Commenti

  1. 1

    Non sarò d'accordo su un punto, @robbyslaughter, e ne discuterò un altro. In genere, un client Web impiega meno tempo per acquisire la posta elettronica rispetto a un client desktop. La maggior parte degli utenti non si trova su un'infrastruttura a larghezza di banda elevata, ma i client Web sì!

    Il client web per Google Apps è molto, molto più veloce nella ricerca della posta rispetto al client desktop a causa del modo in cui i dati vengono indicizzati e della potenza del server su cui si trovano. Se cerco con il mio desktop, possono essere necessari diversi secondi per ottenere un risultato, ma Google Apps è istantaneo.

    Comunque sono d'accordo sulla paranoia. Mi piace poter accedere alla mia posta senza una connessione Internet.

  2. 2

    È interessante notare che è vero che il client web può richiamare una e-mail più veloce di un client desktop, perché come hai detto si trova su un'infrastruttura a larghezza di banda elevata. Ma deve ancora inviare quell'e-mail al tuo browser, quindi direi che non è davvero più veloce! (Semmai, dovrebbe essere più lento a causa di tutto il sovraccarico web extra.)

    Hai ragione che la ricerca di Gmail è più veloce, ad esempio, di Windows Search per Outlook. Ciò è dovuto all'hardware più veloce, ma anche a algoritmi migliori. Direi che se colleghi la ricerca di Google Desktop al tuo client di posta locale, è ancora più veloce di Gmail.

    Inoltre, hai ancora il problema che una volta che un messaggio viene trovato dall'infrastruttura di GMail, deve essere mostrato tramite una connessione relativamente lenta.

    Ad ogni modo, puoi ancora ottenere il meglio da entrambi i mondi. Se vuoi sfruttare la velocità del cloud per confermare che un'e-mail è stata ricevuta, salta sul tuo client web. Se desideri sfruttare la potenza di calcolo del cloud per eseguire ricerche rapide, il tuo client desktop dovrebbe essere in grado di utilizzarlo.

    L'email desktop vince, senza dubbio!

  3. 3

    Simile a Doug, devo essere d'accordo e in disaccordo.

    Per prima cosa vorrei solo dire che andare da nessuna parte che non vedo proprio come applicabile nell'argomento in entrambi i casi perché puoi ancora usare la webmail quando sei lontano, il desktop non lo annulla.

    Pro desktop: ho 3 account che monitoro attivamente e molti altri che controllo occasionalmente. Uso solo un client desktop per 1 di essi e questo è l'account groupwise del mio lavoro, ma è solo perché è piuttosto traballante con IMAP. Ma se non lo fosse sarebbe bello avere tutti e 3 in un unico posto. Ho usato Thunderbird principalmente in passato e ha funzionato bene, ma non mi è mai sembrato giusto.

    Se hai a che fare con un sacco di tempo/situazioni offline, allora è bello avere l'e-mail, ma per me raramente sono senza una connessione di qualche tipo E quando sono l'ultima cosa che voglio fare è passare attraverso la mia e-mail. Per i viaggiatori pesanti (pre wifi nel cielo) questo sarebbe un must, proprio come avere qualsiasi altra cosa installata localmente in modo da poter continuare a lavorare.

    Web professionale: la ricerca è velocissima in Gmail, MA altri non sono eccezionali. La webmail di Groupwise fa schifo in merito a questo e molte volte dirò a qualcuno che aspetterò fino a quando non sarò al lavoro il giorno successivo per trovare loro qualche vecchia email. Ma con Gmail è il più veloce che abbia mai visto con la ricerca di email per qualsiasi cosa. Mi piace anche che le mie chat ora siano presenti anche in quelle ricerche, ma non è rilevante al 100%.

