Self-Service e motori di ricerca

ricerca self-service

Un mezzo per migliorare la fidelizzazione e la soddisfazione generale del cliente è produrre contenuti che aiutino i clienti ad aiutare se stessi. Non solo ci sono miglioramenti alla soddisfazione del cliente, c'è un risparmio diretto sui costi associato al fatto che i clienti non vincolano le linee del servizio clienti. Pubblicare la tua knowledge base, le domande frequenti, gli snippet e gli esempi in cui i motori di ricerca possono trovarli lo rende possibile, senza metterli dietro un login per paura che i concorrenti li trovino.

Studi recenti ci dicono che sempre più clienti preferiscono il self-service piuttosto che contattare un agente dell'assistenza; e come illustra l'infografica sottostante, un enorme 91% afferma che utilizzerebbe una base di conoscenza se soddisfacesse le proprie esigenze. Questa è un'ottima notizia per le aziende; il self-service è il modo più veloce ed economico per l'assistenza clienti. Miglioramenti dell'infografica di Zendesk in Cerca un self-service più intelligente

zd ricerca informazioni self-service del cliente

Commenti

  1. 1

    Questa è roba divertente! Alcune rapide reazioni di un ragazzo che si occupa di gestione della conoscenza e self-service per vivere:

    1. È un po 'ironico che Oracle sia citato nella sezione sulla SEO e sulla condivisione dei tuoi contenuti attraverso i motori di ricerca web, in quanto sono un notevole esempio di azienda B2B che NON condivide i contenuti della knowledge base tramite Google et al. Nel bene e nel male, bloccano il contenuto della KB dietro il loro accesso

    2. I miei dati sono molto, molto diversi - molto inferiori - rispetto al "40% chiamerà un contact center dopo il self-service". Se pensi alla tua esperienza B2C su Amazon, Microsoft, ecc., Puoi vedere che si tratta di ordini di grandezza troppo alti. Ma anche negli ambienti B2B, il volume sul sito Web è 10 volte - 30 volte il volume nel centro di supporto o più.

    3. Penso che Gartner si sbagli sugli agenti virtuali. (70% di probabilità) 🙂

  2. 2

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.