Elenco SPAM referrer: come rimuovere lo spam referral dai rapporti di Google Analytics

Elenco spam referrer per Google Analytics

Hai mai controllato i tuoi rapporti di Google Analytics solo per trovare alcuni referrer molto strani che compaiono nei rapporti? Vai sul loro sito e non si parla di te, ma ci sono un sacco di altre offerte lì. Indovina un po? Quelle persone non hanno mai effettivamente indirizzato traffico al tuo sito.

Mai.

Se non hai capito come Google Analytics funzionato, in pratica viene aggiunto un pixel a ogni caricamento della pagina che cattura una tonnellata di dati e li invia al motore di Google Analytics. Google Analytics quindi decifra i dati e li organizza ordinatamente nei rapporti che stai esaminando. Nessuna magia lì!

Ma alcune società di spamming idiote hanno decostruito il percorso pixel di Google Analytics e ora falsificano il percorso e hanno colpito la tua istanza di Google Analytics. Ricevono il codice UA dallo script che hai incorporato nella pagina e poi, dal loro server, colpiscono semplicemente i server GA più e più volte finché non iniziano a comparire sui tuoi rapporti di riferimento.

È davvero malvagio perché non hanno nemmeno iniziato la visita dal tuo sito! In altre parole, non c'è modo per il tuo sito di bloccarli effettivamente. Sono andato in giro su questo con il nostro ospite che ha pazientemente spiegato cosa stavano facendo più e più volte finché non è passato attraverso il mio grosso cranio. Si chiama a rinvio fantasma or referrer fantasma dal momento che non toccano mai il tuo sito in qualsiasi momento.

In tutta onestà, non sono ancora sicuro del motivo per cui Google non ha semplicemente iniziato a mantenere un database di spammer di riferimento. Che grande caratteristica sarebbe per la loro piattaforma. Dal momento che non viene effettivamente effettuata alcuna visita, questi spammer stanno devastando i tuoi rapporti. Per uno dei nostri clienti, lo spam dei referrer costituisce oltre il 13% di tutte le visite al sito!

Crea un segmento in Google Analytics che blocchi gli spammer referrer

  1. Accedi al tuo account Google Analytics.
  2. Apri la vista che include i rapporti che desideri utilizzare.
  3. Fai clic sulla scheda Rapporti, quindi apri il rapporto desiderato.
  4. Nella parte superiore del rapporto, fai clic su + Aggiungi segmento
  5. Assegna un nome al segmento Tutto il traffico (no spam)
  6. Nelle tue condizioni, assicurati di dichiarare escludere con la fonte corrisponde all'espressione regolare.

referrer-spam-segment-exclude

  1. C'è un elenco aggiornato di spammer referrer su Github che gli utenti di Piwik stanno utilizzando ed è abbastanza buono. Sto estraendo automaticamente quell'elenco di seguito e formattandolo correttamente con un'istruzione OR dopo ogni dominio (puoi copiarlo e incollarlo dall'area di testo sottostante in Google Analytics):

  1. Salva il segmento ed è disponibile per ogni proprietà nel tuo account.

Vedrai tonnellate di script e plug-in del server là fuori per provare a bloccare gli spammer di riferimento dal tuo sito. Non preoccuparti di usarli ... ricorda che queste non erano visite reali al tuo sito. Gli script che queste persone stanno usando hanno falsificato il pixel GA direttamente dal loro server e non sono mai arrivati ​​al tuo!

Commenti

  1. 1
  2. 3
  3. 5
  4. 7
  5. 9

    Sono odiosi problemi di spam a monte / a valle: gli spammer lo inviano spam e poi offrono un rimedio - questa è la mia ipotesi.

    Hai controllato i blocchi IP o altro per vedere se c'è un intervallo per trovarli?

    Altre idee che sto cercando di vedere se altri hanno provato:

    1) Direi di reimpostare il cookie per avere un tempo di sessione più lungo conteggiato come una visita, ma i bot continueranno a eseguire il ping del sito. Queste cose devono essere trattate come attacchi DDoS a causa del modo in cui assorbono le risorse fisiche

    2) Crea un nuovo profilo e inserisci il nuovo codice in Google Tag Manager in modo che il codice non sia così facile da leggere. Inoltre, creare un nuovo account e creare 4 profili in modo che l'ultimo numero non finisca con -1 è un'altra considerazione. Ma immagino che a questo punto gli spammer stiano solo generando automaticamente i numeri UA o ignorando i numeri UA tutti insieme e utilizzando lo strumento di creazione dell'URL della campagna

  6. 10
  7. 12
  8. 14
  9. 15
    • 16

      Lo spam sta diventando un grosso problema al giorno d'oggi. Tuttavia, questo post non riguarda il tuo sito o le persone che effettivamente inviano spam al tuo sito. Fingono Google Analytics. Non dovrebbe avere alcun impatto sul tuo Adsense, ma rovinerà il tuo Google Analytics.

  10. 17
  11. 19
  12. 21

    Grazie per il tuo articolo Douglas. Ottima lettura. Odio assolutamente lo spam, ha causato così tanti problemi ai miei siti web in passato, a volte ha causato il crash dei miei siti wordpress quando avevo una versione precedente di wordpress.

    Sicuramente condividerò questo articolo sul mio sito.

    Attualmente sto iniziando un blog wordpress per i professionisti del marketing.

  13. 22
  14. 24
    • 25

      Ciao Sheena,

      Onestamente è davvero frustrante. L'unico vantaggio è che gli utenti di analisi meno sofisticati cercheranno il referrer e potranno acquistare i loro prodotti o servizi. È un mezzo incredibilmente economico e ridicolo per cercare di ingannare i proprietari di siti meno informati.

      Doug

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.