Statistiche e-commerce: l'impatto della pandemia e dei blocchi COVID-19 su vendita al dettaglio e online

Statistiche e-commerce

L'impatto della pandemia ha sicuramente reso vincitori e vinti quest'anno. Mentre i piccoli rivenditori sono stati costretti a chiudere i battenti, i consumatori preoccupati per COVID-19 sono stati spinti a entrambi ordinare on-line o visita il loro locale rivenditore big-box. La pandemia e le restrizioni governative associate hanno sconvolto l'intero settore e molto probabilmente vedremo gli effetti a catena negli anni a venire.

La pandemia ha accelerato il comportamento dei consumatori. Molti consumatori erano scettici e hanno continuato a esitare a portare la loro attività online ... ma qualsiasi preoccupazione per lo shopping online è svanita rapidamente per paura di essere esposti a COVID-19.

La rapida crescita dell'e-commerce è forse l'unica novità del 2020 che non stiano scioccante. Con la pandemia di coronavirus che tiene la maggior parte di noi in casa, 60% delle nostre interazioni con le aziende sono ora online. Solo nei primi 10 giorni di novembre, i consumatori statunitensi hanno già speso $ 21.7 miliardi online - è un aumento del 21% anno su anno.

Maura Monaghan, Statistiche e tendenze e-commerce per il 2020: l'impatto di COVID e l'ascesa della nuova tecnologia

La mia azienda ha lavorato con investitori che stanno assistendo in prima persona alla devastazione. I rivenditori che hanno concentrato la loro attenzione di marketing sull'incremento del traffico pedonale al dettaglio hanno subito un passo indietro rispetto ai concorrenti che hanno offerto un'esperienza di e-commerce al primo posto digitale. Molti di loro sono fuori mercato.

Non c'è dubbio che tendenze dell'e-commerce hanno consentito una crescita sana per quelle aziende che hanno fatto perno rapidamente o avevano già investito molto nella loro trasformazione digitale.

Vendite online e in negozio per settore

  • Salute e bellezza si prevede che aumenterà online del 23% rispetto al -8.2% in negozio.
  • Elettronica di consumo si prevede che aumenterà online del 28% rispetto al -26.3% in negozio.
  • si prevede che aumenterà online del 19% rispetto al -33.7% in negozio.
  • Arredamento si prevede che aumenterà online del 16% rispetto al -15.2% in negozio.

Le vendite di e-commerce erano senza dubbio in aumento prima che il coronavirus le facesse salire alle stelle quest'anno, ma ora il futuro è decisamente digitale. Non si sa con certezza cosa possiamo aspettarci dopo la pandemia di coronavirus o quando arriverà quel giorno, ma le statistiche di e-commerce sia prima che durante l'epidemia di COVID-19 suggeriscono che lo shopping online è dove dovrebbe essere la nostra attenzione mentre cerchiamo di guardare avanti .

Maura Monaghan, Statistiche e tendenze e-commerce per il 2020: l'impatto di COVID e l'ascesa della nuova tecnologia

Questa infografica da WebsiteBuilderExpert descrive in dettaglio l'impatto delle vendite di e-commerce durante la pandemia del Coronavirus, quali elementi non essenziali hanno guidato la maggior parte degli acquisti, come i consumatori pianificano di acquistare dopo la pandemia, le differenze regionali nel comportamento dei consumatori, l'impatto dei dispositivi, nonché l'impatto delle nuove tecnologie sugli acquisti online comportamento.

Ci sono anche alcune specifiche su come i consumatori di Stati Uniti e Regno Unito hanno fatto acquisti per il Black Friday.

Statistiche e tendenze e-commerce Infografica per il 2020

Statistiche e-commerce: impatto di COVID-19, pandemia e blocchi

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.