Pubblicato uno studio sull'utilizzo dei nuovi media da parte dei consumatori

nuovi media

Un titolo questa mattina su a comunicato stampa sul Cone Consumer New Media Study del 2009 si legge: "Quattro nuovi utenti su cinque interagiscono con aziende e marchi online, in crescita del 32% rispetto al 2008."

Questa non è tanto una notizia scioccante quanto una conferma di ciò che noi esperti di marketing crediamo già logicamente. Se sei online, probabilmente vorrai interagire in qualche modo con i marchi che stai acquistando.

Mike Hollywood, direttore dei nuovi media di Cone, è citato nel comunicato: “C'è ancora un'opportunità per le aziende lungimiranti di stabilire una presenza e guadagnare un vantaggio competitivo. Sulla base della crescita delle interazioni degli utenti con le aziende, innumerevoli decisioni di acquisto sono influenzate dai nuovi media. È imperativo salire a bordo ora che il treno ha lasciato la stazione. "

Altre figure citate:

  • Il 95% degli utenti di nuovi media ritiene che le aziende / marchi dovrebbero essere presenti nei nuovi media
  • L'89% ritiene che le aziende / i marchi dovrebbero interagire con i consumatori
  • Il 58% cerca aziende / marchi sui siti web tradizionali
  • Il 45% cerca aziende / marchi tramite e-mail
  • Il 30% desidera interagire nei social network
  • Il 24% desidera interagire tramite giochi online
  • Il 61% ritiene che le aziende / marchi prioritari con i nuovi media dovrebbero essere la risoluzione dei problemi e la fornitura di informazioni

dreamstime_4667953Devo ammettere che a volte mi sento un vecchio cane. Ecco perché mi viene da ridere un po 'quando ricordo di scrivere per un blog di tecnologia di marketing. Ma come studente di comportamento umano, so che tutti abbiamo due cose in comune: desideriamo ardentemente la comunicazione connettiva e amiamo innovare.

E così, continueremo a cercare nuovi modi per parlare, raccontare storie, condividere informazioni. Se, caro marketer, non stai approfittando di questi nuovi canali di comunicazione quando si presentano semplicemente perché pensi che siano solo mode passeggere o inutili frivolezze, allora non sorprenderti quando sarai lasciato indietro, in piedi alla stazione dei treni con tutti gli altri marketer dalla faccia lunga che desideravano di aver appena messo un piede a bordo del treno ad alta velocità.

Per saperne di più sui sentimenti dei consumatori sulla responsabilità aziendale e sui nuovi media, nonché sulle cause e sui nuovi media, vedere il rilascio a Reuters o vai direttamente al Studio del cono.

Un commento

  1. 1

    Ti senti come un vecchio cane, schiocco, ho lavorato nell'industria del carbone da giovane, il minatore ha cambiato la mia base di competenze. Ora lavoro nell'internet marketing. In molti modi entrambi condividono un filo conduttore che è "carburante per il pensiero". Mi piace la tua analogia con il treno veloce e la persona o le persone lasciate alla stazione, è perfettamente al passo con l'industria. C'è una cosa che mi lascia perplesso sul modo in cui le cose stanno cambiando rapidamente. Mi chiedo solo dove ci porterà la destinazione. Saluti Dape

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.