Portare il tuo blog nella "A-List"

premioOk, ora che ti ho qui, non arrabbiarti e vattene. Ascolta quello che ti dico.

C'è una fiamma che sta attraversando la blogosfera in questo momento sul post sul blog di Nicholas Carr, Il grande non letto. Shel Israel è in discussione, così come un sacco di altri blogger (esempio).

Dovresti leggere l'intero post del signor Carr prima di leggere quello che ho da dire. Spero di comunicare il suo messaggio in modo equo ... Penso che quello che sta dicendo è che ci sono così pochi ottimi blogger "A-List" che tutti gli altri dovrebbero semplicemente gettare la spugna.

Se vuoi arrivare alla "A-List" della blogosfera, prima devi determinare quale sia quella lista. Dipende da te ... non Nick Carr, non Technorati, non Google, non Yahoo !, non Typepad o WordPress. La "A-List" non è determinata dal numero di visite che ottieni, dal volume di visualizzazioni di pagina, dai premi che hai ricevuto o dalla quantità di dollari nel tuo account AdSense. Se lo è, potresti scrivere per i motivi sbagliati.

Benvenuto su Douglaskarr.com, uno dei grandi non letti. (Ok, forse non così eccezionale)

In questione è la "vecchia scuola" della pubblicità sui mass media. Questa regola afferma che più bulbi oculari vedono il tuo annuncio, meglio sei. La vecchia scuola afferma che se stai ottenendo centinaia di migliaia di visualizzazioni di pagina, sei un successo. Un paio di centinaia e devi essere un fallito. Fai parte del Great Unread. È esattamente lo stesso pensiero che sta trascinando verso il basso l'industria cinematografica, l'industria dei giornali e la televisione di rete. Il problema è che paghi un prezzo enorme per quei bulbi oculari, senza ritorno. Il problema è che non hai bisogno di tutti quei bulbi oculari, devi solo portare il tuo annuncio ai bulbi oculari giusti.

La mia "A-List" non corrisponde a quella di Seth Godin, Tom Peter, Technorati, Shel Israel o Nick Carr. Non voglio un milione di lettori. Certo, mi emoziono mentre le mie statistiche continuano a crescere. Ovviamente voglio aumentare il numero di lettori e la fidelizzazione dei lettori sul mio blog. Ma in realtà sono interessato solo alle persone che hanno gli stessi problemi e sono alla ricerca delle mie stesse soluzioni.

Sono questo tizio quasi-marketing-tecnologia-geek-padre-cristiano che vive in Indiana. Non mi trasferirò a New York o San Francisco. Non sto cercando di essere ricco (ma non mi lamento se lo faccio!). Sto lavorando in rete con un gruppo di esperti di marketing e tecnologi a Indianapolis e dintorni. Sto imparando e esponendo i blog alle "mie" masse (tutte circa un paio di dozzine!). E sto condividendo la mia esperienza, i miei pensieri, le mie domande e le mie informazioni con quante più persone interessate.

Vedete, quando ricevo un commento da Shel Israel, Tom Morris, Pat Coyle, la mia famiglia, i miei amici o altre persone che rispetto e condivido con ... sono già arrivato alla "A-List". Se questa non è la tua idea di "A-List", va bene. Forse non voglio essere sul tuo. Ognuno di noi percepisce il successo in modo diverso.

firmato,
Uno dei grandi non letti

Commenti

  1. 1
  2. 2

    Ben fatto - totalmente d'accordo.

    Ho sviluppato alcune riflessioni su questa cospirazione di A-list da solo.

    . . .
    . . .

    Grandi complimenti per il bit "quasi-marketing-tecnologia-geek-cristiano-padre", btw. Potrei descrivermi allo stesso modo!

    🙂

  3. 3
  4. 4

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.