12 lezioni applicate dalla proprietà estrema al marketing

libretto di proprietà estremo

L'esecuzione di grandi strategie di marketing è un equilibrio di molte variabili. Senza un'adeguata pianificazione e strategie a lungo termine, marketing agile gli sforzi possono far deragliare un marchio. Ma sforzi di marketing lenti e altamente critici possono ostacolarne uno. Da qualche parte nel mezzo c'è il successo, che richiede una continua attenzione agli obiettivi a lungo termine dell'organizzazione, ma dispone di risorse che possono cambiare direzione e strategia in tempo reale man mano che i risultati prendono forma.

Proprietà estremaHo appena finito di leggere Proprietà estrema: come la US Navy SEALs guida e conquista. È un'ottima lettura delle lezioni sul campo di battaglia e di come possono essere applicate alle attività aziendali quotidiane. Come veterano della marina, suppongo di non essere molto di parte nel mio apprezzamento per il libro. Ma come imprenditore, non potrei essere più d'accordo con le lezioni apprese e il modo in cui si applicano alla mia attività.

Le parole di una pagina saltarono fuori dal giornale mentre le leggevo. Rispetto agli autori del libro, riformulerò gli elementi chiave della leadership e li applicherò alla strategia di marketing complessiva di un'organizzazione:

  1. Obiettivi - analizzare le missioni del marketing, capire come influiscono sulla tua azienda, sulle tue persone e sui tuoi sforzi. Identifica e dichiara la tua missione di marketing e lo stato finale di ogni campagna.
  2. Risorse - identificare budget, personale, risorse, strumenti, consulenti e tempo a disposizione per ciascuna campagna.
  3. Pianificazione - decentralizzare il processo di pianificazione, consentendo agli esperti di ogni mezzo o strategia di analizzare le possibili linee di azione.
  4. Selezione - determinare le migliori campagne, orientandosi verso la selezione del più semplice campagne e concentrare le risorse dove avranno il maggiore impatto.
  5. Autorizzare  - esperti di marketing per sviluppare il piano per il canale e la strategia selezionati in cui hanno competenza ed esperienza.
  6. imprevisti - Pianificare le probabili contingenze durante ogni fase della campagna. Come puoi massimizzare i risultati durante l'esecuzione della campagna? Qual è il processo nel caso in cui le cose vadano male?
  7. Rischi - mitigare i rischi che possono essere controllati il ​​più possibile. Esistono processi normativi, editoriali e di approvazione che possono essere applicati per garantire la conformità?
  8. Delegare - Consenti ai tuoi esperti di eseguire parti del piano mentre tu puoi fare un passo indietro e assumere la guida dell'intero processo. Il tuo compito è garantire che le collisioni siano evitate e che le risorse vengano distribuite per garantire il successo complessivo della missione.
  9. Monitoraggio - controllare e mettere in discussione continuamente il piano rispetto alle informazioni emergenti per assicurarsi che continui a funzionare.
  10. Slip  - comunicare il piano a tutti i partecipanti e supportare le risorse, enfatizzando l'intento della leadership.
  11. Chiedere  - porre domande e impegnarsi in discussioni e interazioni con tutti per assicurarsi che comprendano tutti gli aspetti di ciascuna campagna e come interagiscono tra loro.
  12. debriefing - Analizza le lezioni apprese e implementale nella pianificazione futura dopo l'esecuzione della campagna.

È interessante notare che non è stato necessario cambiare troppe parole per applicare le stesse lezioni apprese sul campo di battaglia a quelle all'interno di una campagna di marketing. In ogni fase di questo processo che porta alla campagna e al debriefing successivo, l'attenzione è concentrata sull'utilizzo efficace delle risorse, sulla loro distribuzione efficiente e quindi sul follow-up per applicare le lezioni apprese.

C'è anche una gerarchia invisibile qui che non dovrebbe passare inosservata. Se questo fosse il modo in cui gestisci il tuo reparto marketing e il tuo budget, ogni campagna sarebbe in linea con gli obiettivi dell'organizzazione. Siamo stupiti di quanto lavoro ci viene chiesto di fare dai nostri clienti che non lo fa allineare con valore effettivo per l'organizzazione. Se non aiuta i tuoi profitti, smettila!

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.