In che modo Ads.txt e Ads.cert prevengono le frodi pubblicitarie?

Ads.txt e Ads.cert

In un settore da 25 miliardi di dollari, 6 miliardi di dollari di frode non sono trascurabili ... è una minaccia diretta per il settore. Queste statistiche provengono da un sondaggio del Associazione degli inserzionisti nazionali, che ha collaborato con una società di sicurezza digitale WhiteOps. La selezione automatica che utilizza le piattaforme pubblicitarie programmatiche non ha aiutato. Se puoi programmare algoritmi di targeting, puoi anche programmare sistemi per attirare la pubblicità.

Prendere in prestito da altri settori, come la posta elettronica, IAB Labs ha sviluppato la specifica Ads.txt. Ads.txt spera di bloccare le frodi creando un indice di rivenditori ed editori autorizzati.

Cos'è Ads.txt?

Ads.txt sta per Venditori digitali autorizzati ed è un metodo semplice, flessibile e sicuro che gli editori e i distributori possono utilizzare per dichiarare pubblicamente le società che autorizzano a vendere il proprio inventario digitale. Creando un registro pubblico di venditori digitali autorizzati, ads.txt creerà una maggiore trasparenza nella catena di fornitura dell'inventario e darà agli editori il controllo sul proprio inventario nel mercato, rendendo più difficile per i cattivi attori trarre profitto dalla vendita di inventario contraffatto in tutto l'ecosistema. Man mano che gli editori adottano ads.txt, gli acquirenti saranno in grado di identificare più facilmente i venditori digitali autorizzati per un editore partecipante, consentendo ai marchi di avere la certezza che stanno acquistando un inventario di editori autentici.

Puoi effettivamente vedere il mio file ads.txt file, dove sono elencati sia LiveIntent (la nostra piattaforma di annunci e-mail) che Google Adsense (la nostra rete di annunci display).

Cos'è Ads.cert?

Ads.txt è un ottimo modo per autorizzando un posizionamento di annunci sul tuo sito. Tuttavia, non autentica la fonte dell'annuncio. Ads.cert è attualmente in fase di sviluppo proprio per questo. Simile al modo in cui funziona la tecnologia blockchain, Ads.cert garantirà sia l'autorizzazione del posizionamento dell'annuncio, sia l'autenticazione della Demand Side Platform (o DSP).

Ads.cert, insieme a Ads.txt, garantirà:

  1. Il partner è autorizzato vendere.
  2. Lo spazio pubblicitario è autentico.
  3. Lo spazio pubblicitario è stato non modificato.

Ce ne sono alcuni domanda sulla possibilità o meno di un sistema così complesso di elaborare così tante richieste e dati in tempo reale secondo necessità. Resta da vedere.

Ecco una panoramica visiva delle specifiche di Smart AdServer, lotta alle frodi con gli standard: spiegazione di Ads.txt e Ads.cert.

annunci txt cert prevenzione delle frodi

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.