Foglio di lavoro: marketing in entrata reso semplice

1 Untitled

Proprio quando pensi di avere un controllo su questa roba di marketing su Internet, emerge un nuovo buzz. In questo momento, l'Inbound Marketing sta facendo il giro. Tutti ne parlano, ma di cosa si tratta, come si inizia e di quali strumenti hai bisogno? Il marketing in entrata inizia con informazioni gratuite, offerte tramite canali social, ricerca o pubblicità a pagamento. L'obiettivo è suscitare la curiosità di un potenziale cliente e indurlo a scambiare la propria e-mail, e possibilmente il numero di telefono, con i tuoi contenuti.

Allora, da dove inizi?

  • Trova una domanda

il tuo potenziale cliente sta lottando con. La tua risposta deve fornire loro solo le informazioni sufficienti, (senza vendere apertamente) dimostrare la tua esperienza.

  • Crea il contenuto - I download sono disponibili in tutte le forme e dimensioni, comprese cartelle di lavoro e liste di controllo, ebook, video, file audio o fogli di calcolo. Non è necessario che sia molto lungo o complesso, ma abbastanza informazioni in modo che il potenziale cliente serio sarà motivato a chiedere maggiori dettagli sulle cose che effettivamente do vendere per soldi.
  • La pagina di destinazione Tutta la tua promozione esterna indirizzerà il traffico verso questa pagina. Può essere una pagina del tuo sito web, un post di un blog su un argomento specifico e correlato o una pagina di destinazione con un solo scopo: convincere le persone a scambiare le loro email con i tuoi contenuti Avere un URL univoco per la campagna ti consentirà di misurare l'efficacia dei singoli canali di marketing e quanto è forte il tuo tasso di conversione. Per creare pagine di destinazione personalizzate, ci piace molto il plug-in Premise per wordpress combinato con Formstack per la raccolta dei dati.
  • Il risponditore automatico Non tutti quelli che scaricano le tue informazioni oggi sono pronti per l'acquisto. Ciò non significa che non compreranno lungo la strada. Il tuo piano deve includere una serie di tocchi per ottenere benefici a lungo termine. Usiamo la funzione di risposta automatica in Formstack per inviare un'e-mail, che sembra semplicemente una nota personale casuale uno o due giorni dopo il download originale. Queste note generano spesso conversazioni, feedback e richieste di ulteriori informazioni. Ci piace anche Constant Contact come base per una campagna di gocciolamento più lunga.
  • Incrementa il traffico con un piano promozionale. Le persone non troveranno necessariamente la tua pagina di destinazione per caso. Condividi link su piattaforme social. Va bene chiedere ad amici e partner strategici di condividere il link alla loro comunità se sei disposto a fare lo stesso per loro. (E dovresti esserlo). Se si dispone di un normale programma di posta elettronica, includere anche il collegamento. Questo può aiutarti a trovare potenziali clienti seri nella tua banca dati. Non sovraccaricare i visitatori del tuo sito web con troppe scelte, ma l'aggiunta di un invito all'azione in piè di pagina, intestazioni o barra laterale porterà i potenziali clienti interessati alla tua pagina di destinazione. Dovresti utilizzare PPC per indirizzare il traffico alla tua pagina di destinazione? Dipende dal tuo processo di vendita. Se hai una strategia specifica per convertire i contatti causali in clienti, l'investimento in pubblicità potrebbe ripagare. Non utilizzare PPC per creare consapevolezza del marchio.
  • Il tocco personale.  Un processo automatizzato apre la porta, ma se vuoi risultati di vendita reali dovresti alzare il telefono e parlare con il potenziale cliente. Hanno trovato le informazioni utili? Hanno altre domande.

Commenti

  1. 1

    Buon articolo. Mi ha interessato abbastanza da dare un'occhiata al webinar.
    Non sono un fan di richiedere a una pista fredda, che non ti conosce ancora, di darti un numero di telefono per ottenere un foglio di lavoro. Ho premuto immediatamente il pulsante Indietro. Non ti conosco abbastanza bene e tu non mi conosci abbastanza bene. Nessuno di noi dovrebbe essere ancora interessato a parlare al telefono.
    Con il mio indirizzo e-mail avresti potuto continuare la connessione, invitarmi a una replica se non ce l'avessi fatta, ecc., ecc. Quando sono stato pronto a farmi chiamare, sarebbe stato perché ero un potenziale cliente interessato . Sono un fan dei numeri di telefono molto presto se la sequenza temporale della decisione è molto breve, come l'acquisto di un'auto. Non chiederei ancora fino alla pagina di ringraziamento, quindi prima ho l'indirizzo email.

    • 2

      Abbiamo discusso molto internamente sui pro e contro dei numeri di telefono. Abbiamo effettuato il passaggio come test e abbiamo riscontrato che i risultati sono positivi. Abbiamo meno potenziali clienti più qualificati che scaricano il modulo.

      Anche se non consiglio questa strategia a tutti i clienti, per noi funziona

  2. 3

Cosa ne pensi?

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.