Costruire una mailing list per l'email marketing

Creazione di elenchi di posta elettronica

Non c'è dubbio che l'email marketing possa essere uno dei modi più efficaci per raggiungere potenziali clienti. Ha una media ROI del 3800 percento. Non c'è dubbio anche che questa forma di marketing abbia le sue sfide. Le aziende devono prima attirare gli abbonati che hanno una possibilità di conversione. Quindi, c'è il compito di segmentare e organizzare quegli elenchi di iscritti. Infine, per rendere utili questi sforzi, le campagne di posta elettronica devono essere progettate per indirizzare le persone con i contenuti giusti al momento giusto.

Puoi assolutamente affrontare queste sfide, creare e gestire in modo efficace elenchi di e-mail e utilizzarli a tuo vantaggio nelle tue campagne. Di seguito, esamineremo varie tecnologie utilizzate per raccogliere, confermare e organizzare la mailing list. Discuteremo anche del ruolo degli opt-in. Successivamente, esamineremo le strategie per la segmentazione degli elenchi e esamineremo i suggerimenti per la creazione di contenuti di posta elettronica e newsletter che guidano le conversioni.

Tecnologie di posta elettronica di marketing

Non andrai molto lontano nei tuoi sforzi per raccogliere e gestire i tuoi elenchi di posta elettronica prima di renderti conto che la soluzione di posta elettronica standard che stai utilizzando per le comunicazioni quotidiane non è davvero adatta per l'email marketing. Hai davvero bisogno di una soluzione dedicata per la raccolta di email, la conferma, la segmentazione e per gestire gli opt-in. Fortunatamente, hai diverse opzioni a tua disposizione.

Cominciamo con alcuni strumenti per attirare abbonati. Puoi aggiungere alle tue liste di sottoscrizione e-mail da una varietà di fonti, utilizzando molte tecniche. Puoi aggiungere moduli di iscrizione e-mail al tuo sito Web, creare pagine di destinazione allo scopo di raccogliere indirizzi e-mail, invogliare gli abbonati con concorsi o offerte speciali, persino raccogliere e-mail in occasione di eventi. Queste sono solo alcune opzioni. Queste utilità possono aiutarti a ottenere più abbonati interessati.

Listagramma

Esci da Intent Email List Builder - Listagram

I popup dell'intenzione di uscita offrono un'ultima opportunità per raccogliere le informazioni di contatto e-mail. Questi pop-up vengono visualizzati quando i clienti escono dal tuo sito Web o dalle pagine di destinazione e incoraggiano i clienti a spostarsi un po 'più in basso nella canalizzazione iscrivendosi alla tua lista di posta elettronica. Questa è un'ottima alternativa per le persone che potrebbero non essere ancora disposte a convertirsi, ma sono comunque interessate. 

Listagramma è uno strumento particolarmente coinvolgente per questo scopo. Questo strumento gamifica il processo di raccolta delle iscrizioni utilizzando una "ruota". Invece di chiedere semplicemente un indirizzo email all'ultimo momento, crei una ruota personalizzata che i visitatori possono far girare per ottenere uno sconto, un prodotto gratuito o un'altra offerta. In cambio del ritiro del premio, ti forniscono un indirizzo e-mail.

Iscriviti ovunque

Iscriviti ovunque

Conferenze, seminari e altri eventi ti offrono un'opportunità perfetta per raggiungere potenziali clienti. Dopotutto, hanno mostrato almeno un interesse tangenziale per te presentandosi. Sfortunatamente, alcuni dei metodi più comuni utilizzati per raccogliere le informazioni di contatto non sono ottimali. Puoi impostare un appunti per chiedere le iscrizioni, ma è goffo. Dovrai trascrivere tutto questo in seguito. Anche la configurazione di una postazione di lavoro e l'inserimento da soli delle informazioni sull'abbonato sono frustranti e ti tengono impegnato in un'attività "a testa bassa" quando dovresti parlare della tua attività. Poi c'è la questione delle connessioni Internet spesso irregolari che sembrano affliggere questi eventi.

