5 errori pubblicitari da principiante su Facebook da evitare.

Errori

Gli annunci di Facebook sono estremamente facili da usare, così facili che in pochi minuti puoi configurare il tuo account aziendale e iniziare a pubblicare annunci che hanno il potenziale per raggiungere due miliardi di persone. Pur essendo molto facile da configurare, pubblicare annunci Facebook redditizi con un ROI misurabile è tutt'altro che facile.

Un singolo errore nella selezione degli obiettivi, nel targeting del pubblico o nel testo pubblicitario può portare la tua campagna al fallimento. In questo articolo, rivelerò i primi cinque errori da principiante commessi dalle aziende durante la pubblicazione di annunci di Facebook. Se stai commettendo uno di questi errori, è quasi certo che i tuoi annunci non funzionino.

1. Selezione dell'obiettivo sbagliato

La prima cosa che devi capire è che gli annunci di Facebook funzionano su un algoritmo. Sia che tu voglia che le persone installino la tua app mobile, guardino il tuo video o acquistino il tuo prodotto, ogni obiettivo offerto da Facebook ha il suo complesso algoritmo per raggiungere l'obiettivo desiderato.

Campagna pubblicitaria di Facebook

Ad esempio, se desideri offrire un annuncio video a nuovi potenziali clienti che riveli come funziona la tua attività, non vuoi utilizzare un obiettivo di traffico o di conversione, che si concentra sull'invio di utenti al tuo sito web o sul raggiungimento di un obiettivo desiderato sul tuo sito web.

Poiché il video mostrerà agli utenti come funziona la tua attività, ti consigliamo di utilizzare le visualizzazioni del video, la consapevolezza del marchio o l'obiettivo di copertura, poiché l'algoritmo per ciascuno di questi obiettivi è in linea con il tuo obiettivo di raggiungere nuovi utenti. Se il tuo obiettivo è indirizzare le persone al tuo sito Web, utilizza l'obiettivo del traffico. Se il tuo obiettivo è raccogliere indirizzi email, utilizza l'obiettivo di generazione di lead.

2. Non utilizzare segmenti di pubblico personalizzati

Quando imposti il ​​tuo primo annuncio, dopo aver selezionato il tuo obiettivo vedrai qualcosa del genere:

Pubblico personalizzato dell'annuncio di Facebook

È qui che scegli come target gli utenti di Facebook. È molto allettante rivolgersi agli utenti in base a età, sesso, posizione e interessi per trovare nuovi clienti, soprattutto perché Facebook semplifica notevolmente l'utilizzo di elenchi a discesa per trovare interessi e abitudini comportamentali. Tuttavia, qualsiasi buon marketer online ti dirà che dovresti prima indirizzare i tuoi clienti e visitatori del sito web, non nuovi potenziali clienti.

Puoi Possibilità di vendere il 60-70% in più a un cliente esistente rispetto a uno nuovo.

Acquisizione del cliente vs conservazione

Se disponi di un elenco email di clienti e ricevi una buona quantità di traffico sul sito web, inizia a pubblicare annunci per clienti e visitatori del sito web prima di tutto. Hanno già familiarità con la tua attività e richiederanno meno convincimento per convertirsi. Puoi creare segmenti di pubblico personalizzati caricando la tua lista e-mail e installando il pixel di Facebook (discusso nel suggerimento n. 5) per creare segmenti di pubblico attorno al traffico del sito web.

3. Utilizzo di inserimenti di annunci errati

Quando arrivi a selezionare i posizionamenti per la tua campagna Facebook, Facebook imposta i tuoi posizionamenti su automatici per impostazione predefinita, cosa che consiglia.

Posizionamento automatico degli annunci di Facebook

Posizionamenti: Facebook pubblica i tuoi annunci sulla sua piattaforma e sui siti di terze parti.

La maggior parte dei principianti salterà questa sezione e seguirà la raccomandazione di Facebook. Modifica sempre i tuoi posizionamenti per rimuovere la rete del pubblico.

Inserimenti di modifica degli annunci di Facebook

La rete del pubblico è un elenco di oltre un milione di siti di terze parti e app mobili. Se scegli il posizionamento su Facebook o Instagram, sai esattamente dove viene mostrato il tuo annuncio. Se selezioni la rete di pubblico, non sai su quale app o sito web si trovano i tuoi annunci e, a causa della mancanza di spazio, spesso mancano parti delle tue creatività.

La rete del pubblico è un buco nero in cui i soldi della pubblicità vanno a morire. Poiché gli annunci vengono pubblicati su Facebook, è difficile per il loro algoritmo ottimizzare il traffico per questo posizionamento. Attenersi solo al newsfeed di Facebook e testare i propri annunci. Una volta che inizi a vedere buoni risultati, inizia a espandere su Instagram e la rete del pubblico.

