Blog aziendale: le dieci domande principali delle aziende

blogging qna

CBDSe c'è una cosa che ti riporta alla realtà, è l'incontro con le aziende regionali per discutere di blog e social media.

È probabile che, se stai leggendo questo articolo, comprendi i blog, i social media, i social bookmarking, l'ottimizzazione dei motori di ricerca, ecc.

Al di fuori del "blogoshere", le aziende americane sono ancora alle prese con la ricerca di un nome di dominio e la creazione di una pagina web. Lo sono davvero! Molti stanno ancora guardando agli annunci, alle pagine gialle e alla posta diretta per spargere la voce. Se hai i soldi, forse ti trasferisci anche alla radio o alla TV. Questi sono mezzi facili, non è vero? Metti solo un cartello, uno spot, un annuncio ... e aspetta che la gente lo veda. No analitica, visualizzazioni di pagina, visitatori unici, ranking, permalink, ping, trackback, RSS, PPC, motori di ricerca, ranking, autorità, posizionamento: spera e prega che qualcuno ascolti, guardi o cerchi la tua azienda.

Questa cosa del web è non facile per l'azienda tipica. Se non mi credi, fermati da un regionale Conferenza Web per i principianti, una conferenza di marketing regionale o un evento della Camera di commercio. Se vuoi davvero metterti alla prova, cogli l'occasione per parlare. È un aprire gli occhi!

Le dieci domande principali sui blog delle aziende:

  1. Cos'è il blogging?
  2. Perché dovremmo blog?
  3. Qual è la differenza tra un blog e un sito web?
  4. Qual è la differenza tra un blog e un forum web?
  5. Quanto costa?
  6. Quanto spesso dovremmo farlo?
  7. Dovremmo ospitare il nostro blog sul nostro sito Web o utilizzare una soluzione ospitata?
  8. E i commenti negativi?
  9. Può più di una persona blog?
  10. Come controlliamo il nostro marchio?

Essendo impantanato nel settore, sono rimasto sorpreso quando ho sentito per la prima volta queste domande. Non tutti sapevano di blog? Ogni marketer non era trincerato sui social media come lo ero io?

Ecco le mie risposte:

  1. Cos'è il blogging?Blog è semplicemente l'abbreviazione di weblog, un giornale online. In genere, un blog è composto da post classificati per argomento e pubblicati di frequente. Ogni post tende ad avere un indirizzo web univoco dove puoi trovarlo. Ogni post ha in genere un meccanismo di commento per sollecitare il feedback dal lettore. I blog vengono pubblicati tramite HTML (il sito) e RSS feed.
  2. Perché dovremmo blog?I blog hanno anche tecnologie sottostanti uniche che sfruttano le tecnologie dei motori di ricerca e la comunicazione con altri blogger. I blogger popolari tendono ad essere visti come leader di pensiero nei loro settori, contribuendo a spingere le loro carriere o le loro attività. I blog sono trasparenti e comunicativi e aiutano le aziende a creare relazioni con i loro clienti e potenziali clienti.
  3. Qual è la differenza tra un blog e un sito web?Mi piace paragonare un sito web all'insegna fuori dal tuo negozio e il tuo blog è la stretta di mano quando il cliente entra dalla porta. I siti web in stile 'Brochure' sono importanti: impaginano i tuoi prodotti, servizi, storia aziendale e rispondono a tutte le informazioni di base che qualcuno potrebbe cercare sulla tua azienda.Il blog è dove effettivamente presenti la personalità dietro la tua azienda. Il blog dovrebbe essere utilizzato per educare, comunicare, reagire alle critiche, stimolare l'entusiasmo e supportare la visione della tua azienda. In genere è un po 'meno formale, meno raffinato e fornisce informazioni personali, non solo un giro di marketing.
  4. Qual è la differenza tra un blog e un forum web?Forse la cosa più bella di un blog è che il blogger guida il messaggio, non il visitatore. Tuttavia, il visitatore riesce a reagire. Un forum web consente a chiunque di avviare la conversazione. Tendo a vedere l'obiettivo dei due in modo diverso. IMHO, i forum non sostituiscono i blog o viceversa, ma ho visto implementazioni di successo di entrambi.
  5. Quanto costa?Che aspetto ha e come funziona il "gratis" suono? Ci sono un sacco di applicazioni di blogging disponibili, sia ospitate che software che puoi eseguire sul tuo blog. Se il tuo pubblico è enorme, potresti incorrere in alcuni problemi di larghezza di banda che potrebbero richiedere l'acquisto di un pacchetto di hosting migliore, ma questo è piuttosto raro Dal punto di vista aziendale, lavorerei con il tuo host web o la tua società di sviluppo per massimizzare il tuo strategie di blogging e integrali con il tuo sito o prodotto brochure, però! I due possono complimentarsi a vicenda abbastanza bene!
  6. Quanto spesso dovremmo farlo?La frequenza non è importante quanto la coerenza. Alcune persone mi chiedono quanto spesso lavoro sul mio blog, non credo di essere tipico. Generalmente faccio 2 post al giorno… uno è la sera e l'altro è un post a tempo (pre-scritto) che pubblica durante il giorno. Ogni sera e ogni mattina trascorro tipicamente dalle 2 alle 3 ore lavorando sul mio blog al di fuori del mio lavoro regolare, ho visto blog fantastici che pubblicano ogni pochi minuti e altri che pubblicano una volta alla settimana. Riconosci solo che una volta che hai impostato le aspettative con post regolari, dovresti mantenerle, altrimenti perderai lettori.
  7. Dovremmo ospitare il nostro blog sul nostro sito Web o utilizzare una soluzione ospitata?Se sei un mio lettore di lunga data, saprai che personalmente mi piace ospitare il mio blog per la flessibilità che mi fornisce nelle modifiche al design, nell'aggiunta di altre funzionalità, nella modifica del codice da solo, ecc. quei post, tuttavia, le soluzioni ospitate hanno davvero alzato il livello. Ora puoi lavorare con una soluzione in hosting, avere il tuo nome di dominio, personalizzare il tuo tema e aggiungere strumenti e funzionalità quasi come se stessi ospitando il tuo. Blogger ma rapidamente spostato in una soluzione ospitata utilizzando WordPress. Volevo "possedere il mio dominio" e personalizzare ulteriormente il sito. Non scoraggerei nessuno, nemmeno un'azienda, dall'usare una soluzione in hosting come Vox, Typepad, Blogger or WordPress solo per iniziare e sperimentare.Software CompendiumSe la tua azienda è davvero seria, darei un'occhiata ad alcuni pacchetti di Blogging 2.0 come Compendio!

