4 modi strategici per migliorare i tuoi contenuti visivi nel 2020

Contenuti visivi 2020

Il 2018 ha visto 80% dei marketers utilizzare contenuti visivi nelle loro strategie sui social media. Allo stesso modo, l'utilizzo dei video è cresciuto di quasi il 57% tra il 2017 e il 2018. 

Siamo ora entrati in un'era in cui gli utenti desiderano contenuti accattivanti e lo desiderano rapidamente. Oltre a renderlo possibile, ecco perché dovresti utilizzare contenuti visivi:

  • Facile da Share
  • Semplice da ricorda
  • Divertente e coinvolgente

È quindi chiaro che devi intensificare il tuo gioco di marketing visivo. Per aiutarti, ho messo insieme alcune strategie che puoi implementare per migliorare i tuoi contenuti visivi nel 2020. 

Strategia n. 1: sfruttare il potere delle infografiche

Le infografiche sono immagini che contengono molte informazioni utili. Ti aiutano a presentare le tue informazioni in modo attraente e coinvolgente per il tuo pubblico.  

Servono come un ottimo modo per fornire informazioni in un formato più condensato con elementi visivi. Dopotutto, se ti viene data un'opzione, leggeresti 1000 parole di testo o passeresti attraverso un grafico riepilogativo che mostra le stesse informazioni?

La maggior parte delle persone sceglierebbe quest'ultimo.

Secondo una recente sondaggio, Il 61% dei consumatori ha affermato che l'infografica rappresenta la forma di contenuto più efficace per conservare informazioni e apprendere. 

Le immagini e la grafica vivaci utilizzate nelle infografiche fanno molto per mantenere i lettori interessati.

Quindi, è chiaro che le infografiche sono una potente forma di contenuto visivo.

Ma come fai a far risaltare il tuo tra milioni di altri che invadono Internet? 

Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutare:

Restringi un argomento

Assicurati di essere concentrato. Un'infografica che include troppi dettagli potrebbe confondere il lettore. 

La tua infografica potrebbe fare molto meglio se non includi tutti i dati che riesci a trovare. Invece, restringi la tua attenzione a un singolo argomento e assicurati di creare l'infografica attorno a questo. 

Ecco un esempio di un'infografica chiara e concisa:

Esempio di infografica
Immagine tramite Pinterest

Ottieni la taglia giusta

Le infografiche dovrebbero essere più grandi delle immagini e dei diagrammi ordinari. Tuttavia, assicurati che lo siano di dimensioni gestibili e lunghezza. Se questo non viene tenuto presente, potresti perdere potenziali lettori.

Crea grafica senza ingombri

Non vuoi fornire un'infografica troppo congestionata. Aggiungi sempre spazi che aiuteranno i lettori a navigare tra le informazioni senza problemi.

Inoltre, assicurati che anche la dimensione del carattere più piccola sulla tua infografica sia facile da leggere.

Una volta che hai finito di creare un'ottima infografica, puoi inviarla a vari siti Web nella tua nicchia. Questo può aiutarti a raggiungere un pubblico più ampio.

Strategia n. 2: distribuire contenuti personalizzati

I consumatori desiderano contenuti più personalizzati in base ai loro interessi. Infatti, 91% di clienti è probabile che acquistino da marchi che riconoscono e forniscono loro offerte e suggerimenti personalizzati. 

Un altro 2018 sondaggio ha rivelato che se il contenuto non è personalizzato, il 42% dei consumatori si irrita e il 29% di loro avrebbe meno probabilità di effettuare un acquisto.

Statistiche sulla personalizzazione dei contenuti
Immagine tramite SlideShare

Un modo per scoprire cosa vuole il tuo pubblico è attraverso l'ascolto sociale. Ci sono numerosi strumenti là fuori che può aiutarti a farlo. Ti aiuteranno a valutare le opinioni dei tuoi utenti e scoprire cosa pensano di te e dei tuoi concorrenti. 

Diamo ora un'occhiata ai diversi modi in cui puoi personalizzare i tuoi contenuti. 

Immagini dietro le quinte

Scoprire cosa c'è nella creazione di un prodotto crea un senso di intimità nelle menti del tuo pubblico. Pubblicando contenuti visivi dietro le quinte come immagini e video su piattaforme di social media, puoi dare al tuo pubblico un'anteprima della tua attività.

La fotografa di Toronto, Anna, fa proprio questo tramite alcuni dei suoi post su Instagram.

Immagini dietro le quinte
Immagine tramite Instagram

Inoltre, funzionalità come Instagram e Facebook Stories possono rivelarsi utili a questo proposito.

