Il 2018 è morto l'anno della vendita al dettaglio? Ecco come salvarlo

Affollato centro commerciale

Bambini e ragazzi in fondo erano ugualmente rattristati dal caduta di Toys 'R' Us, un sostenitore del settore e l'ultima catena di vendita al dettaglio rimasta incentrata esclusivamente sui giocattoli. L'annuncio della chiusura del negozio ha rimosso ogni speranza che il gigante della vendita al dettaglio - un luogo di nostalgia per i genitori, un regno di meraviglie per i bambini - potesse essere salvato.

La cosa ancora più triste è che Toys 'R' Us avrebbe potuto essere salvato.

Il ipermercato fornito di giocattoli è caduto vittima di una serie di insidie ​​al dettaglio e non è il solo. Cushman & Wakefield stima che gli Stati Uniti le chiusure dei negozi aumenteranno del 33% nel 2018, eliminando più di 12,000 stabilimenti

Tra la morte di RadioShack, il declino di JCPenney e l'implosione di innumerevoli altri, i consumatori si stanno ammalando di chiusura del negozio! segni e titoli. Con Sears, Claire's e Foot Locker pronti a liberarsi di più punti vendita, le cose non stanno andando bene per i rivenditori di mattoni e malta.

Data la situazione, potresti essere tentato di citare la musica di sottofondo di Don McLean, mentre canta, 2018 è l'anno in cui è morta la vendita al dettaglio! Ma non suonare ancora l'allarme. C'è speranza per i rivenditori che sono disposti ad adattarsi e ad abbracciare i numerosi cambiamenti che hanno evoluto l'esperienza di acquisto dei consumatori.

La sopravvivenza del più forte

Molti rivenditori stanno lottando per superare il Effetto Amazon (tra gli altri fattori), ma è tempo che cambi. Sebbene il gigante delle dot-com abbia dimostrato di essere un formidabile avversario dei negozi tradizionali, non c'è motivo per cui i rivenditori non possano realizzare il loro vero potenziale.

Per superare alcune delle maggiori sfide del settore della vendita al dettaglio, i giocatori fisici devono essere pronti a massimizzare le opportunità in negozio, vendere e promuovere efficacemente le merci, colmare il divario tra digitale e fisico, il che alla fine aumenta i profitti e migliora la loro esperienza del cliente.

Portafoglio contro domanda

Questo classico problema ha afflitto ripetutamente artisti del calibro di Toys 'R' Us e Sports Authority. Caso in questione: hai mai pensato al motivo per cui hai fatto acquisti da Toys 'R' Us?

Gli adulti andavano lì per acquistare regali ("Domanda"). Il Portafoglio, tuttavia, è uno o più gradi separati dall'origine della Domanda. Il portafoglio non ha alcun desiderio di entrare in un negozio: è un lavoro ingrato.

I clienti dell'autorità sportiva hanno dovuto affrontare un problema simile, poiché spesso i clienti facevano acquisti in preparazione per la nuova stagione sportiva. Poi hanno visto l'aumento dei prezzi e hanno trovato difficoltà a continuare.

C'è uno scenario alternativo, uno in cui i genitori annoiati vogliono ammazzare il tempo con i loro figli. Entrando in uno dei negozi, il portafoglio non ha piani specifici per separarsi dal denaro. I genitori corrono comunque il rischio, sperando di poter entrare e uscire a buon mercato.

Le famiglie in attesa sono l'eccezione. I nuovi genitori ("Portafoglio") sono entusiasti di acquistare tutto ciò di cui hanno bisogno. Il nuovo bagliore del bambino ha i suoi limiti, tuttavia, quindi non aspettarti che l'impulso di sfoggiare duri a lungo dopo:

  1. Il budget è stato superato per la quarta volta
  2. Arriva il neonato
  3. Arriva il secondo bambino

I rivenditori spesso perdono l'opportunità di unire un portafoglio resistente a una domanda impaziente. Sebbene ci siano momenti in cui potrebbe sembrare piuttosto facile (es: famiglie in attesa), è possibile avvicinare Wallet e Demand tramite:

  • Fornire ai clienti un elenco chiaro e conciso di tutti i prodotti disponibili in negozio
  • Spiegare dove si trovano questi prodotti
  • Applicazione di strumenti che possono aiutare i clienti a fare acquisti in modo più efficiente, come mappe o liste della spesa digitali
  • Modifica del layout del negozio per migliorare acquistabilità del negozio
  • Implementazione di programmi di convenienza come l'acquisto online da ritirare in negozio

In definitiva, quando hai un cliente che non è impantanato da negozi rotti, è meno probabile che procrastini e indovini i suoi acquisti.

DIGITAL TRANSFORMATION

La trasformazione digitale non ha nulla a che fare con le iniziative interne. Non importava se il rivenditore X pensava che fosse una buona idea - consumatori ho pensato che fosse una buona idea! Hanno favorito un cambiamento culturale esterno.

Sia Toys 'R' Us che Sports Authority hanno avuto l'opportunità di abbracciare la trasformazione digitale e di integrarsi maggiormente con le loro comunità di acquisti. Alla fine hanno fallito, ma i risultati avrebbero potuto essere molto diversi.

  • Autorità sportiva: In qualità di genitore, volevo visitare il sito Web dell'azienda, dichiarare lo sport, il campionato e la squadra di mio figlio e ricevere una miriade di consigli sugli articoli disponibili.
  • Toys 'R' Us: Ora c'era l'opportunità di creare un'app in cui i bambini potessero sfogliare ogni giocattolo, creare una lista dei desideri, quindi consegnarla a mamma e papà per il filtraggio e la condivisione (tramite e-mail, social media, ecc.) Avrebbe potuto fornire una soluzione di acquisto semplice, ma geniale, per compleanni, vacanze e altre occasioni speciali.
  • Punti metallici / altri negozi di forniture per ufficio: Immagina un elenco di tutto il materiale scolastico pertinente che viene generato automaticamente dopo aver dichiarato l'elenco dei voti e delle classi di un bambino. Con il ritiro in negozio, questa funzione sarebbe inestimabile per i genitori impegnati.

Ambiente del negozio

Diversi rivenditori non sono riusciti a riconoscere l'importanza dell'ambiente del negozio, ma lo è qualunque cosa ai consumatori. Quando i negozi sono vecchi, arruffati, poco strutturati, difficili da navigare e gravemente a corto di personale, i clienti si recheranno altrove, poiché sono ancora alla ricerca di un'esperienza di acquisto unica ma senza interruzioni: è qui che un rivenditore tradizionale può consegnare.

Per mantenere le loro porte aperte, i rivenditori dovrebbero ripensare allo stampo originale di un negozio di mattoni e malta. Massimizzando le opportunità in negozio, possedendo il loro portafoglio rispetto alla domanda, comprendendo i loro acquirenti e riducendo al minimo il divario tra digitale e fisico, i rivenditori non dovranno preoccuparsi dei giganti dell'e-commerce o chiudere i battenti, perché avranno maggiori profitti e miglioramenti l'esperienza del cliente.

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.