Come un sottodominio malintenzionato e hackerato ha avuto problemi con Google nel mio dominio principale!

Quando un nuovo servizio arriva sul mercato che voglio testare, in genere mi iscrivo e lo provo. Per molte piattaforme, parte dell'onboarding consiste nel puntare un sottodominio al loro server in modo da poter eseguire la piattaforma sul tuo sottodominio. Nel corso degli anni ho aggiunto dozzine di sottodomini che puntavano a servizi diversi. Se mi sbarazzavo del servizio, spesso non mi preoccupavo nemmeno di pulire il file

Google Analytics: non registrare un clic del sottodominio come rimbalzo

Molti dei nostri clienti sono fornitori di software come servizi e dispongono sia di un sito Web che di un sito dell'applicazione. Consigliamo spesso di tenere i due separati poiché desideri la facilità e la flessibilità di un sistema di gestione dei contenuti per il tuo sito, ma non vuoi essere limitato dal controllo della versione, dalla sicurezza e da altri problemi con la tua applicazione. Tuttavia, ciò comporta sfide quando si tratta di Google Analytics quando esegui due account separati:

Filtra i sottodomini in Google Analytics

Con fornitori di software come servizio (SaaS) come Compendium, deleghi un sottodominio e ospiti il ​​tuo blog su un sottodominio diverso dal tuo sito web. Di solito, questo si ottiene con blog.domain.com e www.domain.com. In genere le aziende implementano un account completamente separato in Google Analytics per monitorare il sottodominio del blog. In realtà non è necessario. Google Analytics ti consentirà di monitorare più sottodomini all'interno di un unico profilo. Per fare ciò, aggiungi semplicemente una riga di codice a

Blog-Tipping: Blogosfera di Alpesh Nakars

Le ultime due settimane sono state brutali. Ho avviato un progetto Wiki per stare al passo con i progetti che sto facendo, ho assunto un giovane sviluppatore per assistermi, mi sono dimesso dal mio datore di lavoro e ho accettato una nuova posizione con una startup locale. Non voglio bruciare alcun ponte con il mio precedente datore di lavoro (con cui ho adorato lavorare), quindi sono stato impantanato in conversazioni con dipendenti, leader e un paio di clienti speciali