Qual è la lunghezza ideale di ... Tutto?

lunghezza ideale

Qual è il numero di caratteri ideale di un tweet? Un post su Facebook? Un post di Google+? Un paragrafo? Un dominio? Un hashtag? Una riga dell'oggetto? Un tag del titolo? Quante parole sono ottimali nel titolo di un blog? Quante parole in un post di LinkedIn? Un post sul blog? Che ne dici di quanto dovrebbe essere lungo il video di Youtube ottimale? O podcast? Ted Talk? Presentazione di Slideshare? Secondo Buffer, ecco i loro risultati su quale fosse il contenuto condiviso più.

  • La lunghezza ottimale di a Tweet - Da 71 a 100 caratteri
  • La lunghezza ottimale di a Facebook postale - Personaggi 40
  • La lunghezza ottimale di a Titolo di Google+ - 60 caratteri massimo
  • La larghezza ottimale di a paragrafo - Da 40 a 55 caratteri
  • La lunghezza ottimale di a nome di dominio - Personaggi 8
  • La lunghezza ottimale di a hashtag - Personaggi 6
  • La lunghezza ottimale di un file indirizzo email - Da 28 a 39 caratteri
  • La lunghezza ottimale di un file Tag del titolo SEO - Personaggi 55
  • La lunghezza ottimale di a titolo del blog - 6 parole
  • La lunghezza ottimale di a Post di LinkedIn - 25 parole
  • La lunghezza ottimale di a blog post - 1,600 parole
  • La lunghezza ottimale di a video Youtube - 3 minuti
  • La lunghezza ottimale di a Podcast - 22 minuti
  • La durata ottimale di una presentazione - 18 minuti
  • La lunghezza ottimale di a SlideShare - 61 diapositive
  • La dimensione ottimale di un file Immagine Pinterest - 735 px per 1102 px

sommal Buffer hanno provato a rispondere a questa domanda analizzando una tonnellata di dati. Sono un pessimista quando si tratta di questo tipo di approccio generalizzato all'analisi dei dati e, sebbene ritenga che sia una buona panoramica della comprensione dei comportamenti generali, sconsiglio di stampare il cheat sheet del desktop e iniziare a utilizzare questi dati per creare il tuo proprio contenuto.

Perché?

Onestamente, queste analisi mi fanno impazzire perché portano i professionisti del marketing fuori da ciò che dovrebbero fare: ottimizzare i contenuti per i propri clienti. I dati di questa analisi non dicono nulla sul creatore del contenuto, le conversioni, la complessità dell'argomento, il settore, il pubblico e il loro livello di attenzione o istruzione, il dispositivo o anche se il suo scopo è quello di commercializzare, educare, intrattenere o un milione di altri fattori che potrebbero influire sul comportamento del pubblico.

Ricordo quando le persone criticavano i nostri contenuti perché erano troppo prolissi e quindi troppo brevi. Ma la nostra pubblicazione ha ormai un decennio e supporta un'attività in crescita alle spalle. Ricordo quando abbiamo iniziato il nostro podcast e la gente diceva che eravamo pazzi per andare oltre i 30 minuti ... ma abbiamo 3 milioni di ascoltatori. Certo, adoro un video di 6 secondi come chiunque altro ... ma ho preso una decisione di acquisto dopo aver guardato video di oltre un'ora.

Ecco il mio consiglio. Scrivi un titolo che attiri l'attenzione e non si concentri sul numero di parole. Scrivi un post sul blog che spieghi cosa vorresti che fosse nella quantità di parole che sei a tuo agio nello scrivere e il tuo pubblico è a suo agio nella lettura. Registra un video con cui ti senti a tuo agio e di cui sei orgoglioso e che spinge gli spettatori a fare affari con il tuo marchio. Prova più breve ... e misura la risposta. Prova più a lungo ... e misura la risposta. Potresti anche voler variare la durata per avere combinazioni sia brevi che lunghe per raggiungere un pubblico diverso.

In altre parole, fai ciò che è giusto per te e il tuo pubblico, non per tutti sul Web.

internet-is-a-zoo-sumall-buffer-infografica

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.