Come ottenere un nuovo sito web scansionato da Google domani

search1

Recentemente, ho lanciato molti nuovi siti Web. Man mano che AddressTwo è cresciuto e il mio tempo si è liberato, si è creata una tempesta perfetta di nuove idee e tempo libero per l'esecuzione, quindi ho acquistato dozzine di domini e implementato micro-siti a destra ea sinistra. Ovviamente anche io sono impaziente. Ho un'idea lunedì, la costruisco martedì e voglio traffico mercoledì. Ma possono essere necessari giorni o settimane prima che il mio nuovo dominio venga visualizzato nelle ricerche su Google, anche quando cerco il mio nome di dominio.

Quindi, ho iniziato ad armeggiare con una formula per far arrivare i ragni più velocemente. Se il SEO è un alechemy, allora questa è la mia birra fatta in casa per accelerare il tempo dal lancio all'indicizzazione. È semplice, ma si è dimostrato efficace. Alcuni dei miei recenti esperimenti sono stati sottoposti a scansione e sono stati visualizzati nei risultati di ricerca in meno di 24 ore. Seguo solo questi 8 semplici passaggi.

  1. Imposta prima il tuo SEO on-page, almeno in minima parte. Ammettiamolo, questo non ha nulla a che fare con la scansione, ma se non lo fai prima, i successivi 7 passaggi sono vani. In particolare, assicurati che i tag del titolo siano ottimizzati. Perché è così importante? Perché, anche se possiamo inserire rapidamente uno spider sulla tua pagina, ciò non significa che torneranno rapidamente. Quindi, se il tuo lancio iniziale ha tag del titolo scritti male, potresti rimanere bloccato per le prossime settimane con contenuti memorizzati nella cache non proprio ideali nell'indice di Google. Assicurati che ciò che stai affrettando a essere visto sia degno di essere visto così com'è per alcune settimane mentre aspetti la prossima scansione.
  2. Installa Google Analytics. Fallo prima della mappa del sito per un semplice motivo: risparmia tempo. Uno dei modi in cui puoi verificare il tuo nuovo sito web con Google Webmaster è tramite il analitica script. Quindi, salva un passaggio e fallo prima. Per fare ciò, visita www.google.com/analytics.
  3. Invia una mappa del sito XML a Strumenti per i Webmaster di Google. Puoi installare una qualsiasi delle dozzine di plugin di WordPress per creare automaticamente questa mappa del sito o crearne uno manualmente. Ciò è essenziale per ottenere una scansione accurata e completa, tuttavia molti webmaster inesperti ritengono che sia il punto finale per essere sottoposti a scansione. Non è. Se ti fermi a questo passaggio, come fa il 99% dei nuovi webmaster, attendi settimane o mesi prima che Google riesca a eseguire la scansione del tuo sito. Ciò che segue accelererà quel processo. Per completare questo passaggio, visita www.google.com/webmasters
  4. Aggiungi l'URL al tuo profilo LinkedIn. Quando modifichi il tuo profilo LinkedIn, hai la possibilità di includere fino a 3 URL del sito web. Se hai già utilizzato tutti e tre questi slot, è ora di sacrificare temporaneamente. Scegli uno degli URL da rimuovere per le prossime settimane e sostituiscilo con un URL del tuo sito web appena pubblicato. Non preoccuparti, puoi modificarlo di nuovo più tardi. Metti una nota nel tuo calendario NON PRIMA di 14 giorni dopo per tornare al tuo profilo LinkedIn e ripristinare il tuo elenco di URL a quello che avevi prima. Nell'arco di quei 14 giorni, presumibilmente Google avrà trovato il nuovo collegamento e seguito al tuo sito web.
  5. Aggiungi l'URL al tuo profilo Google. Google è molto più indulgente con il numero di link che consentono nel tuo profilo. Una volta effettuato l'accesso a Google, da qualsiasi pagina di Google (inclusa la loro home page) è possibile fare clic su Visualizza profilo nell'angolo in alto a destra, quindi fare clic su Modifica profilo. Sulla destra, dovresti trovare una sezione chiamata "Collegamenti". Lì puoi aggiungere un link personalizzato. Qui puoi persino impostare il testo di ancoraggio sulla tua parola chiave preferita mentre aggiungi il tuo nuovo URL al tuo profilo Google.
  6. Cita il tuo sito web su Wikipedia. Esatto, invio spam su Wikipedia. Puoi inviare la tua mail di odio a nick@i-dont-care.com. Il tuo obiettivo qui è citare una fonte sul tuo sito web (un articolo del blog o qualche altra pagina informativa) in un articolo pertinente su Wikipedia. C'è un'arte in questo. Ecco l'obiettivo: fare in modo che la tua citazione sopravviva almeno 72 ore prima che qualcuno la elimini su Wikipedia. Per ottenere ciò, cerca un articolo non così popolare. Se l'articolo riceve più modifiche al giorno, è probabile che la tua aggiunta venga rapidamente eliminata prima che i bot di Google abbiano la possibilità di trovarla. Ma se trovi un articolo che riceve modifiche circa una volta al mese, questo è il tuo biglietto d'oro. Aggiungi una nuova frase intelligente e pertinente (sì, anche accademica e fattuale) e aggiungi a CITE_WEB riferimento alla fine. Non essere troppo audace aggiungendo una sezione o un paragrafo completamente nuovo. Il tuo obiettivo è essere visto dai robot, ma NON farsi notare dagli umani.
  7. Pubblica un articolo di Google Knol. Una volta che Google ha capito che Wikipedia era così popolare, ha cercato di competere con essa. Google Knol (www.google.com/knol) è molto meno accademico e non esiste un sistema di vigilanza per eliminare gli articoli di interesse personale. Hai quasi la certezza che il tuo Knol sopravviva indefinitamente. Ciò significa: sarebbe meglio essere buono. Non pubblicare qualcosa che sopravviverà e si rifletterà male sul tuo nome e sul tuo marchio per tutta la vita. Scrivi un articolo breve e pertinente molto simile a un post di blog e collegalo di nuovo al tuo URL appena pubblicato. Come per qualsiasi cosa, è consigliabile includere anche le parole chiave nel titolo di questo knol e nel testo di ancoraggio.
  8. Pubblica un video su Youtube. Alcuni mesi fa, ho pubblicato un articolo che spiega in dettaglio come ottenere link juice da Youtube. Senza ripetere quel contenuto qui, ti dirò semplicemente di seguire le istruzioni qui e il tuo ottavo passaggio sarà completo.