    Inoltre penso che molte delle spese generali di cui parli non siano realmente valide per la maggior parte del tempo. Se ti riferisci al caricamento del JS/HTML e ad un tale che esegue il sito, non dovrebbe essere necessario il più delle volte poiché il tuo computer lo leggerà dalla cache e se sei sul computer di qualcun altro sarà molto peggio per prendere un client desktop 🙂 Ma usando l'esempio del webcafe, il tuo laptop avrebbe ancora il materiale della webmail nella cache, quindi non dovrebbe essere un grosso problema. Quando si tratta di ricevere effettivamente l'e-mail, Gmail ti invierà una versione ridotta (probabilmente json) sull'e-mail completa più ingombrante con intestazioni e simili.

    Anche il client desktop (forse puoi impedirgli di farlo, ma non hai mai giocato abbastanza con le impostazioni) scaricherà automaticamente gli allegati, quindi potresti essere bloccato in attesa dell'immagine da 10 Meg caricata in avanti dalla tua famiglia mentre la persona gmail non lo era costretti ad afferrarlo come una volta aperto e visto cosa fosse, potevano ignorare l'attaccamento.

    Come ho detto, attualmente utilizzo solo il client desktop GW e per i miei altri 2 account utilizzo solo il web. Mi piacerebbe davvero un mondo ibrido in cui posso ottenere i vantaggi di entrambi integrati in un client semplice da usare, ma dubito che arriverà presto. Quindi per me il Web di solito è il vincitore più grande e sembra essere sempre più fluido per me. Ma varia per utente.

  4. 4

    Penso che l'argomento non sia tanto tra quali prodotti particolari sono migliori (GMail vs Thunderbird) ma quali piattaforma ha capacità tecnica e usabilità superiori.

    Ad esempio, il modo più veloce per cercare nella tua posta elettronica è con un indice locale davvero eccezionale. Indipendentemente dalla velocità con cui i servizi di ricerca sono nel cloud, devi comunque attendere che il tuo browser scarichi ed esegua il rendering dei risultati della ricerca, quindi attendi che scarichi ed esegua il rendering della singola email. La connessione browser / Internet è più lenta di quella tra la memoria e il disco rigido, quindi la posta elettronica desktop sarà sempre superiore.

    In termini di usabilità, c'è molto di più che puoi fare con un'applicazione desktop che qualcosa in esecuzione nella sandbox di un browser web. Certo, i browser web diventano ogni giorno più avanzati. Con HTML5, ora è possibile fare cose nel browser che si potevano fare solo sul desktop in — oh, non lo so, 1993 o giù di lì. Certo, è fantastico che funzioni su * qualsiasi * computer su cui è in esecuzione il tuo browser, ma non è che abbiamo davvero tanta diversità.

    Alla fine della giornata, un client di posta elettronica desktop è come avere la propria biblioteca personale a casa, mentre un client di posta elettronica è come avere un solo libro alla volta che viene consegnato per posta. Ovviamente è più efficiente sotto ogni aspetto avere un client di posta elettronica desktop. Potresti voler "ripiegare" al client web se necessario perché il tuo software client desktop non è a portata di mano, quindi puoi comunque ottenere il meglio dal mondo.

  5. 5

    @robbyslaughter , stavo parlando anche della piattaforma, ho solo fatto riferimento alle app che ho usato per rendere più chiaro se forse mi fossi perso un po 'tutto essere tutto client di posta elettronica desktop che ha risolto alcuni di questi problemi. Inoltre, non considero il mio caso d'uso come l'unico e che altri usano le cose in modo diverso e altri avranno problemi diversi da me.

    Primo nella ricerca, non sarà sempre più veloce su una macchina locale, anche se i dati sono locali. Se hai giga di dati (soprattutto dati mal gestiti che non sono adeguatamente ottimizzati) che si tratti di posta o altro, solo perché è locale non significa che il tuo computer sarà in grado di cercarli meglio di un set gestito correttamente di dati con il potere di molti dietro di esso. La connessione Internet "lenta" (cioè solo allora ricevere una quantità ridotta di dati con solo le cose di cui hai bisogno a quel punto) sarà facilmente in grado di darti ciò di cui hai bisogno, come ha detto anche Doug con i suoi risultati. Ora, una volta che hai i risultati della ricerca, sì, far apparire quell'e-mail va bene, ma quando ho aperto quell'e-mail 10 secondi fa dal client Web perché il desktop stava ancora cercando, non importa molto.

