Se non avessi voluto la mia opinione, non avresti dovuto chiedere!

Una delle cose migliori di quello che faccio è che mi mette in contatto con altre aziende con cui o per cui ho lavorato in precedenza. Oggi ho ricevuto una notizia che però è stata deludente.

Circa un mese fa, ho passato un paio d'ore a compilare un sondaggio completo che mi è stato inviato da una delle aziende per cui ho lavorato e che ora stavo lavorando per integrarlo e rivenderlo. Ho riversato il mio cuore nell'azienda quando ero lì e amo ancora le loro persone, i loro prodotti e servizi fino ad oggi. Tuttavia, gli stessi motivi per cui ho lasciato l'azienda hanno continuato a comparire mentre lavoravamo per rivendere la piattaforma: interfaccia gonfia, mancanza di funzionalità, costo elevato, ecc.

Ho contrassegnato l'invito al sondaggio nella mia posta in arrivo per rispondere al sondaggio quando potevo dedicare del tempo. Più tardi quella sera e la mattina dopo, ho passato una o due ore buone a rispondere al sondaggio. Con un'area di testo aperta, sono stato diretto e preciso nelle mie critiche. Dopotutto, come rivenditore, il miglioramento del loro prodotto era in atto my miglior interesse. Non ho tirato pugni ed ero molto in anticipo su quelle che ritenevo fossero le questioni centrali. Ho anche parlato del talento che aveva lasciato l'azienda: avevano perso molti buoni dipendenti.

Sebbene il sondaggio fosse anonimo, sapevo che c'erano identificatori di tracciamento nel processo di invio e le mie osservazioni franche potevano essere facilmente identificate dall'azienda come mie. Non ero preoccupato per eventuali ripercussioni, avevano chiesto la mia opinione e volevo offrirgliela.

Attraverso la vite oggi (c'è sempre una vite), Ho scoperto che le mie osservazioni si erano riverberate in azienda e che, in breve, non ero il benvenuto a lavorare con l'azienda per promuovere qualsiasi rapporto.

Il risultato, a mio avviso, è miope e immaturo. Anche il fatto che nessuno mi abbia contattato personalmente mostra una mancanza di professionalità. Fortunatamente per me, ci sono molti più fornitori di servizi sul mercato che possono fornire ciò di cui ho bisogno con molto meno denaro e molto più facile da integrare. Speravo di aiutare la mia vecchia azienda fornendo un feedback fresco e onesto.

Se non volevano la mia opinione, vorrei che non l'avessero mai chiesto. Mi avrebbe risparmiato alcune ore del mio tempo e i sentimenti di nessuno sarebbero stati feriti. Nessun problema, però. Come desiderano, non farò nulla per promuovere alcun rapporto con loro.

Commenti

  1. 1

    Una cosa su cui vale la pena riflettere qui è se le notizie che hai sentito sono ufficiali o solo voci. Gli uffici sono luoghi orribili per la diffusione di voci, è del tutto possibile che le persone che hanno esaminato la tua presentazione siano semplicemente saltate fuori e abbiano detto cose che non avrebbero dovuto, e qualcuno nelle vicinanze le ha sentite e l'ha presa come politica ufficiale. La voce è stata quindi distorta e trasformata da un semplice caso di ascolto a qualcosa di molto peggio.

    Ovviamente sono solo speculazioni 🙂 È anche possibile che tu sia tagliato fuori da qualsiasi azienda in questione di cui stai parlando.

    Ma penso che la domanda che mi farei a questo punto è: mi interessa? Se provi sentimenti dolenti nei confronti di questa azienda (che suona come nel tuo post), allora vuoi davvero continuare a lavorare con loro comunque?

    • 2

      Grazie per l'ottimo feedback, Cristiano. Sicuramente non avrei pubblicato se avessi avuto dubbi riguardo al fatto che fosse una voce o un fatto. È, infatti, un dato di fatto.

      La lezione per qualsiasi azienda è che, se non sei preparato a ricevere feedback molto negativi, non inviare un sondaggio che lo richieda!