Prendere in considerazione Iscriviti ovunque anziché. Questo strumento consente di impostare moduli di posta elettronica e pubblicarli su tablet, dispositivi mobili e laptop. Funzionano con o senza Wi-Fi e possono essere importati quando torni in ufficio. Crea semplicemente il tuo modulo, aggiungilo a un paio di dispositivi facili da usare e lasciali dove normalmente lasceresti un blocco note o un blocco note. I partecipanti possono lasciare le proprie informazioni di contatto e tu puoi incorporarle negli elenchi in un secondo momento.

Annunci leader di Facebook

È prodotto in Annunci di Facebook progettati specificamente per aiutarti a raccogliere informazioni sui clienti. Piuttosto che inserire manualmente le informazioni, i clienti che desiderano essere contattati semplicemente toccano l'annuncio e Facebook fa apparire il modulo con le informazioni di contatto dal loro profilo già presente.

Qualunque sia la raccolta degli indirizzi e-mail, il passaggio successivo consiste nell'archiviarli e segmentarli in modo da agevolare le attività di marketing. Se le tue liste di posta elettronica sono in centinaia o addirittura migliaia, non è qualcosa che vuoi gestire manualmente. Lascia invece che la tecnologia ti aiuti e concentrati sullo sviluppo di una strategia di segmentazione che funzioni per te. Alcuni segmenti di posta elettronica comuni includono:

  • Nuove registrazioni - Per ricevere e-mail e offerte per la prima volta ai clienti.
  • Interessi e preferenze del cliente - Coinvolgere gli abbonati con contenuti relativi ai loro interessi e preferenze dichiarati.
  • Cronologia degli acquisti - Cura il contenuto delle e-mail in base agli articoli che i clienti hanno acquistato in precedenza.
  • Carrelli abbandonati - Invia offerte speciali e promemoria ai clienti che hanno abbandonato la procedura di pagamento in anticipo.
  • Magnete di piombo - Segmenta semplicemente i clienti in modo da poterli indirizzare con e-mail in base al magnete guida che li ha portati ad iscriversi in primo luogo.

Ecco alcuni strumenti che possono aiutare:

Constant Contact

Gestione costante dei contatti

Questo è un popolare strumento per le campagne e-mail che ti consente di importare indirizzi e-mail da una varietà di fonti. Quindi, puoi organizzarli in base alle categorie. Successivamente, quando crei campagne di email marketing, puoi utilizzare Strumenti di segmentazione di Constant Contact per indirizzare con precisione i membri del pubblico giusto.

Mailchimp

Mailchimp è uno strumento completo per campagne di email marketing. È meritatamente popolare e merita una considerazione. Qui, esamineremo il modulo di segmentazione dello strumento. 

Mailchimp consente di inserire manualmente le informazioni sull'abbonamento o di importarle. Man mano che aggiungi abbonati, puoi aggiungere tag che rimangono associati a ciascun cliente. È quindi possibile ottimizzare tali elenchi di e-mail tramite la segmentazione. Quando crei una campagna, puoi aggiungere o creare un segmento che utilizzerai per indirizzare i clienti giusti. È qui che anche i tag sono utili, poiché possono essere utilizzati anche come segmenti.

Creazione di elenchi di Mailchimp

Non solo ti rende un disservizio indirizzare le persone con contenuti di posta elettronica che non sono interessati, il GDPR e altre normative significano che potresti essere in acqua calda se usi le informazioni di contatto del cliente in qualsiasi modo per il quale non ti hanno fornito espressamente autorizzazione. In effetti, molti degli strumenti sopra elencati hanno processi in atto per garantire che gli abbonati siano stati correttamente attivati. Ottenere le autorizzazioni appropriate è così importante e il processo di attivazione deve essere impeccabile. Ecco alcune best practice:

  • Utilizza un doppio opt-in per assicurarti di prendere di mira solo le persone veramente interessate.
  • Evita di attivare automaticamente le persone.
  • Fornisci un'opzione di annullamento dell'iscrizione facile da individuare e utilizzare.
  • Usa Captcha per impedire le iscrizioni ai bot
  • Ribadisci esattamente ciò che gli abbonati stanno scegliendo quando invii email di conferma

Elenca strategie di segmentazione

La creazione di segmenti di posta elettronica che ottengano effettivamente risultati è un'impresa impegnativa. Tuttavia, come vedi i frutti di questi sforzi, diventa chiaro che lo sviluppo di una solida strategia di segmentazione degli elenchi vale il tempo e le risorse che investi.

