Ignora, misura e focalizza

Gregg Stewart ha un posto eccezionale con cui parlare Integrazione del marketing in un mondo decentralizzato. Quando ne hai la possibilità, leggi il post e considera - non solo i consigli - ma le soluzioni che vengono offerte. Una delle soluzioni citate è stata Aprimo. Aprimo è una società con sede a Indianapolis con cui ho avuto il piacere di parlare nelle ultime settimane di social media, ottimizzazione dei motori di ricerca e blog.

Con il brusio di tutti questi strumenti di social media negli ultimi tempi, il tipico marketer potrebbe correre da uno strumento all'altro come un pazzo che cerca di tenere il passo. Tutto è nuovo, tutto è fantastico ... è tutto il Santo Graal di costruire relazioni con i consumatori. Mi preoccupo davvero molto per i miei amici del settore che non hanno mai provato questa euforia prima d'ora.

Ecco il mio semplice consiglio per i professionisti del marketing online:

  1. Ignora niente - Sono un sostenitore del provare di tutto sia per sperimentarlo che per pensare ai suoi punti di forza e di debolezza. Finché non c'è motivo convincente che possa danneggiare la tua attività, provaci!
  2. Misura tutto - tutto ciò che provi dovrebbe essere misurato sia a breve che a lungo termine. Ricordo che quando le persone usavano il direct mail, lo provavano una volta e dicevano che faceva schifo. Se lo avessero fatto 2 o 3 volte, potrebbe aver funzionato oltre i loro sogni più sfrenati. Dagli una possibilità prima di decidere che è una perdita di tempo.
  3. Concentrati su ciò che funziona - il motivo per cui sono un così grande sostenitore del blogging è che sappiamo che genera molti contenuti, i motori di ricerca trovano e inoltrano quel contenuto a ricercatori pertinenti e, se fatto in modo efficace, indirizza la maggior parte del traffico. Iniziare con una base di ottimi contenuti non ti deluderà mai.

Non sono uno che ignora il brusio, ma prendo attenzione alla mia analisi e misuro l'impatto del modo in cui utilizzo tutti questi diversi mezzi. Una volta che sono sicuro di aver sfruttato il mezzo per il suo potenziale, decido su dove concentrare la mia energia.

Per molti anni, questo mi ha sempre riportato al mio blog.

Commenti

  1. 1

    Con il marketing come quasi tutto, se non imposti benchmark e linee guida di misurazione per determinate campagne o attività, come puoi ottenere o annotare i progressi? Sono d'accordo che sia sempre saggio esplorare una nuova tecnologia e rimanere al passo con i nuovi sviluppi, ma comprendere il tuo pubblico e i modi e i metodi che preferiscono per ricevere informazioni dalla tua azienda o per rimanere in contatto sono di solito buoni indicatori di come e in quali modi per comunicare con loro e diffondere il tuo messaggio.

    Una delle cose che la nostra azienda ha fatto è assicurarsi di comprendere veramente il pubblico di destinazione, quali sono i suoi punti deboli, dove si rivolgono per informazioni e risorse, ecc. Questo aiuta a influenzare il modo in cui li commercializziamo. Se scopriamo una tendenza in determinati settori in cui sono più familiari e si fidano di determinati tipi di marketing, li enfatizziamo maggiormente nelle nostre campagne.

    • 2

      Weten è meten! Misurare è sapere.

      Sei morto, Christa! Conoscere il tuo pubblico e misurare i risultati è la chiave per un progresso incrementale. Grazie mille per esserti unito alla conversazione!

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.