Le 5 principali tendenze nella gestione delle risorse digitali (DAM) che si verificano nel 2021

Tendenze della gestione delle risorse digitali

Entrando nel 2021, ci sono alcuni progressi in corso nel Digital Asset Management (DAM) industria.

Nel 2020 abbiamo assistito a enormi cambiamenti nelle abitudini di lavoro e nel comportamento dei consumatori a causa del covid-19. Secondo Deloitte, il numero di persone che lavorano da casa è raddoppiato in Svizzera durante la pandemia. C'è anche motivo di credere che la crisi provocherà a aumento permanente del lavoro a distanza su scala globale. McKinsey riferisce anche di consumatori che spingono verso un aumento dei servizi digitali o dei processi di acquisto, in misura molto maggiore nel 2020 rispetto a prima, che interessano sia le aziende B2B che B2C.

Per queste e altre ragioni, iniziamo il 2021 su una base completamente diversa da quella che ci saremmo aspettati un anno fa. Anche se la digitalizzazione è una tendenza in atto da diversi anni ormai, ci sono ragioni per aspettarsi che la necessità aumenterà solo nell'anno a venire. Inoltre, con un numero sempre maggiore di persone che lavorano in remoto e prodotti e servizi acquistati e condotti online in misura crescente, prevediamo una crescita notevole del numero di risorse digitali e della necessità di software di supporto. Pertanto, non c'è dubbio che Software per la gestione delle risorse digitali sarà una piattaforma di lavoro cruciale per molte aziende e organizzazioni nell'anno a venire.

In questo articolo, esamineremo più da vicino ciò che il 2021 ha in serbo per le piattaforme di Digital Asset Management ed elencheremo le 5 principali tendenze che riteniamo saranno le più importanti per quest'anno. 

Trend 1: mobilità e gestione delle risorse digitali

Se il 2020 ci ha insegnato una cosa, è stata l'importanza di abitudini di lavoro dinamiche. Essere in grado di lavorare in remoto e attraverso una varietà di dispositivi è passato dall'essere un vantaggio a una necessità assoluta per molte aziende e organizzazioni. 

Sebbene le piattaforme DAM aiutino le persone e le organizzazioni a lavorare in remoto da molto tempo, è ragionevole credere che i fornitori di software faciliteranno il lavoro dinamico in misura maggiore. Ciò include il miglioramento di diverse funzionalità DAM, come l'utilizzo di dispositivi mobili tramite app o l'agevolazione per l'archiviazione su cloud tramite un accordo Software as a Service (SaaS). 

In FotoWare, abbiamo già iniziato a prepararci per i consumatori che desiderano una maggiore mobilità. Oltre ad aumentare la nostra attenzione su SaaS, abbiamo anche lanciato una nuova app mobile nell'agosto del 2020, consentendo ai team di accedere e utilizzare il loro DAM in movimento tramite i loro dispositivi mobili

Tendenza 2: gestione dei diritti e moduli di consenso

Da quando i regolamenti GDPR dell'UE sono entrati in vigore nel 2018, c'è stata una crescente necessità per le aziende e le organizzazioni di tenere traccia dei propri contenuti e approvazioni. Tuttavia, è possibile trovare diverse organizzazioni che lottano per trovare modi per conformarsi a queste normative in modo efficiente.  

L'anno scorso abbiamo aiutato molti utenti DAM a configurare i flussi di lavoro per risolvere i problemi rilevanti per il GDPR, e questo dovrebbe essere un obiettivo importante anche nel 2021. Con più organizzazioni che danno la priorità alla gestione dei diritti e al GDPR, riteniamo che i moduli di consenso abbiano un primo posto nelle liste dei desideri di molte parti interessate. 

Il 30% degli utenti DAM considera la gestione dei diritti di immagine uno dei principali vantaggi.

Fotoware

Con l'implementazione dei moduli di consenso digitale, questa dovrebbe essere una funzionalità di maggiore potenza, non solo in termini di gestione del GDPR, ma per diversi tipi di diritti di immagine. 

