L'aggiunta di un'intestazione di posta elettronica ha aumentato il tasso di posizionamento della mia casella di posta del 15%

auto sportiva prima dopo

La consegna della posta elettronica è stupida. Non sto scherzando. È in circolazione da oltre 20 anni, ma abbiamo ancora più di 50 client di posta elettronica che visualizzano tutti lo stesso codice in modo diverso. E noi decine di migliaia di provider di servizi Internet (ISP) che fondamentalmente hanno tutti le proprie regole sulla gestione dello SPAM. Abbiamo ESP che hanno regole rigorose a cui le aziende devono conformarsi quando aggiungono un singolo abbonato ... e tali regole non vengono mai effettivamente comunicate all'ISP.

Amo le analogie, quindi pensiamo a questo.

sports car

  • Sono Doug, l'azienda che costruisce fantastiche auto sportive - la mia email.
  • Sei Bob, il cliente che vuole acquistare un'incredibile macchina sportiva - ti iscrivi per la mia email.
  • Devo spedirti l'auto, così ottengo il miglior corriere che riesco a trovare - il mio provider di posta elettronica.
  • Ti aggiungo come destinatario, ma il mio spedizioniere non mi crede. Devo dimostrare che ti sei iscritto - double opt-in.
  • Il corriere dice ok e porta la fantastica macchina sportiva al magazzino di destinazione - Faccio clic su invia con il mio ESP.
  • Il magazzino firma di averlo ricevuto - messaggio ricevuto dal tuo ISP.

Questo è quando diventa divertente.

  • Vai al magazzino - il tuo client di posta elettronica.
  • Il magazzino non ha traccia della straordinaria macchina sportiva - non è nella tua casella di posta.
  • Guardi dappertutto e finalmente lo trovi sul retro dove nessuno guarda - è nella tua cartella SPAM.
  • Devi dire al magazzino di non mettere mai le mie consegne sul retro - contrassegnato come Non spam.
  • L'auto è picchiata, mancano 3 pneumatici e il motore non si avvia - il tuo client di posta non può leggere l'HTML.

automobile sportiva distrutta

Cosa mi dice l'industria delle auto sportive?

  • Impiegare 5 volte più tempo per costruire un'auto sportiva incredibilmente costosa che sia molto più protettiva contro i danni causati dal trasporto - Tornasole prova la tua email.
  • Assumi una terza parte per fare da babysitter e monitorare la consegna di ogni fantastica auto sportiva a tutti i tuoi clienti.

Questa è follia.

Grazie al cielo per il monitoraggio del posizionamento della posta in arrivo.

Come abbiamo aumentato il tasso di posizionamento della posta in arrivo

Caso in questione, abbiamo apportato alcune modifiche al design del nostro Martech Zone newsletter. Oltre a ripulire il codice, abbiamo aggiunto i nostri ultimi podcast e aggiunto un paragrafo sulla newsletter per aprire l'email.

Cattiva idea. Il nostro tasso di recapito delle e-mail per gli stessi abbonati e la stessa e-mail è sceso del 15%. Per noi, questo è un numero enorme: 15,000 e-mail in più potrebbero passare nella cartella SPAM rispetto a prima. Quindi abbiamo dovuto aggiustarlo. Il problema doveva essere quel testo statico su ogni singola email. Poiché la newsletter contiene i nostri post giornalieri o settimanali più recenti elencati, mi chiedevo se potevo aggiungere del testo all'inizio dell'email che elencava i titoli dei post. Ciò renderebbe ogni campagna un paragrafo diverso nella parte superiore dell'e-mail.

Per nascondere il testo, ho usato tag di stile CSS e CSS in linea, ho impostato la dimensione del testo su 1px per client di posta elettronica ridicoli che non nascondono il testo. Il risultato? Ora ho un elenco dinamico dei post che vengono visualizzati nel riquadro di anteprima dei client di posta elettronica, nonché un'e-mail che viene consegnata alle tariffe di posta in arrivo precedenti.

Ecco un grafico delle nostre tariffe di consegna della posta in arrivo utilizzando 250ok. Vedrai che all'inizio dell'anno diminuiamo notevolmente per poi riprenderci dopo il decimo.

tasso di posta in arrivo

Esatto, quella stupida modifica ha migliorato il tasso di posta in arrivo del 15%! Pensa a questo: la stessa email esatta, solo con poche righe di testo regolate che l'utente non può nemmeno vedere.

La consegna della posta elettronica è stupida.

Come ho creato il preheader nascosto?

Un paio di persone hanno chiesto come ho letteralmente creato il contenuto dinamico all'interno dell'email. Innanzitutto, ho aggiunto questo riferimento CSS all'interno dei tag di stile nell'intestazione dell'email:

.preheader { display:none !important; visibilità: nascosta; opacità: 0; colore: trasparente; altezza: 0; larghezza: 0; }

Successivamente, nella prima riga di contenuto sotto il tag body, ho scritto il codice che ha recuperato i primi 3 titoli dei post, li ha concatenati con una virgola e li ha inseriti nel seguente intervallo:

di oggi Martech Zone Settimanalmente!

Il risultato è qualcosa di simile al seguente:

The Stupid Way Ho aumentato il nostro tasso di posizionamento della posta in arrivo del 0%, su quali strategie, tattiche e canali dovrebbero concentrarsi i marketer nel 0, Che cos'è una piattaforma lato domanda (DSP)? nel Martech Weekly di oggi!

Nota che ho aggiunto uno stile che rende il colore del carattere bianco in modo che non venga visualizzato anche se visualizzato, e per i clienti che ignorano il colore, è 1px quindi, si spera, troppo piccolo da vedere.

PS: l'ho detto per anni, ma i provider di servizi Internet dovrebbero gestire gli abbonamenti e non i provider di servizi di posta elettronica. Dovrei essere in grado di registrare la mia newsletter con Google e fare in modo che gli utenti di Gmail si iscrivano ... e le mie e-mail dovrebbero sempre essere inviate alla posta in arrivo. È ridicolmente difficile? Certo ... ma risolverebbe questo disastro. E i client di posta elettronica dovrebbero essere fischiati dal mercato se non supportano i moderni standard HTML e CSS.

Commenti

  1. 1
  2. 3
    • 4

      Ciao Russell,

      L'elenco dei semi fornito da 250ok si estende tra i servizi e le regioni, creando un elenco di campionamento rappresentativo della consegna dell'elenco generale.

      Doug

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.