Tutto sommato, quando lancio un nuovo sito web ho al massimo 30 minuti di lavoro da fare prima di aver finito. Se eseguo tutti e otto questi passaggi, posso essere certo che il mio sito verrà visualizzato nelle ricerche di Google nel giro di pochi giorni, se non ore. Come? Perché ho dato a Google tutte le opportunità per scoprire il nuovo URL. Se hai scoperto altri metodi che usi la tua "alchimia", sentiti libero di condividerlo nei commenti qui sotto.

Commenti

  1. 1
  2. 2

    Ottimo articolo, Nick. Sono in procinto di compilare il mio sito web con punti elenco, parole chiave e altri elementi relativi alla nostra attività. Non è come voglio che appaia tutto alla fine, ma è un inizio e sta avendo un effetto. Penso che sei stato tu a chiedermi una volta, "cosa ti impedisce di iniziare?" a cui ho risposto "niente, comincerò la prossima settimana". A cui hai risposto: "No. Cosa ti impedisce di iniziare, OGGI? "

    Chet
    http://www.c2itconsulting.net

    • 3

      Sembra qualcosa che direi 😉

      Stai trattenendo l'invio per la scansione fino a quando il tuo sito web non copia adeguatamente le parole chiave imbottite ... ehm ... intendo "ottimizzato"?

  3. 4

    Buon articolo pieno di alcuni esempi concreti, ma con due omissioni sorprendenti; Pagine Twitter e Facebook. Poiché Google sta pagando per l'accesso allo stream di Twitter, un account con un'autorità decente che condivide un collegamento e forse alcune persone che lo ritwittano per buona misura indurrà Google a indagare. Anche se non è seguito. Se vuoi assicurarti che il no-follow non abbia alcun impatto, feed RSS in un account freindfeed.

    Allo stesso modo anche una pagina Facebook, non un profilo, verrà sottoposta a scansione. Per buona misura twittare un collegamento allo stato della pagina Facebook e Facebook pubblica un collegamento allo stato di Twitter. Il motivo per cui li consiglio è perché più persone hanno già uno o entrambi i setup.

    Questo non è affatto in contraddizione con quello che stai facendo, ovviamente, solo alcuni altri che hanno funzionato molto bene per me. In ogni caso, l'inserimento di link in cui Google esegue spesso la scansione mentre la velocità di scansione e il budget di scansione sono bassi su un nuovo dominio o su un sito rivisto accelererà l'indicizzazione ed è una buona idea.

    • 5

      Kevin, hai ragione. Quei due dovrebbero essere li '. Ecco perché non hanno preparato la mia ricetta "alchimia":
      - Con Twitter, l'intera premessa è che devi avere un account di alto livello per twittare. Se crei un nuovo account Twitter, sono convinto che sia di scarso valore per attirare l'attenzione del crawler.
      - Con Facebook, il problema è che una pagina richiede un po 'di tempo per funzionare bene e farlo male può essere più dannoso che buono.

      Se hai la risorsa, un'altra buona idea che faccio spesso ma non posso necessariamente prescrivere a tutti è quella di inserire un link al tuo nuovo sito web da un dominio di alta autorità che già possiedi. Naturalmente, molte persone non ne possiedono già uno, quindi di nuovo, l'ho omesso dall'alchimia.

      Grazie per aver aggiunto questi.

      Nick

  4. 6
  5. 8

    Grandi idee Nick. Questa è una formula solida. Non avevo pensato a Wikipedia o Knol, ma principalmente a causa delle costanti modifiche. Dovrò ricordarmelo in futuro.

  6. 9
  7. 11
  8. 12

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.