L'occhio nero di Google Panda

po kungfupanda

Sono passati alcuni mesi da quando Google migliorata i suoi algoritmi con il famoso aggiornamento Panda e siamo sull'orlo di un altro ... Panda 2.2. Ho scritto i miei pensieri qui e qui... e ancora confuso sul fatto che abbia effettivamente migliorato qualcosa.

Lo ha fatto; tuttavia, colpisci siti di grandi dimensioni come ChaCha Senza attenzione. ChaCha ha preso il colpo e ha subito lavorato per migliorare alcune delle critiche che hanno sentito attraverso i consulenti SEO ... DK New Media incluso. Infatti, ChaCha ha lanciato oggi una nuova versione più veloce e snella del loro sito!

Una tale drastica perdita di traffico è stata negativa ... ma a peggiorare le cose, la pagina dei risultati di ricerca che un tempo dominava ChaCha è ora dominata da altri siti ... che stanno raschiando il contenuto di ChaCha senza autorizzazione. Ahia. Quindi i siti più piccoli e di nicchia che stanno rubando i contenuti di ChaCha ora lo sono posizionarsi più in alto nei risultati di ricerca rispetto alle pagine stesse di ChaCha. Alcuni dei siti lo hanno anche link di attribuzione mostrando chiaramente che il contenuto proviene da ChaCha.

tagli opachi shawn schwegman

Ci sono discussioni in corso su questo che sta accadendo a Forum per webmaster di Google. Non sono sicuro che Matt abbia mai risposto a Shawn e ChaCha ... ma meritano una risposta. Come minimo, Google deve rimuovere questo occhio nero e impedire che i contenuti raschiati superino il contenuto originale.

Ironia della sorte, come si legge nel thread di SEMdude, Matt Cutts è persino una vittima. Ahia!
matt cutts panda s

Dal 2006, ChaCha ha risposto a oltre un miliardo di domande ... e ha pagato le proprie guide e dipendenti per ricercare e trovare le risposte. Questo non soddisfa davvero il profilo di una content farm ... ma il traffico ha subito un calo. Tutti i contenuti di ChaCha sono originali e persino inclusi nelle risposte di Google! Vedremo come l'ultimo sito di ChaCha e l'ultima versione di Panda influiscono sull'azienda.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.