, se sarebbe saggio accendere il dibattito, visto che ottengono così tanto traffico. Sono sicuro che dovrebbe essere ben pensato e potrebbe richiedere molto tempo, tuttavia, il punto è suscitare un po 'di attenzione e creare interesse tra qualsiasi pubblico. 🙂

    - Ryan

    • 4

      È dura, @brazilianlifestyle: disqus! Nei commenti vedevo molti più dialoghi e conversazioni di quanto non faccia oggi. Forse è perché i blog sono così diffusi. Penso che le conversazioni avvengano più su Facebook e Google+ che sui siti stessi.

      • 5

        Ciao Doug,

        Se, considerando, la situazione in particolare riguarda il sito stesso, allora immagino che potresti avere ragione. Molti blog e commenti sono soggetti all'argomento in questione e all'impegno che il pubblico assume effettivamente sul sito. Se consideriamo che le persone stanno cercando di perseguire legami a ritroso con un mezzo istantaneo, allora sicuramente il commento è su una dieta. Tuttavia, sono sicuro che dobbiamo concentrarci altrove, quello in cui essere un luogo conta. White-Hat SEO è ancora il re, se sei in questo gioco per qualcosa di rilevante per la longevità. Perché non c'è mediocrità che ti costruirà un impero!

        • 6
          • 7

            Lo spam credo dipenda da quello che stai facendo.

            esempio di calcolo dei costi nella Domanda:

            Se stai riconoscendo i commenti dei commentatori e forse alcuni dei loro racconti o aneddoti, e non sei il poster originale, allora qui c'è una spada a due tagli della gloria. Non stai solo creando traffico per il poster o il blogger, il proprietario del sito, ecc., Ma attiri sempre l'attenzione collettivamente su di te per possibili lanci di clic!

            Mi sono imbattuto in questa idea attraverso una fonte e devo ancora provarla fino a questa mattina. Ad essere onesti, in realtà non sembra così dannoso se le tue risposte sono ben ponderate ed estremamente rispettose sia del commentatore che del post sul blog; link juice per tutti.

            Sicuramente batte a morte rispondere a domande stupide su yahoo e provare a costruire collegamenti a ritroso per il bene dei collegamenti a ritroso. Più blogging faccio più sono in grado di scrivere con facilità e digitare più velocemente con meno sforzo :). D'ora in poi cercherò di iniziare a costruire discussioni! 🙂

          • 8

            Onestamente, oggigiorno preferirei di gran lunga che qualcuno riconoscesse i nostri articoli condividendoli: questo è il complimento finale quando si tratta di scrivere i nostri contenuti. Adoriamo i commenti per dare ulteriore colore alla conversazione, ma solo una nota che dice "ottimo articolo" non fa più molto per me. 🙂

          • 9

            Douglas hai perfettamente ragione, condividere articoli, è senza dubbio il mezzo migliore! Detto questo, sarei felice di, se va bene con te, utilizzare il tuo sito come riferimento per i miei futuri post sul blog! Ovviamente hai dedicato molto impegno al tuo blog, poiché sei prontamente irremovibile nel rispondere!

            La cosa divertente è anche che queste discussioni a volte potrebbero essere i post stessi dei blog a causa della carne al loro interno.

  3. 10
  4. 11

    Non mi piace spingere le conversazioni su Facebook tutto il tempo. Ho pensato di avere commenti a schede con una scheda su Disqus e l'altra su Facebook ... ma poi Google+ sarà il prossimo, non so quando finirà.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.