    Quando arrivano i grandi allegati di posta elettronica, puoi gestirlo molto più facilmente sul Web poiché non devi mai scaricarlo se non ne hai davvero bisogno dove il tuo client desktop locale lo masticherà per un po' e il resto del tuo i messaggi non arriveranno a causa di ciò. Non dover scaricare tutti gli stupidi allegati che qualcuno mi invia è la più grande benedizione che ho riguardo alla webmail.

    I thin client in generale possono avere un sacco di enormi vantaggi rispetto alle loro controparti thick client, specialmente quando sono coinvolte tonnellate di dati, che compensano e superano gli svantaggi per renderli più vantaggiosi. Non sto dicendo che in ogni caso d'uso questo sia vero, ma credo che questo sia sicuramente uno di quelli. Come ho detto, mi piacerebbe ancora vedere un metodo ibrido completo (HTML5 sarà davvero solo parziale) che permetta all'utente finale un maggiore controllo e la capacità di sfruttare entrambi, ma quelli sono molto lavoro per non un un'enorme quantità di guadagno e le persone che vorremmo prendere in considerazione per implementarli è più probabile che non sprecherebbero il loro tempo quando sentono che il loro cliente è abbastanza bravo così com'è.

  6. 6

    La ricerca dovrebbe essere SEMPRE più veloce su una macchina locale rispetto a una macchina remota. È vero che la macchina remota potrebbe teoricamente essere più veloce (dato che potrebbe essere un gruppo di macchine), ma il fattore limitante è la larghezza di banda, non la potenza di elaborazione.

    A titolo di confronto, Google my Desktop impiega circa 0.19 secondi per cercare 262,000 elementi. Non riesco a convincere GMail a segnalare il tempo di ricerca, ma ogni ricerca pubblica di Google richiede almeno 0.27 secondi. Potrebbero essere miliardi di voci, ma sono migliaia di computer. Ma supponiamo che i miei risultati siano atipici e che normalmente puoi ottenere, diciamo, 10 volte la velocità dalla ricerca remota. Quindi staremmo guardando un confronto tra 0.19 secondi e 0.019 secondi veloci.

    Il trasferimento remoto dei dati richiede tempo. Per poter spostare i dati tra un provider di ricerca remoto e la mia macchina, ci sono requisiti di latenza e larghezza di banda. Ho attivato il pannello Timeline negli Strumenti per sviluppatori di Google Chrome e facendo clic sul pulsante "Cerca nella posta" a ottenere una risposta è ancora 0.50 secondi.

    In totale:

    Ricerca remota: 0.50 s (latenza) + 0.019 s + tempo di rendering = 0.519 secondi
    Ricerca locale: 0.19 s + tempo di rendering = 0.19 secondi

    Noterai che nel mio esempio non importa quanto sia veloce la ricerca. Potrebbe essere 100x o 1000x o o istantaneo e il trasferimento richiederebbe ancora più tempo rispetto alla ricerca locale.

    So che sembra che stiamo dividendo i capelli. Qual è la differenza tra mezzo secondo e un decimo di secondo?

    La risposta è: Un sacco.

    Infine, il vero argomento non riguarda i client thick e i thin client, ma i client desktop e quelli Web. Un client desktop non è realmente un thick client. Ad esempio, il protocollo IMAP è straordinariamente leggero. La tecnologia di sincronizzazione utilizzata da Exchange / Outlook garantisce di disporre di una copia completa della casella di posta come "file offline" ma consente di gestire le modifiche in remoto. E un client web non è nemmeno un thin client. Come indichi, i browser memorizzano un'enorme quantità di dati e possono eseguire script, quindi non è come se il thin client fosse così sottile. Gmail ha 443,000 righe di codice JavaScript. È davvero così sottile?