Crea contenuto localizzato

La localizzazione di contenuti visivi non si esaurisce con l'utilizzo della lingua parlata localmente. L'utilizzo di segnali e suggerimenti locali nei tuoi contenuti può aiutare gli utenti a connettersi istantaneamente.

Le strategie di localizzazione di McDonald's sono ben note in tutto il mondo. Non solo lo fanno modificando i loro menu, ma anche attraverso il loro contenuto visivo.

Ad esempio, McDonald's invoglia i clienti negli Stati Uniti a consumare i pasti condividendo contenuti di rilevanza locale. Recentemente hanno condiviso un post sul National Cheeseburger Day per attirare il loro pubblico dagli Stati Uniti.

Esempio di contenuto localizzato di McDonald's
Immagine tramite Instagram

Un altro esempio è quello di una campagna di McDonald's durante il capodanno cinese nel 2016. Poiché questo è un periodo in cui molti tornano a casa per vedere le loro famiglie, la campagna si è concentrata sul valore dello stare insieme e del tempo familiare.

Per mezzo di video e immagini, ha ritratto una versione in miniatura di Ronald McDonald durante un lungo viaggio verso casa.

Esempio di contenuto localizzato di McDonald's
Immagine tramite Costruisci digitale

In poche parole, attraverso la personalizzazione, il contenuto visivo può evocare sentimenti forti e coinvolgere gli utenti.

Strategia n. 3 Infondi umorismo nel tuo contenuto visivo

Iniettare umorismo nei tuoi contenuti visivi può avere un enorme impatto sul modo in cui il tuo pubblico interagisce con la tua attività.

Uno dei modi migliori per raggiungere questo obiettivo è attraverso i meme. Sono brevi, riconoscibili e anche divertenti. In alternativa, puoi utilizzare GIF divertenti e cartoni animati o fumetti per coinvolgere il tuo pubblico. 

Le immagini divertenti non solo possono coinvolgere il tuo pubblico, ma possono dare una pausa tanto necessaria dal testo. 

Infondere contenuti divertenti nelle immagini non solo conferisce al tuo marchio un'identità simpatica, ma riduce anche le frequenze di rimbalzo.

Ad esempio, il Royal Ontario Museum utilizza spesso i meme per coinvolgere il proprio pubblico su Instagram. Nota come hanno usato l'ultima La sfida di Dolly Parton sul proprio account Instagram. 

Contenuti umoristici sui social media
Immagine tramite Instagrammo

Inoltre, l'umorismo non deve essere necessariamente divertente. Potrebbero essere foto di cani o video di bambini, qualsiasi cosa che faccia sorridere il tuo pubblico.

O forse, il tuo contenuto potrebbe essere sia divertente che carino. BarkBox, un servizio in abbonamento per prodotti per cani, è un ottimo esempio. Mette in mostra simpatiche immagini di cani e aggiunge loro umorismo inserendo didascalie divertenti. 

Meme Condivisione sui social media
Immagine tramite Instagram

Tuttavia, prima di abbracciare l'umorismo, conferma se si adatta al tono e alla voce del tuo marchio. Inoltre, assicurati di non utilizzare un umorismo volgare, turbolento o inappropriato. Potrebbe essere controproducente per il tuo marchio.

Strategia n. 4: distribuire gli strumenti di contenuto visivo giusti

Le tendenze in costante cambiamento e gli interessi degli utenti possono rendere difficile l'adozione della tua strategia per i contenuti visivi. Ecco perché dovresti considerare l'utilizzo di strumenti che può aiutarti a creare immagini straordinarie e ad amplificare la loro portata anche sui social media. 

Utilizza strumenti come Canva, Animaker, Google Charts, iMeme e altri ancora per ottenere immagini straordinarie. 

Considerazioni finali

Se usi correttamente il potere del contenuto visivo, può aiutarti a generare un enorme coinvolgimento. Dovresti considerare la possibilità di personalizzare il tuo contenuto visivo per renderlo più pertinente per il tuo pubblico. 

Inoltre, dovresti incorporare infografiche nella tua strategia per i contenuti visivi, se non l'hai già fatto. Aiuta anche a infondere un po 'di umorismo per rendere il contenuto più coinvolgente. 

Infine, utilizza gli strumenti per la creazione di contenuti visivi per migliorare il tuo gioco e ottenere il massimo dai tuoi contenuti visivi. 

Esistono altre strategie che utilizzi per migliorare i tuoi contenuti visivi? Fateci sapere nei commenti.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.