Trend 3: integrazioni per la gestione delle risorse digitali 

La funzione principale di un DAM è risparmiare tempo e fatica. Le integrazioni sono quindi cruciali per il successo del DAM, poiché consentono ai dipendenti di recuperare le risorse direttamente dalla piattaforma quando lavorano in altri programmi, cosa che molti fanno molto. 

I marchi ad alte prestazioni si stanno allontanando dalle soluzioni suite di un unico fornitore, privilegiando invece fornitori di software indipendenti.

Gartner

Ci sono indubbiamente molti vantaggi nello scegliere e scegliere il software invece di essere vincolati a uno o due fornitori. Tuttavia, devono essere predisposte le giuste integrazioni affinché le aziende possano ottenere il massimo dal loro software indipendente. API e plug-in sono quindi investimenti cruciali per qualsiasi fornitore di software che desideri rimanere rilevante e continueranno ad essere essenziali fino al 2021. 

In FotoWare, notiamo il nostro plug-in per Adobe Creative Cloud e Microsoft Office essendo particolarmente popolare tra i professionisti del marketing, così come le integrazioni al sistema PIM o CMS dell'organizzazione. Questo perché la maggior parte dei professionisti del marketing dovrà utilizzare risorse diverse in una moltitudine di programmi e software diversi. Con le integrazioni in atto, possiamo eliminare la necessità di scaricare e caricare file costantemente. 

Trend 4: intelligenza artificiale (AI) e gestione delle risorse digitali

Una delle attività che richiedono più tempo quando si lavora con un DAM ha a che fare con l'aggiunta di metadati. Implementando le IA e consentendo loro di assumersi questo compito, i costi legati al tempo possono essere ulteriormente ridotti. Al momento, pochissimi utenti DAM stanno sfruttando questa tecnologia.

Grafico a torta Implementazione dell'IA FotoWare Research

Secondo l' FotoWare ricerca del settore da 2020:

  • Solo il 6% degli utenti DAM aveva già investito nell'IA. Tuttavia, il 100% prevede di implementarlo in futuro, il che si tradurrà in un aumento del valore del proprio DAM.
  • Il 75% non ha un periodo di tempo selezionato per quando avverrà questa implementazione, il che suggerisce che potrebbero essere in attesa che la tecnologia migliori ulteriormente o che potrebbero non essere consapevoli delle possibilità attualmente presenti sul mercato. 

Un'integrazione con il fornitore di terze parti e il fornitore di intelligenza artificiale, Imagga, è già disponibile in FotoWare e riteniamo che integrazioni di questo tipo aumenteranno solo in popolarità. Soprattutto perché le IA sono in costante miglioramento e saranno continuamente in grado di riconoscere più soggetti col passare del tempo, e di farlo in modo più dettagliato.

A partire da ora, possono riconoscere e taggare le immagini con i colori corretti, ma gli sviluppatori stanno ancora lavorando per far loro riconoscere l'arte, che sarà una caratteristica perfetta per musei e gallerie. Possono anche riconoscere i volti abbastanza bene in questa fase, ma alcuni miglioramenti sono ancora in lavorazione, ad esempio quando vengono utilizzate maschere e sono visibili solo parti del viso. 

Trend 5: tecnologia blockchain e gestione delle risorse digitali

La nostra quinta tendenza per il 2021 è la tecnologia blockchain. Ciò non è solo a causa dell'aumento dei bitcoin, dove è necessario per monitorare lo sviluppo e le transazioni, ma perché crediamo che la tecnologia possa diventare più prominente in altre aree nel prossimo futuro, DAM è uno di questi. 

Implementando la blockchain sulle piattaforme DAM, gli utenti possono ottenere un controllo ancora maggiore delle proprie risorse, monitorando ogni modifica apportata a un file. Su una scala più ampia, questo può - nel tempo - consentire alle persone, ad esempio, di scoprire se un'immagine è stata manomessa o se le sue informazioni incorporate sono state modificate. 

Vuoi saperne di più?

Il Digital Asset Management è in continua evoluzione e in FotoWare facciamo del nostro meglio per stare al passo con le tendenze. Se vuoi saperne di più su di noi e su cosa possiamo offrire, puoi prenotare un incontro senza impegno con uno dei nostri esperti:

Prenota un incontro con gli esperti di Fotoware DAM

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.