  7. 7

    Pensavo che non stessimo parlando di piattaforme specifiche? Google desktop non è un client di posta l'ultima volta che l'ho guardato e, sebbene sia un esempio di quanto possano essere veloci alcune cose, non cambia il fatto che in pratica i client di posta desktop non funzionano così bene, come affermato da entrambi l'esperienza mia e di Doug con loro, e non ho sentito di nessuno che lo abbia fatto meglio. Le prestazioni teoriche non rendono qualcosa il vincitore a mani basse quando nessuno si è avvicinato a raggiungerle.

    E questo è sicuramente un argomento spesso e sottile. Non sono sicuro di quando le righe di codice sono diventate un fattore determinante per stabilire se qualcosa fosse sottile o spesso poiché è più dove viene svolto il lavoro pesante. Mentre i client Web stanno diventando più spessi con HTML5, non cambia il fatto che siano ancora scarsi con la maggior parte del lavoro ancora pianificato per essere svolto dal sistema remoto, ma ora con un piccolo aiuto localmente quando possibile.

    Di nota interessante, mentre i miei tempi di risposta Gmail sono simili ai tuoi, le mie Google Apps per il tuo dominio sono di circa 125-150 ms.

    Come ho detto, ci sono pro e contro in entrambi, ma dire "L'email desktop vince, senza dubbio!" è solo lontano quando si tratta di utilizzo effettivo e casi d'uso.

  8. 8

    Google Desktop può essere utilizzato per cercare negli archivi di posta locali. Lo uso (e l'ho usato nella mia misurazione sopra) per cercare nel mio negozio di posta ed è stato estremamente veloce.

    Nella mia esperienza personale, i client desktop sono molto più veloci, più affidabili, più flessibili e hanno funzionalità migliori in quasi tutti gli aspetti. L'unica eccezione è che puoi accedere a un client Web da un computer diverso, il che è un buon motivo per mantenere l'accesso alla tua posta da uno di questi client e per mantenerlo sincronizzato in entrambi i posti.

    Penso che per i clienti che non fanno molto uso di AJAX, si possa sostenere che il client è piuttosto scarno. Dopotutto, il browser in quel caso esegue solo il rendering delle pagine statiche e il server remoto sta decidendo cosa mostrare. Ma se stai spedendo mezzo milione di righe di codice al computer client affinché venga eseguito, sembra che la linea stia almeno iniziando a sfocarsi. Non sono i vecchi tempi di X Windows, dove il tuo terminale potrebbe essere praticamente un "terminale stupido". Certamente, gran parte del lavoro pesante viene svolto dal browser. Ciò è dimostrato dal fatto che non è possibile eseguire Gmail in un vecchio browser senza passare a una "visualizzazione HTML normale".

    L'unico svantaggio significativo che posso vedere per i client di posta desktop (sia in pratica che in teoria) è l'accesso alla tua posta quando non hai il tuo computer. E poiché non c'è motivo per non avere la posta Web disponibile per ogni evenienza, penso che questo non sia uno svantaggio.

    Lo scopo del mio post era mostrare che milioni di persone utilizzano esclusivamente la posta elettronica basata sul Web, anche se l'utilizzo di un client desktop come piattaforma di posta principale presenta enormi vantaggi. Penso di aver chiarito che questi vantaggi superano di gran lunga l'unico vantaggio dell'e-mail basata sul Web: l'accessibilità da un computer preso in prestito. Altri vantaggi percepiti, come ricerca e recupero più rapidi, vengono semplicemente percepiti.

