La trasformazione digitale è un problema di leadership, non un problema di tecnologia

DIGITAL TRANSFORMATION

Per oltre un decennio, l'obiettivo della mia consulenza nel nostro settore è stato quello di aiutare le aziende a perforare e trasformare digitalmente le loro aziende. Sebbene questo sia spesso pensato come una sorta di spinta dall'alto verso il basso da parte degli investitori, del consiglio di amministrazione o dell'amministratore delegato, potresti essere sorpreso di scoprire che alla leadership dell'azienda manca l'esperienza e le capacità per promuovere la trasformazione digitale. Vengo spesso assunto dalla leadership per assistere un'azienda nella trasformazione digitale e capita solo di iniziare con opportunità di vendita e marketing perché è lì che si possono ottenere risultati incredibili rapidamente.

Mentre il declino nei canali tradizionali continua e una pletora di strategie per i media digitali a prezzi accessibili è aumentata, le aziende spesso lottano per fare il cambiamento. Prevalgono mentalità e sistemi legacy, con mancanza di analisi e direzione. Utilizzando un processo agile, sono in grado di presentare ai leader il loro digitale maturità del marketing all'interno del loro settore, tra i loro concorrenti e rispetto ai loro clienti. Queste prove forniscono la chiarezza di cui abbiamo bisogno per trasformare il business. Una volta ottenuto il buy-in, partiamo per un viaggio per trasformare la loro attività.

Sono costantemente sorpreso che i dipendenti siano pronti a imparare e caricare ... ma spesso sono la direzione e la leadership che continuano a colpire le pause. Anche quando si rendono conto che l'alternativa alla trasformazione digitale e agilità è l'estinzione, respingono per paura del cambiamento.

La scarsa comunicazione dall'alto verso il basso e la mancanza di leadership nella trasformazione sono problemi significativi che inibiscono il progresso verso la trasformazione.

Secondo l' ultimo studio di Nintex, la trasformazione digitale non è tanto una questione tecnologica quanto una questione di talento. È per questo che consulenti come me sono molto richiesti in questo momento. Sebbene le aziende abbiano un talento interno incredibile, quel talento non è spesso esposto a nuovi metodi, piattaforme, media e metodologie. I processi statici spesso si stabiliscono con livelli di gestione che ne garantiscono la stabilità ... il che potrebbe benissimo ostacolare ciò che è effettivamente necessario.

  • Solo 47% dei dipendenti della linea di business sono anche consapevoli di cosa sia la trasformazione digitale, figuriamoci se la loro azienda
    ha un piano per affrontare / realizzare la trasformazione digitale.
  • 67% di gestori sapere cos'è la trasformazione digitale rispetto a solo il 27% dei non manager.
  • Nonostante 89% dei decisori dicendo di avere una guida alla trasformazione designata, non c'è una persona che emerga come leader indiscusso nelle aziende.
  • L'eccezione significativa al divario di consapevolezza è rappresentata dai lavoratori della linea di business IT, L'89% dei quali sa cos'è la trasformazione digitale.

Nelle nostre discussioni con i leader IT sul nostro Podcast di Dell Luminaries, vediamo la differenza che una leadership forte sta facendo per le organizzazioni. Queste organizzazioni non si accontentano mai della stabilità. La cultura operativa di queste organizzazioni - molte di loro aziende internazionali con decine di migliaia di dipendenti - è che il cambiamento continuo è la norma.

Lo studio Studio Nintex lo supporta. Specifico per l'organizzazione di vendita, lo studio rivela:

  • Il 60% dei professionisti delle vendite non ha idea nemmeno di cosa sia la trasformazione digitale
  • Il 40% dei professionisti delle vendite ritiene che più di un quinto del proprio lavoro possa essere automatizzato
  • Il 74% ritiene che alcuni aspetti del proprio lavoro possano essere automatizzati.

Le organizzazioni per cui lavorano non hanno la leadership su come effettuare la trasformazione implementando l'intelligenza artificiale e l'automazione per colmare il divario. Purtroppo, lo studio rivela anche che il 17% dei professionisti delle vendite non è nemmeno coinvolto nelle discussioni sulla trasformazione digitale e il 12% ha un coinvolgimento limitato.

La trasformazione digitale non è più rischiosa

La trasformazione digitale di oggi non è nemmeno rischiosa rispetto a un decennio fa. Con il comportamento digitale dei consumatori che diventa più prevedibile e il numero di piattaforme convenienti in espansione, le aziende non devono fare gli enormi investimenti di capitale che dovevano fare per fare solo pochi anni.

Il caso in questione è un'azienda che sto assistendo con il digital signage. Un venditore è arrivato con una quotazione enorme che avrebbe richiesto mesi per recuperare, se solo fosse stato possibile. Richiedeva un sistema proprietario di proprietà e gestito dal venditore, che richiedeva sia un abbonamento alla loro piattaforma che l'acquisto del loro hardware proprietario. L'azienda mi ha contattato e mi ha chiesto assistenza, quindi ho contattato la mia rete.

Consigliato da un partner, ho trovato una soluzione che utilizzava AppleTV e HDTV standard e poi ho eseguito un'applicazione che costava solo $ 14 / mese per schermo - Kitcast. Non dovendo fare enormi investimenti di capitale e utilizzando soluzioni standard, l'azienda recupererà i costi non appena il sistema sarà attivo. E questo include le mie spese di consulenza!

Nel riesaminare il caso di Il recente fallimento di Sears, Penso che questo sia assolutamente quello che è successo. Tutti gli interni capivano che l'azienda doveva essere trasformata, ma mancava loro la leadership per realizzarla. La stabilità e lo status quo si erano instaurati nel corso dei decenni e il middle management temeva il cambiamento. Quella paura e l'incapacità di adattarsi hanno portato alla loro inevitabile scomparsa.

La trasformazione digitale è inutilmente temuta dai dipendenti

Il motivo per cui i dipendenti della linea di business non ricevono il promemoria sugli sforzi di trasformazione e, di conseguenza, hanno paure di lavoro infondate nessun leader chiaro dietro gli sforzi di trasformazione. Nintex ha riscontrato una mancanza di consenso su chi dovrebbe guidare gli sforzi di trasformazione digitale all'interno di un'organizzazione.

A causa della loro mancanza di consapevolezza, è più probabile che i dipendenti della linea di business considerino gli sforzi di trasformazione e automazione della loro azienda come pericolo il loro lavoro, anche se non è così. Quasi un terzo dei dipendenti teme che l'uso di capacità intelligenti possa mettere in pericolo il proprio lavoro. Tuttavia, la stragrande maggioranza dei lavori non andrà via a causa dell'automazione intelligente dei processi.

All'interno dei reparti marketing e vendite con cui lavoro, le aziende hanno già ridotto le proprie risorse al minimo. Investendo nella trasformazione digitale, non c'è rischio di eliminazione, c'è l'opportunità di utilizzare il proprio talento in modo più efficace. Liberare la creatività e l'ingegnosità dei tuoi team di vendita e marketing è in definitiva il principale vantaggio della trasformazione digitale!

Scarica lo studio sullo stato dell'automazione intelligente dei processi

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.