Cory Neal, COO di Il punto di parola

Una delle sfide della segmentazione delle email è raccogliere le informazioni di cui hai bisogno. Per ottenere gli abbonamenti, una delle strategie più efficaci è richiedere ai clienti di fornire una quantità minima di informazioni. Ciò aiuta ad aumentare i tassi di abbonamento, ma può lasciarti con pochissime informazioni da utilizzare per scopi di targeting. Ecco alcuni modi in cui puoi aumentare la quantità di dati che hai per i tuoi iscritti.

  • Raccogli informazioni tramite sondaggi, test e quiz.
  • Utilizza le metriche di coinvolgimento e-mail per identificare gli abbonati inattivi, a malapena attivi e molto coinvolti.
  • Collega le informazioni sull'abbonamento agli acquisti precedenti
  • Unisci i dati dell'assistenza clienti con le informazioni sull'abbonamento e-mail

Il passaggio successivo è definire i segmenti che desideri utilizzare e determinare quali iscritti inserire in ciascuna categoria. Ne abbiamo menzionati diversi sopra. C'è anche segmentazione della località, dati demografici, settore in cui lavorano e interessi. Puoi anche segmentare in base ai cambiamenti nel comportamento dei clienti. Ci sono diverse opzioni per te da considerare.

Creazione di contenuto di e-mail e newsletter che converte

Affinché i tuoi sforzi di email marketing abbiano successo, devi indirizzare il tuo pubblico con contenuti che sono rilevanti per loro, guidarli più in basso nell'imbuto e costruire un senso di fiducia nel tuo marchio. Segmentare i tuoi elenchi in modo da poter indirizzare le tue e-mail in modo efficace è solo il primo passo. Ecco alcune altre cose da considerare.

  • Usa email dinamiche per personalizzare i contenuti - Con contenuto dinamico, le tue e-mail contengono codice HTML che modifica il contenuto di tale e-mail a seconda del destinatario. Con questa tecnologia, le offerte, le storie e gli inviti all'azione che ogni destinatario vede dipendono dai loro tratti e comportamenti particolari.
  • Usa titoli e sottotitoli che comunichino valore - Fare in modo che le persone facciano clic sulla tua posta elettronica è impegnativo. Quando fanno clic, hai ancora più lavoro da fare. Devi comunque motivare i destinatari a interagire con i tuoi contenuti e leggere oltre. Per fare ciò, vendi ogni storia utilizzando un'intestazione o un sottotitolo che comunichi chiaramente il vantaggio di impegnarti ulteriormente. Ad esempio, "10 consigli per prendersi cura della propria collezione di DVD" non comunica realmente un vantaggio. "10 consigli per aumentare il valore di rivendita della tua collezione di DVD".
  • Incorporare inviti all'azione che spingono i lettori attraverso l'imbuto - Gli inviti all'azione non sono solo per le pagine di destinazione. Per ogni contenuto che condividi, dovrebbe esserci un'azione che l'utente deve intraprendere. Per contenuti ad alto imbuto, questo potrebbe essere fare clic per visualizzare alcuni video aggiuntivi o per leggere un post del blog pertinente. Per i clienti a canalizzazione ridotta, il CTA potrebbe portarli a una pagina di destinazione per richiedere un preventivo o una prova gratuita.
  • Crea e cura contenuti attuali e pertinenti - Le persone spesso utilizzano il contenuto delle newsletter via e-mail solo per scopi promozionali. Questo è un errore tanto grave quanto usare il tuo blog o altre piattaforme di social media solo per promozioni. Nessuno vuole interagire con un marchio che parla solo di se stesso. Invece, bilancia una piccola quantità di contenuti promozionali con contenuti che educano, informano e divertono. Alcuni di questi possono riguardare i tuoi prodotti e servizi, ad esempio: come contenuti. Puoi anche usare strumenti come BuzzSumo per identificare gli argomenti di tendenza nella tua nicchia o gli aggregatori di titoli come AllTop per identificare gli argomenti caldi che attirano un pubblico più ampio.

Conclusione

Il successo delle tue campagne e-mail dipende fortemente dalla tua capacità di raccogliere e gestire i dati e-mail, quindi indirizzare il tuo pubblico con il contenuto giusto. Impiegando le strategie qui, puoi assicurarti che i tuoi sforzi abbiano successo.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.