  2. 3
    • 4

      Ross, questo potrebbe essere il miglior commento di sempre. Suppongo che quello che ho imparato è che molte aziende si limitano a giurare fedeltà al dollaro e non ai loro dipendenti né ai loro clienti.

      Non possiedo azioni della società e non devo loro nulla, quindi non dovrei prenderlo sul personale. Lo supererò abbastanza in fretta e troverò un'azienda che vuole ascoltare.

  3. 5

    Penso che il vero problema sia che l'azienda non comprende il valore di ricevere un feedback diretto e incisivo. Come ha detto Doug, se non sei interessato a sentire il bene con il male, non chiedere a qualcuno che potrebbe essere onesto con te. Se tutto ciò che stai cercando è un feedback buono, positivo, caloroso e sfocato. Quindi scegli i clienti/clienti da cui desideri ricevere un feedback, chiamali e chiedi "Cosa ti piace di noi?" Una domanda, ecco, perché in realtà è tutto ciò che sembra che tu sia comunque davvero interessato ad ascoltare.

    Dimentica il fatto che potresti avere un cliente che conosce un po' il servizio che stai cercando di vendere e cosa significa effettivamente utilizzare tutte le sue capacità. Il cliente che stai ignorando potrebbe essere quello abbastanza intelligente da sapere quali domande dovrebbero essere poste da tutti i clienti e non lo sono perché il 95% di loro non sa nient'altro che ciò che dici loro del tuo servizio.

    Se non vuoi aggiustare o migliorare ciò che hai e renderlo migliore, non perdere tempo. Ci sono molti altri servizi come il tuo con cui possiamo "scimmiarci" in giro invece.

  4. 6

    Non importa quanto sia negativo il feedback che l'azienda dovrebbe prendere come un'opportunità di miglioramento. Hai dato loro esattamente quello che hanno chiesto, dovrebbero essere felici di riceverlo.

    Se ritengono che sia ingiustificato, ignora il male e lavora sul bene.

    Tutto sommato è un comportamento piuttosto scadente chiedere un parere anonimo e poi tenerlo contro di te.

    Perché dovrei alienare qualcuno che sta rivendendo il mio prodotto?

  5. 7

    Penso che questo sollevi un problema più grande. Le aziende devono fare attenzione a ciò che dicono delle persone che sono estremamente attive nei social media (come te). Devono trattare i blogger nello stesso modo in cui tratterebbero un giornalista. Se stanno sollecitando la tua opinione, devono usarla come critica costruttiva o ignorarla. La cosa peggiore che avrebbero potuto fare è lasciare che venga pubblicato nel tuo blog che ti hanno trattato in quel modo. Non si riflette affatto bene su di loro.

    • 8

      Suppongo che sia vero in una certa misura, Colin. Sicuramente non voglio che la gente abbia paura di fare affari con me nel caso succeda qualcosa di brutto e potrei scriverne un blog, però. Come hai notato sopra, in realtà non ho mai menzionato chi è e non lo farei mai.

      Alcuni dei miei amici più cari lavorano per aziende e non tenterei mai di danneggiare i loro affari, ma continuerò a essere onesto quando richiesto.

  6. 9

    Doug, mi dispiace molto sapere che è successo. Apprezzo sicuramente il tuo feedback. Per quel che vale: i tuoi commenti contano e sono apprezzati.

  7. 10

    Lo stesso vale quando qualcuno fa qualsiasi domanda, ad esempio “qual è la differenza tra Indy &. . . . Una vera domanda che mi è stata posta di recente. Ho evitato la risposta perché sapevo che poteva essere offensiva per il richiedente. Tuttavia, quando è stato chiesto la seconda volta, ho risposto e abbastanza sicuro. . . il richiedente l'ha trovato "offensivo". Anche se la risposta era assolutamente fattuale.

    Se non vogliamo sentire la risposta – a qualsiasi domanda – allora non chiedere in primo luogo.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.