Mail Tester: uno strumento gratuito per controllare la tua newsletter via e-mail contro problemi comuni di SPAM

tester di posta

Abbiamo monitorato il nostro percentuali di posta in arrivo con i nostri partner di 250ok e ottenere ottimi risultati. Volevo approfondire l'effettiva costruzione della nostra e-mail e ho trovato un ottimo strumento chiamato tester di posta. Mail tester ti fornisce un indirizzo e-mail univoco a cui puoi inviare la tua newsletter e quindi ti forniscono una rapida analisi della tua e-mail rispetto ai comuni controlli SPAM da parte dei filtri spazzatura.

I test risultanti sono abbastanza solidi: l'unico controllo evidente che manca è se il tuo la posta elettronica è progettata in modo reattivo ai dispositivi mobili finestre. Non credo che questo influisca sulla probabilità che un'e-mail finisca nella cartella SPAM, ma avrà un impatto assoluto sulle tue percentuali di apertura e di clic.

Il report di output fornisce una visualizzazione dell'email con e senza immagini, una versione testuale (non molto utile al giorno d'oggi) e la fonte. Il filtro SpamAssassin analizza la tua firma DKIM o DK per garantire che l'origine della tua e-mail possa essere convalidata, verifica l'IP del mittente tramite una richiesta HELO e verifica se hai o meno un record SPF valido per l'e-mail da inviare dal tuo servizio di posta elettronica . Verifica anche l'HTML per eventuali errori, convalida la percentuale di testo all'interno del contenuto, testa le immagini per tag di testo alternativi (utile quando i client di posta elettronica bloccano le immagini) e garantisce che non ci siano javascript, iframe, contenuto incorporato o applet all'interno il corpo. Anche i collegamenti vengono verificati come effettivamente funzionanti.

Il tuo mittente è verificato anche rispetto a 25 delle più comuni blacklist ipv4 (BACKSCATTERER, BARRACUDA, BURNT-TECH, CASA-CBLPLUS, IMP-SPAM, INPS_DE, LASHBACK, MAILSPIKE-BL, NIXSPAM, PSBL, RATS-ALL, REDHAWK, SEM- BACKSCATTER, SEM-BLACK, SORBS-DUHL, SORBS-SPAM, SPAMCANNIBAL, SPAMCOP, SPAMHAUS-ZEN, SWINOG, TRUNCATE, UCEPROTECTL1, UCEPROTECTL2, UCEPROTECTL3 e WPBL). Ovviamente lo sapevamo perché 250ok ci avvisa anche con il loro monitoraggio della lista nera delle e-mail.

Tieni presente che questo è un test molto rudimentale e non prende in considerazione la qualità del tuo elenco, la reputazione del mittente o tutti i complessi algoritmi relativi ai termini utilizzati nella tua email. Avere un consulente di deliverability che lavora con te può migliorare notevolmente la tua capacità di colpire la posta in arrivo a ogni invio.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.