Se stai raccogliendo dati, il tuo cliente ha queste aspettative

42873219 s

Un recente rapporto Thunderhead.com ridefinisce il coinvolgimento dei clienti nell'era della trasformazione digitale: Engagement 3.0: un nuovo modello per il coinvolgimento dei clienti fornisce informazioni sull'intero quadro dell'esperienza del cliente. Ecco alcuni risultati chiave:

L'83% dei clienti si sente positivo riguardo a un'attività che mette a frutto le informazioni ei dati che detiene sui propri clienti, ad esempio evidenziando i dettagli di prodotti e servizi nonché le offerte che ne trarranno vantaggio.

Tre componenti fondamentali di un rapporto di fiducia

Le aziende devono avere una comprensione delle regole delle relazioni formate dall'accordo tra l'azienda e il cliente. Ci sono tre componenti fondamentali di una relazione di fiducia che le aziende dovrebbero cercare di emulare nelle loro interazioni con i clienti:

  1. ripetibilità - mantenendo costantemente ciò che è stato promesso
  2. Altruismo - garantire che sia generato valore per il cliente
  3. Longevità - capire come fidelizzare i clienti nel lungo periodo.

Fornire valore agli scambi di conoscenze è fondamentale

Le relazioni dovrebbero essere gestite in modo da scambiare conoscenze, aggiungere valore e ottenere risultati positivi per una relazione più costruttiva e impegnata con i propri clienti. Fissare e attenersi a obiettivi comuni per generare fiducia e costruire un coinvolgimento autentico:

  1. Fornire ciò che è stato promesso, tenendo conto delle preferenze personali dei clienti e gestendo le aspettative durante il percorso del cliente.
  2. Garantire che vi sia valore generato per i clienti fornendo informazioni e offerte esattamente al momento giusto o un flusso continuo di utili contatti con i clienti (piuttosto che cercare di vendere)
  3. Fidelizza i clienti a lungo termine aggiungendo valore utilizzando informazioni e dati per evidenziare i dettagli di servizi, comunicazioni e offerte o unendo i reparti e condividendo i dettagli della cronologia degli acquisti.
  4. Comprendere la disponibilità dei clienti a condividere le informazioni personali per consentire alle aziende di offrire ai propri clienti un'esperienza migliore.

Lo scambio di informazioni personali dovrebbe essere utilizzato per fornire un servizio migliore, esperienze più personalizzate e pertinenti, coerenza delle interazioni tra i reparti, risparmiare tempo e consentire un contatto corretto la prima volta e prodotti e servizi ben mirati.

Scarica oggi stesso il report gratuito Engagement 3.0 di Thunderhead.com per scoprire nuove idee su come concentrarsi sulla creazione del coinvolgimento dei clienti lungo il percorso del cliente fornirà relazioni più ricche e collaborative con i tuoi clienti.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.