Google annuncia il programma di compartecipazione alle entrate da 1 miliardo di dollari con TE!

Suo non vero, basta collegare l'esca.

Metacafe, un sistema di ricerca e posizionamento per i video, solo superato $ 1,000,000 in compartecipazione alle entrate con i suoi creatori di contenuti. Mike riferisce che anche quest'anno Revver ha raggiunto i $ 1,000,000 di entrate condivise.

Sono stato critico su L'attacco di Google ai fornitori di contenuti che richiedono il pagamento per il posizionamento del collegamento. Anche Michael Graywolf ha... anche lui prendendo i principali siti web incaricare per la speleologia di Google Powers-That-Be.

Google afferma che sta semplicemente cercando di mantenere i suoi risultati di ricerca organici veramente organico. Tuttavia, l'area grigia dei Termini di servizio di Google continua a sfocarsi. Più recentemente, Matt Cutts potrebbe aver suggerito che TUTTI i link in un post sponsorizzato deve anche essere adeguatamente etichettato con tag nofollow, non solo il provider di link a pagamento.

avidità

Essendo uno di quei "fornitori di contenuti", tendo a vedere i link a pagamento in modo leggermente diverso. Proprio come Metacafe e Revver hanno riconosciuto di non avere un'attività redditizia senza i fornitori associati, forse dovrebbe farlo anche Google.

Se Google era seriamente intenzionato a eliminare i link a pagamento, allora dovrebbero condividere le entrate per i miei contenuti organici da cui traggono profitto (taggando con i propri link sponsorizzati). Perché non mi paghi per il volume di ottimi contenuti che consento a Google di fornire agli utenti?

Google non possiede Internet, gente. Sono i tuoi contenuti, non quelli di Google. Siamo così impegnati a cercare di attirare l'attenzione di Google la metà del tempo che tendiamo a dimenticarlo. Google ha fatto un lavoro magistrale posizionandosi "al di sopra" di tutti gli altri in rete.

Forse è il momento per un nuovo motore di ricerca con un nuovo modello di business?

Commenti

  1. 1

    Non ho mai sentito parlare del metacafe prima di avere un programma di affiliazione Ho sentito parlare del programma di entrate condivise di revver che questo mese ho guadagnato quasi $ 40, che è più di quanto ho guadagnato in Google Adsense. Credo che Google dovrebbe condividere contenuti per risultati organici e credo anche che dovrebbe monetizzare YouTube per l'intero pubblico invece che per alcuni partecipanti selezionati

  2. 2

    Ho letto molti articoli negativi quando le persone si lamentano della politica sui link a pagamento di Google e delle classifiche organiche. "
    Questo articolo è l'unico che spiega molto portando fatti reali.
    Da parte mia, vorrei sostenere tutto ciò che dici.

  3. 3

    Sia Google che Yahoo del resto hanno imposto una serie di regole agli utenti che avvantaggiano solo Google e Yahoo e non la comunità degli utenti. Ovviamente hai ragione… Internet e i contenuti che vi immettono gli utenti appartengono agli utenti, non alle directory e ai motori di ricerca. La sfida è che, come al solito, l'aspetto della monetizzazione è ciò che guida il sistema e finché ci sono quelli che cercano di trarre vantaggio per ottenere un guadagno veloce, avranno il sopravvento a meno che il governo... quella parolaccia... non intervenga... vai a capire .

    Grazie per aver parlato.

  4. 4
  5. 5

    Inoltre, molto rilevante qui: il mio libro preferito (mai?) "Nuove regole per la New Economy” di Kevin Kelley parla di come i “superwinners” traggono vantaggio dall'ambiente “winner-take-most” dell'economia di rete nel Capitolo 2 che puoi leggere online. Vale sicuramente la pena leggerlo (e tutto il libro). Oh, BTW, è stato scritto prima ancora che Google esistesse (o almeno prima che fossero ben noti.)

  6. 6

    Forse è il momento di un nuovo motore di ricerca con un nuovo modello di business? Tendiamo a dimenticare quanto sia nuovo e in continuo mutamento Internet. Ricordo di aver pianto il giorno in cui la Northern Light chiuse la sua ricerca pubblica ... e questo era SOLO dal punto di vista del consumatore. Tutto è possibile e in questo caso speranzoso, ma penso che Google sia nella categoria "too big to fail" ... perché come hai detto ... sono i leader perché il consumatore li "tratta" in questo modo ... e li accontenta felicemente. Più o meno allo stesso modo in cui le società hanno sempre pensato: "ah, lascia perdere e lasciami" prendere il mio ".. perché comunque non puoi farci niente". Così triste. Grazie per l'articolo.

  7. 7

    Forse è il momento di un nuovo motore di ricerca con un nuovo modello di business? Tendiamo a dimenticare quanto sia nuovo e in continuo mutamento Internet. Ricordo di aver pianto il giorno in cui la Northern Light chiuse la sua ricerca pubblica ... e questo era SOLO dal punto di vista del consumatore. Tutto è possibile e in questo caso speranzoso, ma penso che Google sia nella categoria "too big to fail" ... perché come hai detto ... sono i leader perché il consumatore li "tratta" in questo modo ... e li accontenta felicemente. Più o meno allo stesso modo in cui le società hanno sempre pensato: "ah, lascia perdere e lasciami" prendere il mio ".. perché comunque non puoi farci niente". Così triste. Grazie per l'articolo.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.