I fornitori di servizi di posta elettronica hanno saltato lo squalo

consegna email

Nel caso in cui non hai mai imparato cosa significa il termine "Jump the Shark" ... significa che è l'inizio della fine. Il termine si riferisce a Happy Days quando il Fonz ha saltato uno squalo con gli sci d'acqua, lanciando lo spettacolo in una rotazione mortale da cui non si è mai ripreso.

Se sei un fornitore di servizi di posta elettronica, non urlarmi contro ancora.

La posta elettronica era un lavoro molto difficile e solo i mittenti più grandi avevano il talento, l'hardware e le applicazioni per inviare elevati volumi di posta elettronica ai provider di servizi Internet per le aziende con enormi elenchi di iscritti. Il talento ha iniziato a muoversi nel settore, l'hardware è diventato abbondante (soprattutto con il cloud) e le applicazioni stanno spuntando a sinistra ea destra per inviare e-mail.

Il settore della posta elettronica è cambiato ... ora è più economico e più facile

Quello che sta succedendo nel settore è una proliferazione di piccole dimensioni fornitori di servizi di posta elettronica spuntando. Sono fantastici: hanno ottime applicazioni, inviano messaggi dinamici molto complessi, traccia perfettamente, gestiscono i rimbalzi, problemi di deliverability, sono conformi alle normative SPAM e dispongono di metodologie di integrazione molto solide che sono generalmente gratuite. E lo stanno facendo a una frazione del costo dei grandi.

Ecco un esempio: Newsberry è appena diventato sponsor di Martech Zone (questa è la mia divulgazione). Quando stavo controllando il loro sito prima di approvare l'annuncio, ho controllato la loro pagina dei prezzi e sono rimasto sorpreso dai prezzi:

newsberry-pricing.png

Posso avere un elenco di iscritti fino a 100,000 e invia email illimitate a loro per $ 530 al mese? È un po 'più di $ 6,000 all'anno. Ricordo quando lavoravo presso un fornitore di servizi di posta elettronica che le nostre tariffe annuali per una piccola impresa erano all'incirca questo ... più le spese di messaggistica ... più API accesso ... più, più, più ...

Questi provider di posta elettronica incredibilmente robusti continueranno a sparare e le aziende che inviano e-mail saranno i vincitori finali. I perdenti sono i grandi fornitori di servizi di posta elettronica che esistono da un po 'di tempo: qualcosa deve cambiare.

I grandi fornitori di servizi di posta elettronica sopravvalutano la loro influenza sulla deliverability

Molti dei grandi fornitori di servizi di posta elettronica ti diranno che i volumi di posta elettronica che stanno inviando forniscono loro influenza nel settore e hanno migliori tassi di consegna e rapporti con i fornitori di servizi Internet.

Non è vero. I piccoli fornitori di servizi di posta elettronica possono fare un lavoro altrettanto eccezionale.

Il mio buon amico Greg Kraios gestisce alcuni di quei rapporti tra fornitori di servizi di posta elettronica e fornitori di servizi Internet con la sua azienda, Tana della liberabilità. Aiuta persino le aziende che gestiscono la propria posta elettronica a raggiungere gli ISP! Non ci vuole una grande azienda - ci vuole un grande esperto di deliverability con buoni rapporti - e Greg li ha.

Di cosa hanno bisogno i clienti di posta elettronica

I fornitori di servizi di posta elettronica dovrebbero essere perfettamente integrati (e intendo perfettamente) con i sistemi di gestione dei contenuti, i sistemi di gestione delle relazioni con i clienti, gli strumenti di ottimizzazione delle pagine di destinazione e analitica applicazioni. Ai fornitori di automazione del marketing piace Aprimo e Eloqua stanno già uscendo in testa su questi. Non basta più inviare e misurare la posta elettronica ... le aziende hanno bisogno di più!

Anche piccole soluzioni di automazione della posta elettronica a un prezzo moderato stanno spuntando! Infusionsoft è una soluzione con soluzioni di email e customer relationship management completamente integrate.

I clienti devono riutilizzare facilmente i contenuti da tutti i mezzi, ottimizzare dinamicamente i contenuti al volo, misurare i risultati e persino ricevere feedback su ciò che ha vinto e perso. Non abbiamo tempo per passare da una soluzione vendor a una soluzione vendor durante il giorno ... e cercare di collegare tutte le analitica interrogare le stringhe insieme ... e analizzare le opportunità. I fornitori di servizi di posta elettronica devono evolversi in base alle nostre esigenze.