    Quindi confermo la mia affermazione: "i client di posta elettronica desktop vincono a mani basse!" 🙂

  9. 9

    Sono d'accordo con Doug, manca la ricercabilità in Outlook (non sono sicuro degli altri). Google sembra avere l'indicizzazione e la ricerca in modo corretto, mentre ogni volta che abilito l'indicizzazione sul mio desktop nella speranza di accelerare il processo di ricerca, le mie prestazioni complessive si riducono. Sembra che Google potrebbe avere una velocità del processore leggermente più veloce di me, vai a capire. 🙂

  10. 10

    Eccoci nel 2011 e tutto tranne il tuo argomento di paranoia è svanito:
    Velocità: Gmail è più veloce di Outlook nel caricamento, altrettanto veloce nella gestione della posta
    Tempistica: Gmail offre tutte le funzionalità che dici mancano
    Funzionalità: Gmail con il plug-in del browser ActiveInbox può
    L'utente può premere invia e andare avanti prima che il caricamento dell'allegato sia completo
    Può organizzare con drag and drop
    Può contrassegnare per il follow-up
    Può stabilire regole
    Può aggiungere note
    Può vedere thread di conversazioni o singoli messaggi
    ecc.
    ecc.

    Sono migliori delle funzionalità di posta elettronica desktop? no. Sono equivalenti e abbastanza veloci da rinunciare al fastidio di utilizzare lo spazio su disco locale, ecc.? Sì.

    Non so perché chiunque abbia una connessione Internet persistente farebbe qualsiasi cosa TRANNE l'utilizzo di un robusto sistema di posta elettronica del browser, come Gmail + ActiveInbox

    • 11

      Sono completamente d'accordo con la tua recensione di Gmail. Il mio client desktop sembra un po 'simile a un dinosauro rispetto a Gmail, specialmente sulle funzionalità. Tuttavia, lo preferisco ancora.

    • 12

      C'è una differenza tra funzionalità e limitazioni.

      Ad esempio, Gmail non ha una funzione di ordinamento per data. Per me è assolutamente stupido. Ma non c'è motivo tecnico per cui Gmail non possa farlo. Non ha molto senso discutere di questo tipo di funzionalità, poiché in realtà sono solo preferenze.

      Tuttavia, ci sono cose che non puoi fare bene sui client di posta elettronica basati sul Web. Un esempio è la portabilità dei dati. Un client desktop archivia effettivamente la tua posta in locale, il che garantisce che alcuni provider di servizi cloud non possano eliminarla accidentalmente. Questa non è una "caratteristica" della posta elettronica desktop quanto è una limitazione della posta elettronica basata sul web.

  11. 13

    @Notnefarious

    In realtà sono con l'autore. Vorrei provare a sostenerlo dal punto di vista del 2011.

    1) Velocità.
    Concordato. Gmail è piuttosto passato quando si tratta di esso. Ma ci sono modi in cui la posta sul desktop la batte. Internet condiviso per una cosa. Anche se sta diventando sempre più raro, puoi apprezzare la differenza che farebbe allora. Inoltre, direi che Gmail è più veloce se stai leggendo uno o due messaggi alla volta. Ma fallo 20, 30 o 50 e il desktop lo batte praticamente. Basta premere verso il basso e ora stai contrassegnando come letto durante l'anteprima / la lettura allo stesso tempo. Per uno o due messaggi di posta, immagino che Gmail sia il vincitore.

    2) Tempistica.
    Il gmail concordato ha reso buona la prima parte. Ma, non so se sono solo io, preferisco l'approccio clic Invia non importa che offre il desktop. È quasi disponibile in Gmail ma non del tutto. Per la seconda parte offline, vale ancora a meno che non utilizzi la posta offline di Google, cosa che io non faccio. Ma questo sta davvero assottigliando il confine tra desktop e webmail.

    3) Caratteristiche.
    Non capisco come dici che web / gmail abbia funzionalità migliori. Dipende dalle preferenze secondo me

    4) Controllo
    Non cambierò mai (immagino !!)

