Hai un video sulla home page? Dovresti?

video marketing

Di recente mi sono imbattuto in Rapporto sullo stato del video 2015 di Crayon, un sito che lo menziona ha la raccolta più completa di progetti di marketing sul web. Il rapporto di ricerca di 50 pagine si è concentrato principalmente su un'analisi dettagliata di quali aziende utilizzano i video, indipendentemente dal fatto che utilizzassero piattaforme di hosting gratuito come Youtube o Wistia or Vimeoe quali settori hanno maggiori probabilità di utilizzare i video.

Sebbene ciò fosse interessante, la parte più intrigante del rapporto è stata quella in cui hanno suddiviso le aziende e i settori che hanno approfittato dell'utilizzo dei video sulla loro home page. Sorprendentemente, solo il 16% dei primi 50,000 siti Web presenta video sulla propria home page, quindi hanno ancora molto spazio per la crescita.

I cinque settori che hanno maggiori probabilità di avere video sulle loro home page sono Software, Marketing, Sanità, Non profit e Istruzione. Anche se è più probabile che abbiano video sulle loro home page, solo circa 1 sito web su 5 in questi settori presenta video sulla home page.

Home Page Video

Tra i settori meno propensi a presentare video sulla propria home page c'erano alcune sorprese. Solo il 14% delle aziende di viaggio, l'8% dei ristoranti e il 7% dei siti web di vendita al dettaglio presentano video in primo piano sulle loro home page. I settori del turismo, del cibo e delle bevande e del commercio al dettaglio dovrebbero essere tra i leader nel video grazie a ciò che vendono.

Per ciascuno di questi settori, i potenziali clienti hanno un forte desiderio di vedere cosa stanno ottenendo prima di prendere una decisione di acquisto. Pensa all'ultima volta che hai visto un bel video per una destinazione di vacanza o un ristorante. Non volevi andarci subito? Anche nella nostra azienda, abbiamo riscontrato un solido ritorno sull'investimento dalla presenza di un video sulla nostra homepage.

Da quando abbiamo aggiornato il video della nostra homepage su 12 Stars Media, abbiamo stipulato più contratti a 5 cifre che abbiamo concluso in cui il cliente citava specificamente il video della homepage come una delle principali influenze sulla loro decisione. - Rocky Walls, CEO di 12 stelle Media.

L'aspetto più importante di questo rapporto è che, mentre le aziende stanno iniziando a presentare video sulla loro home page e vedendo risultati positivi grazie a ciò, c'è ancora molto spazio per sfruttare ancora di più i video e vedere l'impatto che può avere sulle aziende ''. linee di fondo.

Scarica il rapporto sullo stato del video 2015

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.