I motori di ricerca si preoccupano se usi Drupal?

SEO e sistemi di gestione dei contenuti
Sistemi di gestione dei contenuti e SEO

Quanto piacciono i Content Management Systems (CMS) WordPress, Drupal, Joomla!, recita un ruolo in search engine optimization (SEO)? Certamente pessimo design del sito (URL non puliti, contenuti errati, cattivo uso dei nomi di dominio, ecc.) in un CMS come Drupal influenzerà la SEO (ottimi strumenti usati in una cattiva idea). Ma i sistemi di gestione dei contenuti stessi si prestano a una SEO migliore rispetto ad altri, se vengono applicate tutte le altre buone pratiche? E come mescolare i sistemi (ad es. WordPress o blog Drupal che supportano un file Shopify: sito) influiscono sulla SEO (sempre presumendo che tutte le altre buone pratiche SEO vengano seguite)?

Dal punto di vista dei motori di ricerca, non c'è distinzione tra Drupal, WordPress o Shopify. Prima di essere colpito da "Aspetta un minuto", lasciatemi chiarire. I motori di ricerca esaminano il codice HTML restituito loro quando eseguono la scansione dei link. Non stanno guardando il database dietro il sito web e non stanno guardando la pagina di amministrazione utilizzata per configurare il sito. Ciò che i motori di ricerca stanno guardando è l'HTML generato, o reso, dal sistema di gestione dei contenuti.

Drupal, come CMS, utilizza un framework di codice PHP, API, database, file modello, CSS e JavaScript per gestire il processo di creazione (ovvero rendering) dell'HTML di una pagina web. L'HTML è ciò che sta guardando il motore di ricerca. Questo HTML renderizzato contiene tutti i tipi di informazioni che il motore di ricerca utilizza per classificare e codificare la pagina web. Quindi, quando qualcuno dice che un CMS è migliore di un altro ai fini SEO, ciò che viene realmente detto qui è che il CMS "migliore" aiuta a rendere HTML "migliore" per i motori di ricerca.

Ad esempio: quando usi Drupal, devi scegliere di accenderlo URL puliti. Non è necessario utilizzare URL puliti, ma quando lo fai ottieni un URL che un essere umano può capire (es: http://example.com/products?page=38661&mod1=bnr_ant vs http://example.com / consulenza / marketing). E, sì, URL puliti possono aiutare la SEO.

Un altro esempio: Drupal, attraverso il suo Pathauto modulo, creerà URL significativi basati sul titolo della pagina. Ad esempio, una pagina intitolata "10 attività estive per i tuoi bambini" riceverà automaticamente un URL di http://example.com/10-summer-activities-for-your-kids. Non devi usare Pathauto ma dovresti in quanto aiuta a rendere l'URL della pagina facile da leggere e ricordare per le persone.

Ultimo esempio: Mappe del sito aiutare i motori di ricerca a capire cosa c'è sul tuo sito. Sebbene sia possibile creare manualmente (ug) una mappa del sito e inviarla a Google o Bing, è un'attività più adatta ai computer. Drupal's XML Sitemap Il modulo è un must in quanto genera e mantiene automaticamente i file della mappa del sito e offre la possibilità di inviarli ai motori di ricerca.

Google o Bing non sono molto interessati al fatto che tu usi o meno Drupal, tutto ciò a cui tengono veramente è l'output di Drupal. Ma devi preoccuparti dell'uso di Drupal, in quanto è uno strumento che semplifica il processo di creazione di HTML e URL SEO friendly.

Breve a parte ... Drupal è solo uno strumento. Fornirà le caratteristiche e le funzionalità necessarie per configurare ed eseguire un sito Web. Non scriverà grandi post per te. Dipende ancora da te. La prima cosa che puoi fare per influenzare qualsiasi posizionamento SEO è avere informazioni ben scritte, significative per l'argomento e create in modo coerente nel tempo.

Commenti

  1. 1

    Hai assolutamente ragione, John... ai motori di ricerca NON importa quale sia il tuo CMS. Tuttavia, avendo lavorato con molti sistemi di gestione dei contenuti, posso dirvi che ci sono molti vecchi sistemi sul mercato che non hanno le caratteristiche necessarie per ottimizzarli completamente. La possibilità di aggiornare robots.txt, sitemaps.xml, eseguire il ping dei motori di ricerca, formattare le pagine (senza layout di tabella), ottimizzare la velocità della pagina, aggiornare i metadati... scoprirai che molti sistemi di gestione dei contenuti vincolano i loro utenti. Di conseguenza, il cliente lavora sodo su contenuti che non vengono sfruttati appieno.

  2. 2

    Hai ragione, John. Mi sono imbattuto in molte domande su Quora e altri su quale CMS sia il migliore per la SEO. La risposta riguarda quasi tutti i più recenti sistemi di gestione dei contenuti che hanno la capacità di creare URL puliti e utilizzare molti degli strumenti che i motori di ricerca amano utilizzare.

    @Doug - hai ragione anche tu. I vecchi sistemi di gestione dei contenuti spesso non hanno la capacità di impegnarsi adeguatamente nella SEO.

  3. 3

    In alcuni casi, anche un moderno CMS può avere un effetto negativo, o almeno non ottimale, sul SEO.

    Joomla, ad esempio, ha un'impostazione di configurazione per la creazione di una meta descrizione a livello di sito che verrà applicata a ogni pagina in cui un autore non crea una meta descrizione personalizzata. Ciò ha portato alcuni dei miei clienti a presumere di non aver bisogno di creare descrizioni ottimizzate per la pagina.

    Per un autore di contenuti esperto, questo non sarebbe un problema. Tuttavia, tutti i sistemi di gestione dei contenuti abbassano il livello degli autori, consentendo agli autori meno esperti di contribuire con i propri contenuti, inconsapevoli dei problemi di ottimizzazione.

  4. 4

    Bene, i CMS stanno emettendo l'HTML, quindi ovviamente influenzano la SEO. Drupal è un problema completo da configurare correttamente per la SEO, per qualsiasi cosa tu possa nominare. Sitemap xml, URL amichevoli (torna sempre a / node), URL / titoli di pagine / intestazioni indipendenti, tag alt img, blogging (non farmi iniziare, bloggare in Drupal non ha nulla su WP). 

    Adoriamo Drupal per i siti di grandi dimensioni, ma non è divertente SEO'ify. WP è astronomicamente più facile.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.