È tempo che i fornitori di servizi di posta elettronica facciano il salto, o ne rimarranno sbalorditi. Mailchimp ha annunciato 250,000 account aggiunti in 7 mesi alla loro soluzione. Ma anche Mailchimp è diventato terribilmente costoso man mano che abbiamo ampliato la nostra lista con successo. Ci siamo stancati delle grandi bollette mensili, quindi abbiamo creato CircuPress, una bellissima soluzione di posta elettronica completamente integrata in WordPress che ci fa risparmiare un sacco e automatizza le nostre newsletter.

Provider di servizi di posta elettronica fai-da-te

L'email ha avuto una lunga e redditizia corsa, ma è quasi finita. Oggigiorno non ci vuole molto sforzo per creare e mantenere il proprio servizio di posta elettronica. L'amico Adam Small era così stufo dei prezzi e della mancanza di metodi di automazione, che di recente ha costruito il suo Salsa dell'agente... ora dispone di dispositivi mobili, gestione dei contenuti, Facebook, Twitter ed e-mail completamente integrati per i suoi clienti immobiliari. È persino in grado di monitorare la deliverability, tenere traccia delle aperture e dei clic e gestire i rimbalzi!

Se non hai talento come Adam, puoi comprare un confezione da gente come Strongmail, collegalo, accendilo e avrai il tuo servizio di posta elettronica attivo e funzionante. Ti aiuteranno anche a iniziare.

Fornitori di servizi di posta elettronica fai-da-te

Molti fornitori di servizi di posta elettronica e agenzie stanno effettivamente aggiungendo l'estensione Servizio Assistenza anche al pacchetto. Riconoscono che la creazione di e-mail belle e accattivanti richiede tempo ed esperienza e ha un ottimo ritorno sull'investimento, quindi sviluppano programmi per i loro clienti che sono convenienti e tolgono tutto lo sforzo dalle mani dei clienti. Una coppia che conosco lo sono Indiemark e pesce pomodoro.

Come sopravviveranno i fornitori di servizi di posta elettronica

Il mio consiglio ai grandi fornitori di servizi di posta elettronica là fuori è quello di trovare un sistema di gestione dei contenuti e acquistarlo. Trova un fornitore di gestione delle relazioni con i clienti con cui ti integri strettamente ... e unisciti a lui. Ottieni un analitica provider e si integrano perfettamente. E fallo con solide soluzioni di targeting, segmentazione e test. Se non lo fai, qualcuno lo farà presto!

Commenti

  1. 1

    Questo è un ottimo articolo Doug. Ci sono così tante soluzioni ora disponibili per aiutare un'azienda a scalfire la superficie dell'email marketing. Credo davvero che le opportunità per molti ESP siano esattamente ciò che hanno evitato per anni, e cioè i servizi. Sebbene sia più redditizio vendere e supportare il software, è sempre più difficile vendere quando il mercato diventa saturo come è diventato. Se gli ESP sono in grado di fornire effettivamente alle aziende un successo tangibile (al di là del software, ma comprano pianificazione, progettazione ed esecuzione di campagne semplici), vale molto di più che trovare uno strumento per inviare e-mail (90% delle funzionalità del software di email marketing è davvero lo stesso). Combina questi servizi con forti punti di integrazione per cui hai un pacchetto che vale la pena pagare.

  2. 2
  3. 3

    Spesso mi piace creare email con pantaloncini corti e una giacca di pelle. Non è bello? Ottimo articolo. Nella sezione sui servizi fai-da-te, vorrei inserire davemail (www.mydavemail.com) come opzione. I nostri clienti spesso rinunciano a provare a farlo da soli. Per quanto sofisticati siano molti dei fornitori di fai da te online, non sono per tutti. Grazie per aver spiegato le opzioni.

  4. 4

    La qualità dei dati dei clienti è la chiave del successo in qualsiasi campagna di marketing. Ci sono letteralmente troppe aziende che forniscono email marketing self-service o che fanno marketing full-service per te. Ma nessuno di loro può fornire i dati del cliente tranne te e la tua azienda.

    Le aziende (in particolare le vetrine dei negozi) devono trovare un modo per "raccogliere" le informazioni sui clienti e "legarle" ai loro acquisti (questo è abbastanza facile per i negozi online, ma non proprio per le vetrine fisiche) nei tuoi sistemi POS e rendi tali informazioni disponibili per la tua piattaforma di marketing (e-mail o sms o altro). Il vero potere del marketing sta nell'analizzare i gusti e le antipatie dei clienti e, di conseguenza, indirizzarli con offerte adeguate.

    Buon articolo!

  5. 5

    Ciao, grazie mille per un post esigente, ho davvero trovato il tuo blog per sbaglio mentre cercavo su Google qualcos'altro .... Ho aggiunto il tuo sito ai segnalibri .. continua a condividere ..

  6. 6

    Grazie
    Sto cercando se ci sono provider di webmail che condividono i profitti con persone che trasferiscono i loro nomi di dominio per l'utilizzo della posta?

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.