Google contro Facebook sulla privacy

privacy facebook google

As Facebook and Google become ingrained into virtually every action we make on the web, the lines of privacy and security are becoming more blurred and dependent upon these vendors. I'm not thrilled with either Google or Facebook in these areas of concern. While both appear to be doing a great job at securing our information from evildoers, I'm concerned that they are becoming evil themselves.

By controlling both the advertising and the content side of the business – and marrying the two together – they have unprecedented insight into our lives. That makes the two a premier target for hackers and identity thieves. The ability to block how they extract this data is available through a complex series of permissions and settings; however, those limitations don't just impact advertising… they impact the user experience as well. So… many of us don't bother!

Nei media tradizionali, questo è sempre stato un limite che non è mai stato superato. Gli inserzionisti non avrebbero mai dovuto influire sulle notizie o viceversa. Nel selvaggio west in cui ci troviamo, la situazione è cambiata e questi Goliath controllano sia il contenuto che la pubblicità.VeraCode ha fornito questa infografica su come i due si confrontano quando si tratta di sicurezza e privacy:
veracode sulla sicurezza della privacy di google facebook

IMO, as consumers begin to understand just how this data is leveraged (and sometimes abused), they'll be pushing back and more and more legislation, regulations and even lawsuits will begin to arise!

Veracode Application Security offre una piattaforma di rilevamento delle vulnerabilità basata su cloud automatizzata che identifica i difetti di sicurezza nel codice dell'applicazione. Non c'è niente da installare o configurare, il che significa che puoi iniziare a testare e riparare i difetti oggi stesso.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.