6 Idee sbagliate comuni sulle parole chiave

20120418/203913

Mentre continuiamo a immergerci in ricerche sempre più approfondite con i clienti sul tipo di parole chiave che attirano il traffico di ricerca, scopriamo che molte aziende hanno un'idea sbagliata quando si tratta di ricerca e utilizzo delle parole chiave.

  1. Una singola pagina può classificarsi bene per decine di parole chiave. Le persone pensano di aver bisogno di avere una pagina per parola chiave che desiderano scegliere come target ... Semplicemente non è il caso. Se hai una pagina che si classifica bene per una parola chiave, altre parole chiave pertinenti possono essere classificate altrettanto bene! Perché continuare ad aggiungere tonnellate di pagine con contenuti ripetitivi quando puoi semplicemente ottimizzare una pagina e classificare un gruppo di parole?
  2. Parole chiave ad alto volume con ottime classifiche può portare a molte visite, ma ciò potrebbe essere a scapito dei tuoi tassi di conversione. Le parole chiave con brand e le combinazioni geografiche possono portarti la maggior parte dei clienti ... anche se la tua attività non è necessariamente locale.
  3. Il posizionamento su parole chiave a coda lunga (basso volume di ricerca, alta pertinenza) non significa che tu non posso classificare su parole chiave altamente competitive e ad alto volume. Infatti, scopriamo che, poiché i nostri clienti si posizionano su un numero maggiore di parole chiave a coda lunga, tendono a classificarsi nel tempo in termini altamente competitivi. E il contrario non è necessariamente vero. Solo perché ti classifichi su un termine altamente competitivo, non significa che ti classifichi su tutti i termini di coda lunga associati. I termini della coda lunga devono essere supportati da contenuti pertinenti.
  4. Più traffico non significa sempre più conversioni. Molte volte, significa frequenze di rimbalzo più elevate e visitatori più frustrati perché non riescono a trovare ciò che stavano cercando.
  5. Utilizzo di parole chiave in meta descrizioni potrebbe non influire sul tuo posizionamento, ma migliorerà la tua percentuale di clic dalla pagina dei risultati del motore di ricerca (SERP). Ricorda che le parole chiave cercate sono ancora più audaci nella SERP, attirando l'attenzione sulla tua voce e non su altre.
  6. Molte persone non utilizzano nemmeno termini di ricerca brevi, optando invece per digitare intere domande nei motori di ricerca. Avere una FAQ (domande frequenti) può essere una fantastica strategia di utilizzo delle parole chiave.

Hai altri?

Ecco articoli correlati che potrebbero interessarti:

Commenti

  1. 1
  2. 2

    Il traffico è ottimo, ma le conversioni sono migliori. È importante incorporare le code lunghe nel mix. Le persone che eseguono ricerche con parole chiave a coda lunga cercano qualcosa di specifico. Probabilmente hanno superato la modalità di ricerca e c'è una migliore possibilità di conversione.  

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.