  12. 14

    Preferisco anche i client di posta elettronica desktop, anche se non sono completamente d'accordo sul fatto che Gmail non superi i client desktop sulle funzionalità (ce ne sono molti di più di quelli menzionati in questo articolo, come l'integrazione con Google Docs per esempio).

    Penso che la caratteristica più interessante dei client desktop sia che consentono di consolidare le caselle di posta in arrivo da diversi domini (come indirizzi e-mail professionali) in un'unica interfaccia omogenea e facile da usare in cui le e-mail possono essere trascinate tra le caselle di posta e organizzate nelle stesse cartelle ecc. che le email vengono archiviate offline, come accennato.

    Ho una semplice domanda riguardo ai client desktop a cui nessuno sembra in grado di rispondere, quindi proverò qui

    - È possibile configurare 2 client di posta elettronica desktop con un indirizzo di posta elettronica?

    Perché:

    Diciamo che abbiamo un e-store ed entrambi vogliamo ricevere le email di assistenza clienti sui nostri client di posta elettronica desktop, e ovviamente abbiamo un solo indirizzo email di assistenza che è già stabilito, possiamo configurarlo con entrambi i client desktop?

    Non credo che siamo gli unici partner commerciali al mondo che vogliono farlo, quindi perché nessuno può rispondere?

    I nostri client desktop sono MacMail e Outlook 2007, se questo fa la differenza. Non dovrebbe, suppongo, poiché l'indirizzo e-mail è impostato all'interno dei client desktop e non nel pannello di amministrazione dell'e-store. Questo è anche il motivo per cui penso che dovrebbe essere OK farlo?

    Ho chiesto più volte il "consulente personale del servizio clienti" del mio e-store. È arrivato con alcune risposte vaghe e irrilevanti e ora ha detto che "dovrò consultare Apple o Microsoft per funzionalità avanzate" ... Spazzatura.

    Ho anche postato la domanda qui (su Quora) e su Twitter più volte, nessuna risposta finora.

    Potrei ovviamente provare a vedere se funziona. Tuttavia, il mio socio in affari non è esperto di tecnologia e dovrei aiutarlo a impostare l'email su Outlook quando tornerà. Quindi vorrei sapere in anticipo se è possibile condividere l'indirizzo e-mail come vogliamo, così altrimenti potrei venire con un'altra idea in anticipo piuttosto che guardarlo imbarazzato quando non funziona.

    • 15
      • 16

        Douglas, non sono sicuro di essere con te. È un sì, se usiamo IMAP invece di POP? Possiamo usare IMAP su MacMail e Outlook?

        Posso usare qualsiasi app. Tuttavia, preferisco rimanere con MacMail perché è quello a cui sono abituato e per i vantaggi sopra menzionati :-)

        Il mio partner commerciale, tuttavia, può utilizzare solo Outlook. Cambiare app. non è un'opzione. È un trader molto abile, esperto e ben connesso, ma tocca i computer solo quando è necessario. Non vuole perdere tempo a capire come usare un sistema sconosciuto. Quindi configurerò la nostra email di supporto su Outlook per lui e l'interfaccia deve essere al 100% come al solito per lui.

        • 17
        • 20

          Ps. e ho bisogno di ricevere le email di supporto anche sul mio client desktop (l'ho già configurato e funziona perfettamente) come accennato, insieme agli altri miei account di posta elettronica nella mia interfaccia MacMail. Questa è la base per la mia domanda.

          Potrei ovviamente inviare e-mail di supporto al mio account Gmail e quindi al mio client desktop, ma non sarei in grado di rispondere alle richieste dei clienti dal mio client desktop se non è configurato correttamente. La domanda, tuttavia, non è come configurarlo (è facile) ma se è possibile configurare i nostri 2 client di posta elettronica desktop con l'unico indirizzo email di supporto.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.