Bypassare i blocchi: come visualizzare, fare clic e agire sui tuoi annunci

Ignora il blocco degli annunci con l'email

Nel panorama del marketing odierno, ci sono più canali multimediali che mai. Sul lato positivo, ciò significa più opportunità per diffondere il tuo messaggio. D'altro canto, c'è più concorrenza che mai per catturare l'attenzione del pubblico.

La proliferazione dei media significa più annunci e quegli annunci sono più invadenti. Non è solo un annuncio stampato, uno spot televisivo o radiofonico. Sono annunci pop-up online a tutta pagina che ti fanno trovare l'inafferrabile "X" per rimuoverli, i video a riproduzione automatica da sopportare prima di vedere il contenuto desiderato, banner pubblicitari che vengono visualizzati ovunque e annunci che ti seguono anche attraverso il retargeting, dal computer al dispositivo mobile e viceversa.

La gente si è stancata di ogni pubblicità. Secondo uno studio HubSpot, la maggior parte delle persone trova molti annunci odiosi o invadenti, poco professionali o offensivi. Ciò che è più rivelatore per gli inserzionisti è che questi tipi di annunci danno agli spettatori una cattiva opinione non solo dei siti Web a cui indirizzano, ma anche i marchi che rappresentano. Quindi il tuo investimento di marketing potrebbe avere l'effetto opposto sulle persone di quanto avevi previsto; può creare una cattiva impressione del tuo marchio sulle persone, piuttosto che una favorevole.

Più annunci, più frustrazione: inserisci i blocchi degli annunci

Non sorprende che le persone abbiano trovato un modo per aggirare la frustrazione del bombardamento pubblicitario di oggi: le estensioni per il blocco degli annunci. Secondo un recente rapporto di PageFair e Adobe, 198 milioni di utenti Internet utilizzano attivamente gli ad blocker impedire la visualizzazione di veicoli di marketing digitale in entrata come banner, pop-up e annunci in linea sui loro siti web e social media preferiti e l'uso di ad blocker è cresciuto di oltre il 30% nell'ultimo anno. Il blocco degli annunci influisce in genere dal 15% al ​​50% del traffico di un publisher di un sito Web ed è particolarmente tipico sui siti di giochi, dove il pubblico è molto esperto di tecnologia e in grado di implementare la tecnologia di blocco degli annunci.

Allora cosa deve fare un inserzionista?

Scegli Email

Gli inserzionisti che cercano di "aggirare i blocchi degli annunci" potrebbero essere sorpresi di apprendere che esiste un mezzo che può aiutarli a eludere il fenomeno del blocco degli annunci e non è una tendenza dei social media del momento. È l'email. Considera questo: le app più utilizzate oggi su Internet non sono Facebook o Twitter. Sono, infatti, Apple Mail e Gmail.

L'email è dove si trovano i bulbi oculari e non sparirà, come alcuni pensano. In effetti, la posta elettronica è più forte che mai; la maggior parte dei marchi prevede di inviare più e-mail quest'anno e continuare tale aumento. L'email marketing vanta un ROI del 3800% e genera più conversioni rispetto a qualsiasi altro canale. I messaggi pubblicitari hanno una probabilità cinque volte maggiore di essere visualizzati nelle e-mail rispetto a Facebook e l'e-mail è 40 volte più efficace per acquisire nuovi clienti rispetto a Facebook o Twitter. Tutto sommato, questo è un potenziale tremendamente potente.

Perché l'alto tasso di ritorno dalla posta elettronica? Molto semplicemente, è l'unico posto in cui i marchi hanno una connessione solida e diretta con un utente finale, una connessione che dura e non dipende da un browser, dispositivo o motore di ricerca. Le persone tendono a mantenere il proprio indirizzo e-mail a lungo termine; è più probabile che cambino il loro indirizzo fisico piuttosto che cambino il loro indirizzo e-mail.

Sfortunatamente, per tutti i vantaggi che la posta elettronica porta, evitare il blocco degli annunci semplicemente inviando messaggi di posta elettronica non lo taglia del tutto; è molto difficile fare pubblicità utilizzando piattaforme come Apple Mail o Gmail direttamente. Allora come puoi ancora sfruttare i punti di forza dell'email e tutto il potenziale che offre?

Cattura i bulbi oculari giusti nelle newsletter via e-mail

Un modo è inserire annunci nelle newsletter inviate tramite posta elettronica da editori che li stanno già inviando per coinvolgere un pubblico che ha scelto di partecipare. Gli editori di newsletter via e-mail sono alla ricerca di modi per monetizzare i loro veicoli esistenti, massimizzare il loro rendimento e, per la maggior parte, accolgono con favore il posizionamento di annunci come un modo per farlo.

Per gli inserzionisti, ciò significa che è possibile inserire annunci altamente mirati e pubblicati in modo dinamico nelle campagne di posta elettronica esistenti di clienti e potenziali clienti, aggirando i blocchi degli annunci per raggiungere un pubblico in cattività. Soprattutto, questi segmenti di pubblico sono molto aperti a vedere determinati contenuti che si sono già dimostrati interessanti per loro. Gli abbonati alla newsletter hanno scelto di ricevere messaggi di marketing dagli editori; si fidano e apprezzano il contenuto dell'editore. Posizionare i tuoi annunci in questo contesto ti aiuta a coatta su quella fiducia e attenzione. Hai solo bisogno di rendere i tuoi annunci pertinenti, informativi e in grado di attingere agli interessi del lettore attraverso la personalizzazione.

Personalizzare i tuoi annunci è facile poiché sai già tutto sul lettore attraverso il targeting della newsletter. Abbina il contenuto del tuo annuncio ai gusti, alle antipatie, alla personalità e alle esigenze di questa persona e creerai fiducia e lealtà e aumenterai le percentuali di clic.

Sii abbastanza convincente per il click-through per l'azione.

Una parte fondamentale della personalizzazione riguarda la narrazione. Non limitarti a pubblicizzare un nuovo prodotto per la casa: condividi con il lettore cinque modi in cui questo prodotto renderà la loro vita più facile. Non limitarti a pubblicizzare un nuovo servizio che farà risparmiare loro tempo e preoccupazioni, ma suggerisci i modi in cui utilizzeranno il tempo che hanno trovato per fare qualcosa che amano.

Questi tipi di storie altamente personalizzate condurranno i lettori alla tua pagina di destinazione, dove potrai arricchire la soluzione al loro problema: il tuo prodotto. A quel punto, l'utente è coinvolto e interessato e ha maggiori probabilità di acquistare il tuo prodotto o servizio.

La parte migliore: è facile.

Oggi sono disponibili soluzioni che automatizzano l'intero processo di pubblicità e-mail dinamica. Queste soluzioni possono collaborare con la giusta rete di editori di newsletter che hanno il giusto pubblico e aiutarti a sviluppare contenuti mirati e pertinenti sicuri di convincere il pubblico a interagire positivamente con il tuo marchio.

Con una nuova prospettiva sull'email, la giusta strategia pubblicitaria e un partner email capace e dinamico, puoi farlo aggirare i bloccanti - e sfruttare il vero potere che la pubblicità tramite posta elettronica ha da offrire.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.