Apocalisse di parole chiave di Google

parole chiave di google

Il 18, Google ha detto che avrebbe iniziato a nascondere le parole chiave utilizzate dalle persone che hanno effettuato l'accesso agli account Google (Gmail, Youtube, Google+, ecc.). È interessante notare che in nome di Privacy, Google lo farà solo con i suoi risultati di ricerca organici. A mio parere, questo è BS e questo sembra piuttosto un il male muoviti nel mio libro. Per tutto il tempo che Google spende per educare il settore della ricerca su come presentare meglio i suoi contenuti e posizionarli per parole chiave, nascondere dati organici come questo sembra piuttosto spregevole.

Se avessero scelto di nasconderli per la ricerca a pagamento e per il posizionamento di annunci di ricerca a pagamento, potrei essere d'accordo. Google sta nascondendo le parole chiave utilizzate tra le proprie proprietà? Ebbene, no ... quelle sono le loro proprietà quindi non conta. È semplicemente nasconderli a chiunque altro che conta. L'infografica qui sotto da Allega media, descrive i pro e i contro del trasferimento.

apocalipsis inglese3

Una nota su questo. Google prevede che questo avrà un impatto su circa il 10% del tuo analitica risultati di parole chiave. E sembra che stiano ancora consentendo l'utilizzo di parole chiave all'interno di Google Search Console… per adesso.

Commenti

  1. 1
    • 2

      Bella domanda, Myindustry! Per ora puoi continuare ad affidarti ai Webmaster… ma riuscire a collegare i puntini tra una precisa parola chiave e la conversione non è possibile… solo una probabilità assegnata. Oppure utilizza il sottoinsieme di visitatori che non hanno effettuato l'accesso.

    • 3
  2. 4

    Oh wow! Questo fa davvero schifo. Mi chiedevo perché non avessi più parole chiave fornite per le mie ricerche organiche in Analytics. Questo è decisamente controproducente. Mi piace molto il diagramma creato, aiuta le persone a capirlo molto meglio!

    Saluti!

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.