    Compendium Software è stato avviato da due miei buoni amici, Chris Baggott e Ali Sales, ed è la prossima evoluzione del blogging.

  8. E i commenti negativi?Alcune persone credono che non si possa avere un blog onesto a meno che nessuno e tutti possano commentarlo, anche se è falso o offensivo. Questo è semplicemente ridicolo. Puoi disattivare del tutto i commenti, ma stai perdendo preziosi contenuti generati dagli utenti! Le persone che commentano il tuo blog aggiungono informazioni, risorse e consigli, aggiungendo valore e contenuto.Ricorda: I motori di ricerca amano i contenuti. I contenuti generati dagli utenti sono fantastici poiché non ti costano nulla ma forniscono di più al tuo pubblico! Invece di nessun commento, moderati semplicemente i tuoi commenti e metti in atto una bella politica sui commenti. La tua politica sui commenti può essere breve e semplice, Se sei cattivo, non sto postando il tuo commento! Commenti costruttivamente negativi possono aggiungere alla conversazione e mostrare ai tuoi lettori che tipo di azienda sei. Tendo ad approvare tutto tranne il più ridicolo o lo SPAM. Quando elimino un commento, di solito mando un'email alla persona e gli dico il motivo.
  9. Può più di una persona blog?Assolutamente! Avere categorie e blogger all'interno di ciascuna di queste categorie è fantastico. Perché mettere tutta la pressione su una persona? Hai un'intera azienda di talenti: mettila in pratica. Penso che rimarrai sinceramente sorpreso da chi sono i tuoi blogger più forti e popolari (sarei disposto a scommettere che non saranno i tuoi addetti al marketing!)
  10. Come controlliamo il nostro marchio?80,000,000 di blog nel mondo con centinaia di migliaia aggiunti ogni settimana ... indovina un po '? Le persone scrivono su di te. Creare un Google Alert per la tua azienda o settore e potresti scoprire che la gente parla di te. La domanda è se vuoi loro per controllare il tuo marchio o tu per controllare il tuo marchio! Il blogging fornisce un livello di trasparenza che molte aziende non si trovano a proprio agio. Diciamo che vogliamo essere trasparenti, vogliamo incoraggiare la trasparenza, ma ne siamo spaventati a morte. È qualcosa che la tua azienda dovrà semplicemente superare. In tutta onestà, però, i tuoi clienti e potenziali clienti riconoscono già che non sei perfetto. Farai degli errori. Farai errori anche con il tuo blog: il rapporto di fiducia che stai costruendo con i tuoi clienti e potenziali clienti supererà gli errori che commetti.

Commenti

  1. 1

    Bloggare non è così facile come pensavo, ho una piccola domanda, vengo dal Venezuela, bloggare qui non è molto conosciuto come Yahoo o Google ... ma sarà un buon mercato tra un paio d'anni, quindi ora inizio con un semplice blog http://bajaloads.com (lolz sono sulla lista delle mance), vorrei espandere il mio marchio BajaLoads

    la.bajaloads.com
    news.bajaloads.com
    Biz.bajaloads.com

    (Baja = giù in spagnolo) ... scrivendo blog di notizie in spagnolo, mia sorella gestirà un blog, la mia ragazza un'altra e una mia amica un'altra ... tutti in spagnolo ... e allo stesso tempo pubblicizzarli all'università, on line ... ovunque senza spamming, la domanda è questa: otterrei un ranking SEO migliore se inserissi commenti come questo nei post del blog che mi piacciono? (poiché devo dare la direzione del mio URL ed è mostrato nel mio postname)

  2. 2

    post molto bello. Sono costantemente stupito dalla mancanza di comprensione nella popolazione generale. quando nuoti nel mezzo, tendi a pensare che tutti lo sappiano. e sì, può essere molto scoraggiante per le persone che sanno molto poco di Internet, per non parlare dei blog. in ogni caso, analisi utili su aziende e blog.

  3. 3
  4. 5

    quindi non preoccuparti, stavo solo parlando di creare la mia "Corporation" in Venezuela, dal momento che i blog non sono molto conosciuti qui 😛

    Stavo pensando di creare sottodomini come:

    -news.bajaloads.com
    -la.bajaloads.com
    -biz.bajaloads.com e;
    negocios.bajaloads.com

    Essendo tutti gestiti da mia sorella, la mia ragazza e una sua amica (non dovrei pagare loro così tanto dato che realizzerò il mio profitto in US $ e pagherò a Ven- bolivares).

    la domanda è questa: - Ottengo un posizionamento SEO migliore se faccio commenti su blog riconosciuti come questo? (visto che devo condividere il mio URL)

    Anche io sono in linea per farti dare una mancia MrGreen, anche se quando ho preso alcuni consigli che hai dato agli altri blogger,

    pace fratello 😀

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.