Non raggruppare tutti i posizionamenti in una singola campagna; sarà difficile risolvere dove si trovano i problemi e poiché la rete del pubblico è uno spazio pubblicitario a basso costo (traffico di bassa qualità), gran parte della tua spesa pubblicitaria verrà assegnata a quel posizionamento.

4. Lo stesso annuncio di Facebook

Ci sono molte cose che puoi e non puoi dire nella tua copia dell'annuncio di Facebook. Ad esempio, non puoi affermare che il tuo prodotto faccia qualcosa come alleviare lo stress, aiutare le persone a perdere peso, aumentare la felicità o qualsiasi altra affermazione. Anche dire che offri il miglior servizio in città non è permesso. Inoltre, non è possibile utilizzare foto prima e dopo o utilizzare testi fuorvianti o contenuti sessualmente allusivi.

In vari gruppi di marketing di Facebook, mi imbatto spesso in messaggi come questo:

Annuncio di Facebook sospeso

Prima di pubblicare un annuncio, leggi il Politica pubblicitaria di Facebook così sai cosa puoi e non puoi includere nella tua copia. Se dici la cosa sbagliata o usi un'immagine inappropriata, è risaputo che Facebook sospende gli account. Per avere idee sul tipo di annunci accettabili, controlla il Ad Espresso libreria di annunci. Ci sono migliaia di annunci da cui puoi trarre idee.

5. Pixel di Facebook

Il pixel di Facebook è un piccolo blocco di codice in grado di tracciare quasi tutte le azioni che un utente compie sul tuo sito web, dalle pagine visitate, ai pulsanti cliccati, agli articoli acquistati. Mentre Facebook Ads Manager fornisce statistiche come percentuali di clic e impressioni che si verificano sul sito Web di Facebook stesso, il pixel di Facebook tiene traccia delle azioni che gli utenti compiono quando si trovano sul tuo sito web.

Pixel ti consente di misurare il rendimento di ogni campagna e identifica quali annunci funzionano e quali hanno un rendimento scarso. Se non usi il pixel di Facebook, sarai cieco su Facebook. Oltre al monitoraggio delle conversioni, il pixel di Facebook ti consente anche di creare segmenti di pubblico personalizzati per il sito web.

Ad esempio, puoi utilizzare il pixel di Facebook per raggruppare gli utenti che hanno visualizzato un prodotto specifico, quindi puoi mostrare a chiunque abbia visualizzato quel prodotto un annuncio su Facebook (noto come retargeting). Se un potenziale cliente ha aggiunto un articolo al carrello ma non ha completato il checkout, tramite il retargeting puoi riportarlo al carrello per completare l'ordine.

Prima di lanciare una singola campagna Facebook, imposta il tuo pixel di Facebook per catturare il pubblico del sito web e creare le conversioni che speri di ottenere. Puoi imparare come impostare il tuo pixel di Facebook cliccando qui.

Il vostro turno

Se segui i cinque suggerimenti sopra, vedrai successo con i tuoi annunci di Facebook. I clienti ei visitatori del sito web sono le persone a cui è più facile vendere. Finché mostri loro un annuncio personalizzato in base alle loro esigenze, dovresti raggiungere i tuoi obiettivi. La parte difficile arriva quando provi a ridimensionare i tuoi annunci e trovare nuovi clienti; è allora che entrano in gioco tutti i test, da obiettivi, pubblico, posizionamenti, budget e annunci. Ma prima di poter arrivare a quella fase della tua strategia di marketing su Facebook, devi approfondire le basi.

Quanti di questi cinque errori stai facendo?

Commenti

  1. 1

    ciao steve,

    Grazie per la condivisione, questo è qualcosa che tutti coloro che utilizzano o prevedono di utilizzare gli annunci di Facebook dovrebbero leggere.

    Per prima cosa, dobbiamo definire chiaramente e sapere chi è il nostro pubblico di destinazione. Se questo passaggio viene saltato, spenderai i tuoi soldi invano.

    Sì, Facebook è diventato molto severo con le approvazioni, è molto difficile per alcune nicchie mostrare visivamente qual è l'argomento dell'annuncio, specialmente quando si tratta di servizi.

  2. 2

    Grazie per la buona guida sulla pubblicazione degli annunci! Ma ci sono altri modi per promuovere su Facebook. Potresti usare alcuni strumenti di automazione per aggiungere molti amici, inviare loro messaggi, ecc.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.